Notizia | | 23/12/2022 | Tempo di lettura: ±5 minuti

Una volta compilato il modulo di richiesta online e pagato il relativo costo, la richiesta di ESTA viene elaborata quasi immediatamente. Da quel momento in poi, non è più possibile annullare o modificare la richiesta. In molti casi non è necessario comunicare modifiche e l’ESTA per il tuo viaggio in America resta valido.

L’ESTA rimane valido se la mia situazione cambia?

Può capitare che i dati che hai inserito nel modulo di richiesta ESTA online cambino dopo il rilascio dell’autorizzazione di viaggio. Ad esempio, se traslochi nel tuo Paese d’origine oppure cambia l’alloggio negli USA. Può darsi anche che dopo aver effettuato il pagamento scopri di aver commesso un errore nel compilare il modulo di richiesta.

Per alcuni dati vale che eventuali modifiche non compromettono la validità dell’ESTA; l’autorizzazione di viaggio rimane valida e non è necessario richiedere un nuovo ESTA per modificare i dati. Tuttavia, i viaggiatori devono soddisfare tutti i requisiti dell’ESTA. Non è necessario richiedere un nuovo ESTA se i dati errati o obsoleti rispetto alla situazione attuale del viaggiatore sono i seguenti:

  • la data di arrivo negli Stati Uniti, a patto che l’arrivo rientri nel periodo di validità dell’ESTA;
  • l’indirizzo dell’alloggio negli USA;
  • il contatto di riferimento negli USA;
  • le informazioni relative al datore di lavoro;
  • il contatto di emergenza;
  • i nomi dei genitori del viaggiatore;
  • i dati relativi all’indirizzo, a condizione che il viaggiatore viva ancora nello stesso Paese;
  • la finalità del viaggio per cui è stato richiesto l’ESTA, purché anche la nuova finalità di viaggio sia consentita con un ESTA (ad esempio un breve soggiorno turistico invece di un transito, o un viaggio d’affari al posto di una vacanza e viceversa).

Quali modifiche compromettono la validità di un ESTA?

Nelle situazioni di cui sopra non è necessario comunicare le modifiche perché non incidono sulla validità dell’ESTA. L’ESTA è stato introdotto soprattutto come misura di sicurezza e permette al Dipartimento per l’Immigrazione statunitense di controllare i viaggiatori prima del loro arrivo. A tal fine, sono importanti soprattutto i dati di identità. In caso di modifiche o errori relativi a questi dati, l’autorizzazione di viaggio non è valida, nemmeno se era già stata concessa.

Nei seguenti casi è necessario richiedere un nuovo ESTA:

  • i dati del passaporto riportati sull’ESTA non corrispondono esattamente a quelli sul tuo passaporto;
  • hai rinnovato il passaporto o desideri recarti negli USA con un passaporto diverso da quello utilizzato per la richiesta;
  • il tuo nome o cognome sono cambiati;
  • il tuo sesso è cambiato;
  • ti sei trasferito/a in un altro Paese;
  • il tuo Paese di nascita e/o la tua nazionalità (anche un’eventuale seconda) non sono stati riportati per intero o correttamente sul tuo ESTA.
Richiedi subito un nuovo ESTA

Se richiedi un nuovo ESTA per correggere una richiesta precedente, tieni sempre conto della tua data di partenza e il tempo necessario per l’elaborazione della tua richiesta ESTA precedente.

Requisiti e domande di idoneità

Per poter utilizzare l’ESTA, i viaggiatori devono sempre soddisfare tutti i requisiti relativi a questa autorizzazione di viaggio. Ad esempio, i viaggiatori non devono rappresentare un rischio per la sicurezza degli Stati Uniti d’America, motivo per cui devono essere in grado di rispondere “No” a tutte le domande di idoneità nel modulo di richiesta.

Per poter usufruire dell’ESTA, per il viaggiatore devono risultare vere tutte le affermazioni elencate di seguito, sia al momento della richiesta ESTA sia durante il viaggio negli USA:

  • Il viaggiatore non è affetto da condizioni mentali o fisiche che potrebbero essere pericolose per il suo ambiente circostante.
  • Il viaggiatore non ha mai commesso un reato che ha portato a gravi danni o lesioni.
  • Il viaggiatore non fa uso di sostanze stupefacenti e non ha mai violentato alcuna legge statunitense in materia di sostanze stupefacenti.
  • Il viaggiatore non è un terrorista, una spia o un sabotatore.
  • Il viaggiatore non ha mai violato alcuna legge statunitense in materia di visti.
  • Il viaggiatore non si è mai visto respingere una richiesta di visto (non è un problema se è già stata respinta una richiesta di ESTA).
  • Al viaggiatore non è mai stato negato l’ingresso negli USA e lo stesso non è mai stato espulso dal Paese.
  • Il viaggiatore non ha la nazionalità di Iraq, Corea del Nord, Siria, Sudan, Libia, Somalia e/o Yemen.
  • Il viaggiatore non è stato in Iraq, Corea del Nord, Siria, Sudan, Libia, Somalia e/o Yemen dopo il 1° marzo 2011.
  • Il viaggiatore non è stato a Cuba dal 12 gennaio 2021 incluso.

I viaggiatori che non sono (più) idonei all’ESTA, spesso possono richiedere un altro tipo di visto per gli USA. Ad esempio, non puoi richiedere un ESTA se devi rispondere “Sì” a una delle domande di idoneità nel modulo di richiesta. Se sei già in possesso di un ESTA ma è successo qualcosa che ti costringerebbe a rispondre “Sì” a una o più domande di idoneità nel modulo ESTA, l’ESTA rilasciato in precedenza non è più valido. In tal caso, non puoi nemmeno richiedere una nuova autorizzazione di viaggio elettronica. Tuttavia, in questo caso spesso è ancora possibile richiedere un visto per viaggiare negli USA. Contrariamente alla richiesta ESTA, la richiesta di visto non si può presentare online. Il visto può essere richiesto solo prendendo appuntamento presso uno degli consolati statunitensi in Italia o tramite la rappresentanza diplomatica degli USA nel tuo Paese di residenza.

È importante controllare il modulo di richiesta e l’ESTA

Se hai commesso un errore compilando il modulo di richiesta ESTA o è cambiata la finalità del tuo viaggio, controlla sempre se il tuo ESTA rimane valido nella tua situazione attuale oppure se è necessario modificare i dati presentando una nuova richiesta di ESTA o di visto.

Se tutti i dati sull’ESTA sono corretti, puoi utilizzarlo per il tuo viaggio negli USA. Presta sempre attenzione al periodo di validità e la durata massima consentita del soggiorno.

Attenzione: questo articolo concernente l’ESTA per gli USA è stato scritto più di un anno fa. Potrebbe contenere informazioni e consigli datati che non possono conferire alcun diritto. Se stai per partire per un viaggio e desideri sapere quali siano le norme attualmente in vigore, ti invitiamo a leggere tutte le informazioni attuali riguardanti l’ESTA per gli USA.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali l’ESTA per gli USA. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un ESTA anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (21 USD per ESTA, tramite esta.cbp.dhs.gov). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 21 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 30,26 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di ESTA USA per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.