Il periodo di validità indicato sul visto Kenya corrisponde al periodo in cui è consentito fare ingresso in Kenya. Questo periodo di validità dura 3 mesi, e permette quindi di effettuare un soggiorno massimo di 90 giorni in Kenya. Il periodo massimo decorre a partire dal giorno dell’arrivo effettivo, anche se nel modulo di richiesta del visto è stata inserita un'altra data. Una volta arrivati in Kenya è possibile prolungare il limite massimo di soggiorno da 90 a 180 giorni.

Periodo di validità del visto Kenya

Il periodo di validità del visto Kenya è il periodo entro cui ti è consentito fare ingresso in Kenya. Il periodo di validità dura sempre 3 mesi esatti. L’inizio di questo periodo di validità di 3 mesi dipende dal momento in cui richiedi il visto per il Kenya.
Validità del visto richiesto oltre un mese prima

Se richiedi il visto più di un mese prima dell'arrivo
Nel modulo di richiesta online devi inserire la data di arrivo prevista. Se a questa data manca più di 1 mese, la tua candidatura verrà messa in attesa dopo l'invio. La domanda sarà quindi elaborata un mese esatto prima della data di arrivo prevista. Di norma, le domande vengono approvate nel giro di due giorni. Il momento dell’approvazione definisce anche l’inizio dei 3 mesi di validità e, nel più dei casi, avviene circa 28 giorni prima della data dell’arrivo in Kenya. Ti sarà permesso entrare in Kenya non appena il visto per il Kenya sarà stato concesso. Per questo è possibile anticipare di qualche settimana la data effettiva del viaggio senza pregiudicare la validità del visto. Inoltre, è possibile posticipare la data del viaggio fino ad un massimo di due mesi dopo la data di arrivo prevista.


Validità del visto richiesto meno di un mese prima

Se richiedi il visto meno di un mese prima dell'arrivo
Se nel modulo di richiesta del visto per il Kenya indichi che intendi arrivare entro un mese, la tua richiesta verrà presa immediatamente in carico dopo la presentazione online. L'approvazione di una domanda richiede in media 8 giorni lavorativi (o 4 giorni lavorativi, nel caso delle richieste urgenti). Potrai partire per il tuo viaggio in Kenya fin dal momento dell’approvazione del visto. Il tuo ingresso in Kenya deve avvenire entro il periodo di validità di 3 mesi dalla concessione del visto. Il tuo viaggio può avvenire anche qualche settimana prima o più tardi rispetto alla data di arrivo prevista che hai inserito nel modulo di richiesta online.


Durata massima del soggiorno in Kenya

Puoi rimanere in Kenya per un massimo di 90 giorni a partire dal giorno effettivo del tuo ingresso. Anche se la data di arrivo effettiva non corrisponde alla data di arrivo prevista che hai inserito nel modulo di richiesta del visto. Tuttavia, il giorno di arrivo deve rientrare nel periodo di validità indicato sul visto, come descritto nel paragrafo precedente.

Prolungare il limite massimo di soggiorno in Kenya

La durata massima del soggiorno con un visto per il Kenya è di 90 giorni, a partire dal giorno di arrivo effettivo. La validità si può prolungare una volta, se lo desideri: in questo caso la durata massima del soggiorno passerà da 90 giorni a 180 giorni. Per richiedere questa proroga è necessario recarsi presso la sede principale del Kenya Foreign Nationals Service, Department of Immigration Services, il Dipartimento per l’Immigrazione keniota. Non è possibile fornire in anticipo garanzie sulla concessione di una proroga di validità.

Assicurati che la validità del visto Kenya non scada prima

In alcune situazioni il visto per il Kenya può scadere prematuramente, cioè prima dei 90 giorni dal momento dell'arrivo. È il caso delle seguenti situazioni:

  • Il passaporto del viaggiatore ha una validità residua di meno di 6 mesi dall'arrivo
  • Un funzionario del Dipartimento per l'Immigrazione ha motivo di credere che tu non soddisfi i requisiti per il visto
  • Le autorità locali sospettano che un viaggiatore non rispetti la legislazione locale
  • • Il volo di ritorno avviene prima *

* All'arrivo, un funzionario del Dipartimento per l’Immigrazione keniota apporrà un timbro sul passaporto di ogni viaggiatore. Questo timbro indica anche il termine ultimo entro il quale il viaggiatore deve lasciare il paese. A questo proposito, al viaggiatore viene richiesto l'orario del volo di arrivo nel paese. La data di partenza viene poi considerata il termine massimo di partenza, e viene trasferita sul passaporto con un timbro. Questa data non può essere superiore a 90 giorni dal giorno dell’arrivo dato il limite massimo di validità.

Zebre in KenyaZebre al pascolo nella savana, Kenya

Ingressi multipli in Kenya

Il visto per il Kenya è utilizzabile per un unico ingresso nel paese. Una volta lasciato il paese, il visto scade automaticamente e il periodo di 90 giorni giunge al termine. Desideri recarti una seconda volta in Kenya entro 90 giorni dal primo ingresso nel paese? In questo caso devi presentare una nuova richiesta di visto. Il secondo visto si può richiedere solo dopo aver lasciato il Kenya. Questo significa che ogni viaggiatore può ottenere soltanto un visto alla volta, e che non potrà presentare ulteriori richieste mentre si trova ancora sul suolo keniota.