Inserisci una parola chiave qui sotto per trovare rapidamente la risposta alla tua domanda sul visto India

Domande di base

  • • Cos’è un visto/visa/eVisa India?

    Le persone che si recano in India per turismo, affari o cure mediche devono richiedere un visto prima della partenza. Il visto India è un permesso digitale chiamato anche Electonic Travel Authorization (ETA). Le persone che non sono in possesso di questa autorizzazione non potranno effettuare il check-in o salire a bordo dei voli per l'India. È possibile fare domanda online, tramite un modulo di richiesta digitale (spiegazione), motivo per cui si parla anche di visto elettronico, o eVisa. I termini visto, e-Visa ed eVisa sono usati in modo intercambiabile perché indicano la stessa cosa.

  • • Che tipi di visti esistono per l’India?

    Esistono diversi tipi di visti per l'India. Prima di tutto tre varianti elettroniche, per turisti (il visto eTourist), per viaggiatori d'affari (il visto eBusiness) e per chi viaggia per necessità mediche (il visto eMedical). Infine il visto fisico, che viene apposto sotto forma di adesivo sul passaporto del viaggiatore da un dipendente consolare.

    In quanto i visti elettronici (chiamati anche e-visa) sono più economici, più semplici e più rapidi da richiedere, sono raccomandati a tutti i viaggiatori che possono usufruirne. Il permesso di utilizzare il visto online per l'India dipende dal fatto che si soddisfino o meno i requisiti per il visto India.

  • • Devo richiedere un visto India?

    Se sei cittadino di un paese europeo, come ad esempio l’Italia, e desideri fare un viaggio in India per motivi di piacere, per affari o per cure mediche, sei tenuto a richiedere un visto India. L’obbligo di visto include anche i minori e i neonati.

  • • Ho richiesto un visto ma non l’ho ancora ricevuto. Cosa devo fare?

    Subito dopo aver ultimato il pagamento della richiesta di visto riceverai un'e-mail di conferma. Questa e-mail contiene un link alla tua pagina personale dello stato della richiesta su Visti.it. Lì potrai visualizzare lo stato della tua richiesta individuale o di gruppo.

    Il tuo visto non è stato rilasciato nei tempi previsti? La pagina dello stato ti suggerirà quando e come faresti bene a contattarci.

    ll Dipartimento per l’Immigrazione elabora una richiesta alla volta, non a gruppi, ma a persona - anche se hai inserito più viaggiatori in un'unica richiesta. In alcuni casi il rilascio dei visti dei viaggiatori all’interno della stessa richiesta può avvenire in momenti molto diversi, ad esempio perché la richiesta di una persona è stata sottoposta a un controllo a campione approfondito. Il fatto che la richiesta per un viaggiatore o più viaggiatori necessiti di più tempo di quella di altri dello stesso gruppo non significa che ci siano più probabilità che venga respinta.

    Non hai ancora ricevuto nessuna e-mail? Controlla la cartella della posta indesiderata/spam della tua casella di posta elettronica. Neanche qui trovi un'e-mail da parte di assistenza@visti.it? Allora puoi controllare lo stato della richiesta sul sito.

    Se non ha funzionato, manda un'e-mail a assistenza@visti.it specificando il tuo numero d'ordine. Il numero d'ordine si trova nell'estratto conto della tua carta, alla voce del pagamento della richiesta.

  • • L'emergenza Coronavirus (COVID-19) influisce sui miei programmi di viaggio?

    Attualmente anche in India sono presenti casi di Coronavirus. Il governo indiano ha adottato misure drastiche per fermare l’ulteriore diffusione del virus. Queste misure hanno delle conseguenze anche per coloro che possiedono già un visto. Per saperne di più, vai alla pagina informativa sul Coronavirus in India.

Prima di effettuare la richiesta

  • • Quale tipo di visto India devo richiedere?

    Se fai un viaggio in India per scopi turistici, devi richiedere un "e-Tourist Visa India". Se ti rechi in India per affari, devi richiedere un "e-Business India Visa". Se lo scopo del tuo viaggio in India sono le cure mediche, dovrai richiedere un "eMedical Visa India". Questi visti digitali si possono richiedere online, utilizzando lo stesso modulo di richiesta presente su questo sito.

    Hai intenzione di vivere o studiare in India, o lavorare per un datore di lavoro indiano? A quel punto sarà necessario richiedere un visto fisico. Per saperne di più, vai alla pagina sul visto fisico.

  • • In quali porti o aeroporti posso arrivare?

    Puoi leggere l'elenco attuale delle località di arrivo in India dove è accettato il visto elettronico, richiedibile online, alla pagina requisiti per il visto India.

  • • Quanto tempo posso rimanere in India con il mio visto?

    Con l'eVisa India turistico è possibile soggiornare in India per 90 giorni consecutivi. Con la versione business dell'e-visa sono 180 giorni. Il visto vale 365 giorni, sia per i turisti, sia per i viaggiatori d'affari ed entro tale periodo è possibile recarsi più volte in India. I visti per cure mediche sono validi solo per 60 giorni dal primo giorno di arrivo.

    Maggiori informazioni sul periodo di validità e sulla durata massima del soggiorno si trovano alla pagina relativa alle restrizioni di validità del visto India.

  • • Per quanto tempo vale il mio visto per l'India?

    I visti elettronici per turismo e affari sono validi per 365 giorni. La validità del visto medico è di 60 giorni. Ricordiamo che i turisti non possono soggiornare in India per più di 90 giorni consecutivi. Per i viaggiatori d'affari è previsto un soggiorno massimo di 180 giorni nei 365 giorni di validità del visto, sia in blocco che con interruzioni.

    Per maggiori informazioni sul periodo di validità e sulla durata massima del soggiorno, consulta la pagina relativa alle restrizioni di validità del visto India.

  • • Il mio visto è ancora valido per il mio prossimo viaggio in India?

    Il periodo di validità è indicato sul visto. Nel caso di visti d'affari e turistici, questo periodo è di 365 giorni. Entro tale periodo è possibile effettuare un numero illimitato di viaggi in India. Non è necessario fornire una data di arrivo, un luogo di arrivo, una data di partenza o un luogo di partenza modificati o nuovi. Tuttavia, è importante che il visto possa essere utilizzato nuovamente solo in combinazione con il passaporto con cui è stato richiesto. Hai usato un nuovo passaporto? Allora dovrai anche richiedere un nuovo visto. I viaggiatori d'affari devono inoltre tenere presente che il visto elettronico non è adatto per un soggiorno combinato di più di 180 giorni durante il periodo di validità di 365 giorni.

  • • Entro in India in barca o via terra; ho bisogno di un visto?

    Sì, il visto d'ingresso per l'India è sempre necessario. Tieni conto, però, che non è possibile entrare in India in auto, autobus o treno con un visto elettronico; è necessario richiedere preventivamente un visto adesivo speciale. Se arrivi in barca o in nave da crociera e attracchi a Chennai (Madras), Cochin, Mormugao (vicino a Goa), New Mangalore (vicino a Mangalore) o Mumbai, puoi richiedere un eVisa online. Se arrivi in un'altra località per via marittima, dovrai prima richiedere un visto fisico.

  • • È necessario un visto per l'India anche per i minori e i neonati?

    Sì, è obbligatorio per i viaggiatori di tutte le età avere il proprio visto, compresi bambini e neonati.

  • • Vado a lavorare in India; di quale visto ho bisogno?

    Se hai intenzione di lavorare in India nell’ambito di un viaggio d'affari, puoi utilizzare un visto India eBusiness. Se invece vuoi essere assunto da una società indiana, sei tenuto a richiedere un visto fisico specifico.

  • • Posso vivere o studiare in India con un visto?

    Questo non è consentito con un visto India elettronico richiesto online, ma con un visto fisico, che puoi richiedere all'ambasciata o consolato indiano.

Domande riguardo alla procedura di richiesta

  • • Quando devo richiedere il visto per l'India?

    Cerca di richiedere il visto il prima possibile dopo aver prenotato il primo alloggio, la cui località va inserita nel modulo di richiesta. Se le date del viaggio dovessero cambiare dopo la richiesta del visto, non ci sono problemi. Il visto può essere richiesto per mesi prima della partenza. In situazioni di emergenza, di solito è possibile risolvere entro 3 giorni lavorativi presentando una richiesta urgente, ma non è possibile dare garanzie sui tempi di consegna. È pertanto opportuno presentare la domanda in tempo.

  • • Come posso richiedere un visto per l'India?

    La richiesta del visto India si articola in 3 fasi: prima si compila il modulo di richiesta del visto India (spiegazione). Poi si pagano i costi tramite Visa, Mastercard, CartaSi, American Express, Postepay o PayPal. Infine, il visto elettronico viene inviato per e-mail nel giro di una settimana.

  • • Quanto costa il visto India?

    Un visto per l'India costa 109,95 € a persona. Si tratta di un importo totale, che include tutte le spese consolari, i costi di servizio, l'IVA e i costi di transazione. Scopri di più riguardo al costo del visto India.

  • • Posso richiedere un visto per l'India per un'altra persona?

    Sì, se disponi dei dati e dei documenti necessari (passaporto e foto formato tessera del viaggiatore), è possibile richiedere un visto per un'altra persona tramite questo sito web.

  • • Posso richiedere il visto per l'India con urgenza?

    Sì, in tal modo i tempi di consegna si accorceranno da una settimana a 3 giorni lavorativi. Attenzione: i tempi di consegna non possono essere garantiti in tutti i casi. Per maggiori informazioni consulta la pagina della procedura urgente del visto India.

  • • Di quale visto ho bisogno per un transito in India?

    I viaggiatori che non lasciano l'aeroporto mentre effettuano un transito in India non hanno assolutamente bisogno di un visto per l'India. I viaggiatori che lasciano l'aeroporto nel frattempo, ad esempio per un pernottamento in hotel, hanno bisogno di un visto.

    Vi sono due visti che sono adatti a chi desidera uscire dall’aeroporto in fase di transito: il visto elettronico e il visto di transito. Il visto di transito è un tipo speciale di visto che permette di soggiornare in India per un massimo di 3 giorni con il solo scopo di attendere il volo di transito. Con un visto di transito non è consentito frequentare un appuntamento di lavoro in India o svolgere altre attività oltre all'attesa del volo di transito. Il visto di transito costa 25 $ e può essere richiesto al Consolato indiano. A tal fine è necessario consegnare il passaporto e tornare a ritirarlo qualche giorno dopo con il visto apposto.

    Una soluzione più semplice è quella di richiedere un visto elettronico turistico o aziendale. Il costo della richiesta per un visto elettronico può essere più alto, ma poiché la richiesta è completamente online e non è necessario visitare il consolato due volte, la maggior parte dei viaggiatori opta ancora per un visto elettronico. La richiesta di un visto elettronico si effettua tramite modulo di richiesta online.

  • • Di cosa ho bisogno per richiedere un visto per l'India?

    - Un passaporto, valido per almeno 6 mesi dal momento del tuo arrivo in India e contenente almeno due pagine bianche
    - Una scansione o una foto chiara del tuo passaporto
    - Una scansione o una foto chiara del tuo biglietto da visita (solo se è un viaggio d’affari)
    - Una fototessera recente
    - Un indirizzo di pernottamento in India

  • • Posso richiedere più di un visto?

    Sì, è possibile richiedere il visto per conto di più persone contemporaneamente, pagando tutti i visti in una volta sola. Combinando più viaggiatori in un'unica domanda di visto si risparmia tempo, in quanto non è necessario compilare nuovamente tutti i dati per i viaggiatori successivi in una sola domanda.

  • • Qual è il mio numero di passaporto?

    Il numero del passaporto è composto da 9 caratteri; una sequenza alfanumerica di due lettere indicanti tipologia e serie del passaporto, seguite da sette numeri arabi. Il numero è riportato in chiaro alla prima pagina, devi solo aprire il libretto e lo trovi in basso al centro.

  • • Posso caricare la scansione del passaporto e/o della mia fototessera in un secondo momento?

    Sì, i nostri tempi di consegna di 7 giorni (o di 3 giorni in caso di urgenza) si contano a partire dal corretto caricamento dei documenti. In ogni caso, non posticipare troppo la consegna.

  • • Come posso pagare i costi del mio visto India?

    Puoi pagare in modo rapido e sicuro con Visa, Mastercard, CartaSi, American Express, Postepay o PayPal.

  • • Quali requisiti sono previsti per il passaporto?

    Il passaporto deve avere una validità residua di almeno sei mesi dal tuo arrivo in India e deve contenere almeno due pagine vuote.

  • • Quali requisiti sono previsti per la foto da caricare?

    La foto deve essere recente, a colori e di alta qualità. Con questo si intende che la foto deve essere nitida e che il volto dell’interessato deve essere ben riconoscibile. La foto non deve essere stata necessariamente scattata da un fotografo, va bene anche un autoscatto. L’importante è che il volto figuri per intero, ben chiaro e con un’espressione neutra. Durante la fase di caricamento, la foto va ritagliata in modo tale che il viso sia in primo piano e che nello sfondo non figurino altre persone o oggetti.

Domande su modifiche, annullamenti o rifiuti

  • • Ho commesso un errore nella compilazione del modulo, posso correggerlo?

    Quasi tutti i visti richiesti per l'India vengono effettivamente concessi. A questo proposito non è possibile fornire alcuna garanzia; il Dipartimento per l'Immigrazione indiano si riserva il diritto di negare la richiesta in qualsiasi momento senza fornire motivazioni. Il Dipartimento per l'Immigrazione è inoltre legittimato a negare l'ingresso in India ai regolari titolari di visto, ad esemFpio nei casi in cui si sospetti che l'interessato non si rechi nel paese con buone intenzioni, o che abbia con sé oggetti di cui è vietata l'introduzione.

    Nel caso in cui una richiesta di visto dovesse esserti negata riceverai l'intero importo d'acquisto; tuttavia questa disposizione si applica solamente una volta per ogni viaggiatore.

  • • Posso ottenere un rimborso se la mia richiesta di visto viene rifiutata?

    Sì, nel caso improbabile in cui la tua richiesta venga rifiutata riceverai un rimborso completo.

  • • Posso annullare la mia richiesta?

    No, non appena avrai completato il pagamento e caricato tutti i documenti, la tua domanda verrà elaborata. Da quel momento annullare la richiesta non sarà più possibile. Questo discorso vale anche se non si desidera o non si può utilizzare il visto in questione.

  • • Ho commesso un errore nella compilazione del modulo. Posso annullare o disdire la richiesta?

    No, non appena avrai completato il pagamento e caricato tutti i documenti, la tua domanda verrà elaborata. Da quel momento non sarà più possibile annullare la richiesta o apportare modifiche, indipendentemente dal motivo per cui desideri farlo. Rivolgiti al nostro centro di assistenza per sapere come procedere.

Domande per il post richiesta

  • • Cos'è il "libretto giallo"/passaporto d'inoculazione/libretto di vaccinazione?

    Se ti rechi in India da un paese in cui è presente la febbre gialla (un paese dell’Africa o del Sud America), sei obbligato a essere vaccinato contro la febbre gialla al momento dell'ingresso in India. È necessario dimostrarlo con il passaporto per le vaccinazioni o con il "libretto giallo". A parte questa eventuale vaccinazione obbligatoria, fare altre vaccinazioni prima di partire per l'India sarebbe una scelta saggia; a questo proposito ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di famiglia o all’ASL di competenza.

  • • Quando riceverò il mio visto per l'India?

    I normali tempi di consegna dell’eVisa India sono di una settimana. Hai bisogno del visto in tempi più brevi? Consulta la pagina relativa alla procedura urgente (3 giorni lavorativi).

  • • Ho un visto per l'India, ho la garanzia di entrare nel paese?

    No, in quanto il Dipartimento per l'Immigrazione indiano si riserva in ogni caso il diritto di negare l'ingresso nel paese. Questo, ad esempio, se si sospetta che il viaggiatore entri nel paese con cattive intenzioni, o se ha con sé oggetti proibiti. Questo vale anche se l'interessato è già titolare di un visto.

  • • Devo stampare il visto e averlo con me durante il mio viaggio in India?

    Sì. Stampa il visto e custodiscilo insieme al passaporto per tutto il tuo viaggio in India.

  • • Come posso prolungare il mio visto?

    Il periodo di validità di 365 giorni è quasi scaduto? Allora puoi richiedere un nuovo visto. Non è necessario attendere la scadenza del precedente visto. Se sei in viaggio d'affari con un visto eBusiness e vuoi rimanere in India per più di 180 giorni, puoi chiedere una proroga della validità presso un FRRO/FRO, uffici per stranieri presenti su tutto il territorio indiano.

Altre domande

  • • Come gestite i dati personali e la privacy?

    Trattiamo i dati personali con estrema attenzione; siamo consapevoli del fatto che le informazioni che ci pervengono durante le richieste di visto siano dati riservati. Questo sito web utilizza il certificato SSL per garantire che tutti i dati siano trasmessi in modo sicuro e in maniera criptata dal tuo dispositivo al nostro sistema. Per saperne di più, clicca qui.

  • • Non trovo quello che sto cercando; posso ricevere assistenza?

    Certamente. La risposta alla maggior parte dei quesiti che riceviamo si trova su questa pagina e per questo ti invitiamo a consultarla a fondo. Se desideri conoscere lo stato attuale della tua richiesta, puoi verificarlo qui. Se dovessi avere altre domande, non esitare a contattare i nostri operatori clienti di lingua italiana.

Nessuna risposta trovata in base alle parole chiave da te inserite... Visualizza tutte le domande o riprova.
Oppure non esitare a contattarci, saremo lieti di aiutarti.