Esistono due tipi di visto per l'India: elettronico e fisico. I visti elettronici per l'India possono essere richiesti online e vengono inviati via e-mail. I visti fisici vengono apposti sul passaporto sotto forma di adesivo da parte di un funzionario consolare. Continua a leggere per sapere di quale variante hai bisogno e come richiederla.

Indicazioni per scegliere il visto giusto

  • 1. Scegliere tra un visto elettronico e un visto fisico per l'India

    Il visto India elettronico è più veloce, economico e facile da richiedere e per questo viene più consigliato rispetto agli altri tipi di visto. Un visto elettronico non è sufficiente nei casi elencati di seguito, in cui si dovrà richiedere un visto fisico per l'India, da apporre al passaporto.

    Visitatori che desiderano rimanere in India per un periodo di tempo più lungo di quello consentito dall’eVisa:
    • Viaggiatori d'affari che desiderano soggiornare in India per più di 180 giorni in un anno
    • Turisti che desiderano soggiornare in India per più di 90 giorni consecutivi
    • Pazienti le cui cure non possono essere completate entro 60 giorni
    Visitatori con uno scopo di viaggio diverso da quello autorizzato dal visto elettronico:
    • Persone che desiderano farsi assumere da un datore di lavoro con sede in India
    • Persone che desiderano fare volontariato in India (retribuito o non retribuito)
    • Persone che vogliono seguire un corso di studi in India
    Visitatori che arrivano in India da una località in cui l’eVisa non è accettato
    • I viaggiatori con il visto elettronico sono ammessi solo nelle località elencate di seguito:
      Luoghi in cui è consentito l'arrivo con un visto elettronico
      Ahmedabad (Aeroporto di Sardar Vallabhbhai Patel)Amritsar (Aeroporto di Sri Guru Ram Dass Jee)
      Siliguri (Aeroporto di Bagdogra)Bhubaneswar (Aeroporto di Patnaik)
      Bengaluru / Bangalore (Aeroporto di Kempegowda)Calicut (Aeroporto di Kozhikode)
      Chennai (Aeroporto di Madras)Chandigarh (Aeroporto di Chandigarh)
      Kochi (Aeroporto di Cochin)Aeroporto di Coimbatore
      Delhi (Aeroporto di Indira Gandhi)Gaya (Aeroporto di Bodhgaya)
      Dabolim (Aeroporto di Goa)Guwahati (Aeroporto di Lokpriya Gopinath Bordoloi)
      Hyderabad / Haiderabad (Aeroporto di Rajiv Gandhi)Aeroporto di Jaipur
      Kolkata / Calcutta (Aeroporto di Netaji Subhash)Lucknow (Aeroporto di Chaudhary Charan Singh)
      Aeroporto di MaduraiMangaluru (Aeroporto di Mangalore)
      Mumbai / Bombay (Aeroporto di Chhatrapati Shivaji)Nagpur (Aeroporto di Dr. Babasaheb Ambedkar)
      Port Blair (Aeroporto di Veer Savarkar)Pune (Aeroporto di Poona)
      Tiruchirapalli (Aeroporto di Tiruchirappalli)Thiruvananthapuram (Aeroporto di Trivandrum)
      Varanasi (Benares) (Aeroporto di Lal Bahadur)Aeroporto di Visakhapatnam
      Porto di Chennai (Madras)Porto di Kochi (Cochin)
      Porto di Mormugao (Goa)Porto di New Mangalore
      Porto di Mumbai (Bombay)


    In base ai requisiti sopra elencati si può capire se si è idonei alla versione elettronica del visto India.
    Idoneo al visto elettronico: richiedilo subito

  • 2. Diversi tipi di visti fisici per l'India

    Sei giunto alla conclusione di non soddisfare i requisiti per i visti elettronici? In tal caso puoi scegliere fra i vari tipi di visto fisico per l'India. Esistono visti specifici per diverse categorie:

    Visti per categorie specifiche
    Viaggi d'affariConferenze
    DiplomaticiLavoratori a contratto
    Cittadini indianiGiornalisti
    Personale medicoMissionari
    RicercatoriStudenti
    TuristiTransito/scalo
    TirociniProduttori cinematografici

  • 3. Richiesta di un visto fisico

    Vi sono due modi per far apporre il visto sul passaporto: ci si può recare personalmente negli uffici competenti, oppure si può fare tutto per posta o corriere. L'elaborazione richiede sempre alcuni giorni, quindi non è possibile consegnare il passaporto e ritirarlo il giorno stesso con il visto apposto. Bisognerà recarsi negli uffici e ritirare o documenti in momenti distinti.

    Inviare i documenti per posta o corriere e riceverli indietro

    È inoltre possibile spedire il passaporto tramite corriere o posta raccomandata. Se lo si desidera, questo sarà a sua volta restituito per posta raccomandata o corriere espresso dopo l'apposizione del visto per l'India. Oltre al passaporto, vanno forniti anche i seguenti documenti:

    • Due fototessere
    • Una dichiarazione firmata di quello che farai in India
    • Per i minori: un estratto dell’iscrizione nei registri anagrafici comunali
    • Per gli imprenditori: un estratto della Camera di Commercio
    Come funziona la procedura?

    I visti fisici sono sempre fatti su misura. I costi, nonché i dati e i documenti necessari per l'elaborazione della domanda dipendono dal tipo di visto, dal periodo di validità richiesto, dalla velocità di consegna desiderata e dalle modalità di consegna e restituzione dei documenti. Cliccando sul riquadro qui sotto potrai prendere contatti con uno esperto di visti, che ti accompagnerà nella procedura per richiedere un visto fisico.
    Contatta i nostri esperti di visti in via gratuita