Notizia | | 23/07/2021 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Il Kenya ha due stagioni distinte. Prima di pianificare il tuo viaggio, oltre a richiedere il visto Kenya, dovresti anche controllare qual è il periodo migliore per visitare il Kenya. Questo dipenderà in gran parte dalla zona che vuoi visitare e dalle attività che vuoi intraprendere in Kenya.

Clima in Kenya

Il Kenya è un Paese che può essere visitato durante tutto lʼanno. Tuttavia, bisogna tenere presente che questo Paese africano ha molte variazioni climatiche sotto lʼinfluenza dellʼumidità, dellʼaltitudine e dei venti monsonici. Ci sono fondamentalmente due stagioni in Kenya: la stagione secca e la stagione umida. La stagione secca cade tra giugno e settembre, con temperature medie tra 23ºC e 28ºC. Tuttavia, ad altitudini più elevate e di notte le temperature possono scendere fino a 10ºC. Durante i mesi umidi (da novembre a maggio) le temperature possono raggiungere i 30ºC nelle zone costiere e le precipitazioni sono abbondanti ma brevi. I mesi di gennaio e febbraio sono leggermente più secchi. Il momento migliore per viaggiare in Kenya dipende quindi dalle attività che vorrai intraprendere e dalle regioni che desideri visitare.

Il momento migliore per scalare il Kilimangiaro

Il Kilimangiaro, situato nel Parco Nazionale Amboseli, è una delle attrazioni più importanti del Kenya. Molte persone si chiedono quando sia il momento migliore per scalare questa montagna, dato il clima del Paese. Anche se è possibile scalare il Kilimangiaro in qualsiasi momento dellʼanno, il periodo migliore per godere della sua bellezza e della sua fauna è tra dicembre e febbraio. Unʼaltra buona opzione è quella di visitarlo tra giugno e settembre. I mesi da marzo a giugno dovrebbero essere evitati a causa delle forti piogge che rendono il sentiero fangoso e la montagna difficile da scalare.

Il momento migliore per fare un safari

Il Kenya conta diversi parchi nazionali dove è possibile vivere un safari. Uno dei periodi migliori per un safari è tra gennaio e marzo, quando le temperature sono calde e le precipitazioni sono scarse. Tuttavia, se vuoi vedere da vicino la Grande Migrazione in parchi come il Masai Mara, il periodo ideale per un safari è la stagione secca (specialmente agosto o settembre). Durante questi mesi gli animali si concentrano intorno a laghi e pozze dʼacqua e lʼambiente è meno denso, rendendo animali come zebre e gnu più facili da vedere. Anche se i safari sono possibili anche durante la stagione delle piogge, di solito è più difficile avvistare gli animali durante questi mesi.

Il periodo migliore per visitare la costa keniota

Unʼaltra attrazione turistica del Kenya sono le spiagge, come Diana Watamu e Malinidi. Questi sono luoghi poco conosciuti che meritano sicuramente una visita. Tuttavia, è meglio evitare questa regione tra dicembre e maggio a causa delle forti piogge. È meglio viaggiare sulla costa keniota durante la stagione secca per godere del bel tempo. Gli amanti delle immersioni e dello snorkeling dovrebbero considerare anche ottobre e novembre, poiché questi sono i mesi in cui lʼacqua è più limpida e si possono avvistare gli squali balena.

Richiedere un visto Kenya

Per visitare il Kenya, non dovresti solo controllare il tempo e il momento migliore per viaggiare, ma anche richiedere un visto prima di partire. Per fare questo, devi prima completare il modulo online di richiesta del visto Kenya. Poi si paga la quota di 74,95 € a persona con Visa, Mastercard, American Express, Sofort Banking o PayPal. Infine, è necessario caricare una foto del passaporto, una scansione del passaporto, una conferma della prenotazione dal vostro alloggio (o una lettera dʼinvito e una scansione o una foto del passaporto o della carta dʼidentità della persona che state visitando se siete ospiti di amici o familiari) e un biglietto per un volo di ritorno o di proseguimento. Dopo che questo processo è stato completato, la domanda viene elaborata entro 8 giorni lavorativi in media e una volta che il visto è stato concesso, deve essere stampato e portato con te durante tutto il viaggio.

Ricorda i requisiti per richiedere il visto Kenya. Per esempio, devi avere un passaporto che sia valido per almeno 6 mesi al momento dellʼarrivo e che contenga almeno una pagina bianca. Inoltre, si può entrare nel Paese solo attraverso uno dei 10 aeroporti autorizzati, 10 porti marittimi o 11 valichi di frontiera. Il visto del Kenya ti permette di rimanere nel Paese per un massimo di 90 giorni. Questo soggiorno massimo è uguale alla validità del visto e ti dà abbastanza tempo per conoscere il Kenya.