Ogni visto per l’India ha un periodo di validità e una durata massima di soggiorno. Il periodo di validità rappresenta l’intervallo di tempo entro cui puoi arrivare in India. La durata del soggiorno indica invece il numero di giorni di permanenza in India. Entrambi i termini dipendono dal tipo di visto scelto.

La validità dipende dal tipo di visto

Esistono diverse varianti del visto per l’India. Nel modulo di richiesta di visto India elettronico, è possibile selezionare uno dei seguenti tipi di visto.

Visto e-Tourist per un soggiorno massimo di 30 giorni

Il periodo di validità e la durata massima di soggiorno di questo visto turistico sono di 30 giorni. Con questa variante di visto, puoi entrare in India massimo due volte. La prima data di arrivo deve essere compresa nel periodo di validità di 30 giorni che inizia immediatamente dopo l’approvazione della richiesta di visto. La seconda data di arrivo deve rientrare nei 30 giorni successivi alla prima.

La durata massima di soggiorno in India è sempre di 30 giorni a partire dal primo ingresso nel Paese, anche se arrivi in India poco prima della fine del periodo di validità. Se arrivi in India per la seconda volta con lo stesso visto, devi comunque lasciare il Paese entro 30 giorni dal tuo primo ingresso.

Puoi richiedere questo visto in qualsiasi momento prima della tua partenza. Tuttavia, questo visto non viene mai concesso con più di 21 giorni dalla data di arrivo che hai inserito nel modulo. Questo accorgimento serve a garantire che il visto non scada prima della tua partenza. Se vuoi ricevere il tuo visto con più anticipo, ad esempio perché parti per una crociera o perché vuoi avere la certezza che la tua richiesta venga approvata, puoi richiedere un altro tipo di visto.
Richiedi subito questo visto turistico per l’India

Il visto e-Tourist per soggiorni multipli fino a 90 giorni

Questo visto turistico ti permette di fare un numero illimitato di viaggi in India. Ha una validità di 1 anno e consente di soggiornare in India per un massimo di 90 giorni alla volta. Con questo visto, puoi soggiornare in India per un massimo di 180 giorni complessivi nel corso di un anno solare.

Ogni data di arrivo deve rientrare nel periodo di validità di 1 anno che inizia immediatamente dopo la concessione del visto. Devi inoltre assicurarti di uscire dall’India prima della fine del periodo di validità di 1 anno, anche se non hai ancora raggiunto la durata massima di soggiorno di 90 giorni.

Anche questa variante del visto può essere richiesta in qualsiasi momento prima della partenza. Tuttavia, questo visto non viene mai concesso con più di 120 giorni di anticipo rispetto alla data di arrivo prevista che hai inserito nel modulo di richiesta.
Richiedi subito questo visto turistico

Il visto e-Business per viaggi multipli fino a 180 giorni

Questo visto di lavoro ti permette di fare un numero illimitato di viaggi in India. Ha una validità di 1 anno e consente di soggiornare in India per un massimo di 180 giorni alla volta.

Ogni data di arrivo deve avvenire nel corso del periodo di validità di 1 anno che inizia immediatamente dopo la concessione del visto. Devi inoltre assicurarti di uscire dall’India prima della fine del periodo di validità di 1 anno, anche se non hai ancora raggiunto la durata massima di soggiorno di 180 giorni.

Non è previsto alcun limite al numero totale di giorni che puoi trascorrere in India con questo visto. Tuttavia, se vuoi soggiornare in India per più di 180 giorni nell’arco di un anno solare, devi registrarti presso un Foreigners Registration Office (FRO) o un Foreigners Regional Registration Office (FRRO) durante la tua permanenza in India.

Anche questa variante del visto può essere richiesta in qualsiasi momento prima della partenza. Tuttavia, questo visto non viene mai concesso con più di 120 giorni di anticipo rispetto alla data di arrivo prevista inserita nel modulo di richiesta.
Richiedi subito questo visto di lavoro

Modificare la data di arrivo e/o di partenza

Nel modulo di richiesta del visto India devi inserire la tua data di arrivo prevista, ossia la data in cui prevedi di entrare nel Paese. Se stai richiedendo un visto per più ingressi in India, è sufficiente che indichi la data prevista per il primo ingresso.

Non è necessario entrare in India nell’esatta data di arrivo compilata: puoi anche discostarti da tale data senza dover comunicare alcuna modifica. Tuttavia, assicurati che la prima data di arrivo rientri sempre nel periodo di validità del visto. Nel caso dei visti validi 1 anno, nel periodo di validità del visto deve rientrare anche l’ultima data di uscita dal Paese. Inoltre, fai sempre attenzione alla durata massima del soggiorno menzionata qui sopra per ogni tipo di visto.

Richiedi il visto con la validità corretta

Se la validità e la durata di soggiorno massima dei tre visti menzionati su questa pagina sono compatibili con il tuo viaggio, puoi richiedere il tuo visto in tutta semplicità utilizzando il modulo di richiesta digitale presente su questo sito. Puoi indicare la variante di visto elettronico che desideri richiedere direttamente all’interno del modulo.

Prima di presentare la tua richiesta, assicurati di soddisfare tutti i requisiti del visto. I requisiti da rispettare sono gli stessi per tutte le varianti di visto elettronico per l’India. Inoltre, è consigliato informarsi in anticipo sui costi e tempi di consegna del tipo di visto scelto.

Se hai bisogno di un visto con una validità più estesa rispetto alle varianti menzionate su questa pagina, puoi richiedere un visto fisico prendendo appuntamento all’ambasciata o presso VFS Global. I visti fisici vengono applicati sul passaporto dopo la concessione. Tieni presente che i visti fisici hanno tempi di consegna più lunghi e costi più elevati rispetto ai visti elettronici per l'India.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per l’India. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (25,63 USD per visto, tramite indianvisaonline.gov.in). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 25,63 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 36,27 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto India per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.