Notizia | | 08/01/2020 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Prima di partire per un viaggio in India è necessario procurarsi un visto India. Questa autorizzazione al viaggio può essere ottenuta online. Una volta compilato il modulo e effettuato il pagamento, è necessario caricare una fototessera. Ed è questo passaggio che frega molti.

Richiedere il visto India

La richiesta di un visto per l'India può rivelarsi un’impresa particolarmente complessa per i viaggiatori inesperti. Anche i viaggiatori esperti esprimono regolarmente la loro insoddisfazione per il sistema di di richiesta in lingua inglese del Dipartimento per l’Immigrazione indiano. La lamentela principale è che il modulo è troppo lungo. Il Dipartimento per l’Immigrazione vuole sapere tutto sui viaggiatori, nei minimi dettagli: si comincia con domande generali sull'età e sul luogo di nascita, che diventano sempre più specifiche, come le domande sulla sua fede religiosa e sul lavoro del padre. Il Dipartimento per l’Immigrazione indica che è esclusivamente per motivi di sicurezza nazionale.

Scansione del passaporto e fotografia

Per poter richiedere un visto India va prima di tutto compilato il modulo di richiesta, dopodichè va effettuato il pagamento. Successivamente è necessario caricare due documenti: una scansione del passaporto e una fotografia. La scansione del passaporto non presenta problemi: fintanto che tutto ciò che si trova sulla pagina delle informazioni è chiaro e nessuna informazione è coperta o non chiara, la scansione sarà approvata. La scansione del passaporto può essere effettuata con qualsiasi dispositivo di scansione (come la maggior parte delle stampanti), oppure scattando una foto chiara della pagina informativa del passaporto e caricandola sul computer.

Requisiti della foto

Le foto da caricare devono rispettare i requisiti stabiliti dalle autorità di governo dell’India. Si tratta di una serie di regole molto severe: devono essere dei quadrati precisi. La foto deve essere anche nitida, con la testa ben centrale, con lo sguardo dritto nella fotocamera e un'espressione neutra. Non sono ammessi copricapi, salvo per motivi religiosi, e anche in questo caso il volto deve essere completamente visibile. Non sono ammessi quindi elementi che coprono il viso.

Strumento di ritaglio automatico

Come può essere chiaro, l'elenco dei requisiti per la fototessera per il visto India è molto lungo. Questo può avere un effetto deterrente, e non c'è da stupirsi che in questa fase vengano eliminati diversi viaggiatori. Visti.it consapevole dii questo problema e ha preso provvedimenti per rendere la procedura di richiesta il più semplice possibile. Richiedendo il visto tramite Visti.it è possibile utilizzare un pratico strumento di ritaglio automatico.

Dopo aver compilato il modulo di richiesta ed effettuato il pagamento, al viaggiatore verrà inviata una e-mail con la richiesta di caricare la scansione del passaporto e la fotografia. Questa e-mail ha anche un link che rimanda alla pagina di upload, dove possono essere caricarti i documenti. La pagina di caricamento è dotata di uno strumento di ritaglio automatico, che assicura che la foto caricata assuma la forma e le dimensioni giuste. In questo modo non solo si risparmia molta fatica, ma si è anche totalmente sicuri che la foto abbia il formato corretto. L'unica cosa di cui il viaggiatore deve preoccuparsi è che la foto sia nitida e che il viso sia ben a fuoco.

Controllo manuale

Naturalmente la dimensione dell'immagine non è l'unica cosa che conta. Come accennato in precedenza, ci sono tutta una serie di requisiti che la fototessera per il visto India. Le autorità dell’India sono piuttosto intransigenti, basti pensare che anche un sorriso appena accennato può comportare il rifiuto di una richiesta di visto. Se vuoi accertarti che la tua foto soddisfi i requisiti, e magari non sai se lo sfondo sia troppo scuro, non preoccuparti: tutte le foto caricate tramite Visti.it vengono controllate personalmente da un esperto di visti. In caso di problemi relativi alla foto, sarai avvisato direttamente, e avrai quindi la possibilità di caricare una nuova foto, che verrà controllata di nuovo. In questo modo è sicuro che la tua richiesta per l'India verrà elaborata correttamente.