Per un viaggio in India devi richiedere un visto. In passato serviva presentarsi al consolato o all’ambasciata. Con l’introduzione del visto elettronico per l’India, spesso non è più necessario. Scopri cos’è un visto elettronico, se puoi utilizzarlo e come presentare una richiesta.

Cos’è un eVisa India?

Il visto India elettronico è un documento digitale (PDF) che viene chiamato anche ETA, ovvero Electronic Travel Authorization. L’eVisa è il successore del visto fisico, che veniva apposto al passaporto sotto forma di adesivo. È tuttora possibile richiedere un visto fisico per l’India. Tuttavia, dati i notevoli vantaggi dell’eVisa per l’India per la maggior parte dei viaggiatori è più interessante optare per un eVisa.

Quali sono i vantaggi di un eVisa?


Come posso richiedere un eVisa India?

La procedura di richiesta per l’eVisa per l’India si svolge come segue:

  • 1 | Controlla se il viaggio rientra nel soggiorno massimo consentito in India
  • 2 | Controlla se soddisfi i requisiti dell’eVisa
  • 3 | Compila online il modulo di richiesta
  • 4 | Paga il costo con Visa, Mastercard, Nexi, American Express, Postepay o PayPal
  • 5 | Carica una fototessera in formato digitale e una scansione o una foto del tuo passaporto
  • 6 | Ricevi l’eVisa via e-mail in formato PDF
  • 7 | Stampa il visto e custodiscilo insieme al passaporto durante il viaggio per l’India

Richiedi ora un eVisa per l’India

Come capisco di che tipo di eVisa ho bisogno?

Il Dipartimento per l’Immigrazione dell’India ha suddiviso gli eVisa in diverse varianti. La prima è il visto eTourist, adatto per una vacanza in India, ma anche per andare a trovare amici o familiari che abitano o soggiornano in India. Esiste poi il visto eBusiness, pensato per chi vuole recarsi in India per incontrare partner commerciali, per esempio potenziali fornitori e clienti, ma anche per partecipare a fiere e altri meeting. Il visto eConference, invece, è utilizzabile solamente per partecipare a un congresso organizzato dal governo. Infine, esistono i visti elettronici eMedical e eMedical attendent, per un viaggio in India per finalità mediche o per accompagnare qualcuno che si reca in India per motivi medici.

Parti per una vacanza o un viaggio d’affari in India? Se sì, puoi utilizzare il modulo di richiesta in italiano. Ti basta seguire i passi segnalati nel modulo. Ricevi automaticamente il tipo di visto corretto, che, a seconda dei dati inseriti, potrà essere un eVisa eTourist o eBusiness. Se dai dati inseriti emerge che non puoi utilizzare questi due tipi di visto, ti verrà segnalato direttamente nel modulo di richiesta.

Perché esistono ancora i visti fisici per l’India?

Sono diversi i motivi per optare tuttora per un visto fisico, per esempio per essere assunto da un datore di lavoro indiano o per fare volontariato. Un altro motivo può essere la volontà di soggiornare nel Paese per un periodo più lungo di quello consentito con un eVisa India. Infine, in alcuni casi non è possibile utilizzare la procedura di richiesta online per il visto elettronico per l’India a causa della propria nazionalità, dei viaggi passati o della propria fedina penale.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per l’India. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (25,63 USD per visto, tramite indianvisaonline.gov.in). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 25,63 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 25,57 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto India per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.