L’ingresso in Kenya è consentito solo ai viaggiatori muniti di visto o eTA. Per viaggiare con un visto per il Kenya è necessario rispettare determinati requisiti. Se vuoi recarti in Kenya per turismo o per un viaggio d’affari, consulta questa pagina per scoprire quali sono i requisiti da rispettare per viaggiare con l’eTA Kenya.

Richiedere il visto Kenya

Come posso richiedere il visto Kenya (eTA)?
Dal 2024, tutti i viaggiatori devono richiedere l’eTA per recarsi in Kenya. La richiesta può essere presentata solo online, per cui non è necessario recarsi in ambasciata o consolato. Quando la tua eTA viene rilasciata, riceverai il tuo visto via e-mail.
Richiedi qui facilmente la tua eTA Kenya


Il passaporto e la cittadinanza del viaggiatore

Per una vacanza o un viaggio d’affari in Kenya, è necessario innanzitutto essere in possesso di un passaporto valido. Deve trattarsi di un passaporto ordinario, diplomatico o di emergenza. All’arrivo in Kenya, il passaporto deve avere una validità residua di almeno 6 mesi e deve contenere almeno 3 pagine vuote. Verifica questi requisiti prima di richiedere il visto. Se devi rinnovare il passaporto in occasione del tuo viaggio in Kenya, aspetta a richiedere l’eTA finché non hai ricevuto il passaporto nuovo. Attenzione: le carte d’identità, i permessi di soggiorno e i passaporti per stranieri non soddisfano i requisiti.

La procedura di richiesta del visto è disponibile online per turisti e viaggiatori d’affari con cittadinanza italiana o di un altro Paese dell’Unione Europea. Anche i viaggiatori con la cittadinanza di Svizzera, Regno Unito e alcuni altri Paesi (che puoi consultare su questa pagina) soddisfano i requisiti dell’eTA Kenya.

La finalità del tuo viaggio in Kenya

L’eTA per il Kenya può essere utilizzata per viaggi turistici, medici o d’affari in Kenya. Il visto permette anche di visitare amici o parenti in Kenya

Durante il viaggio non è consentito lavorare per un’organizzazione con sede in Kenya. Anche il lavoro volontario è escluso dalle attività consentite con l’eTA. Contatta l’ambasciata del Kenya per ulteriori informazioni sui visti che sono invece adatti a lavoro o volontariato.

Se viaggi con bambini

Ogni bambino deve disporre del proprio passaporto e della propria eTA. Ricordati quindi di richiedere un visto anche per ogni bambino che viaggia con te. Puoi richiedere un’eTA per te e per ciascun bambino in viaggio utilizzando lo stesso modulo di richiesta online. Tieni presente che i viaggi internazionali con minori sono soggetti a delle regole speciali. Ad esempio, tutte le persone che hanno la patria potestà devono esprimere il proprio consenso per il viaggio. Per ulteriori informazioni in merito, consulta le domande più frequenti sul visto Kenya e le relative risposte.

Masai (popolo)I Masai - un popolo indigeno del Kenya orientale

I programmi di viaggio

È necessario che pianifichi il tuo viaggio prima ancora di richiedere l’eTA Kenya. Infatti, nel modulo di richiesta, dovrai specificare il luogo e la data di arrivo in Kenya e il luogo e la data di uscita dal Paese. È possibile entrare e uscire dal Kenya solo attraverso determinati porti, aeroporti e frontiere. Al momento della richiesta di visto, dovrai già fornire una conferma di prenotazione sia del viaggio di andata che del viaggio di ritorno.

Oltre ai viaggi di andata e ritorno, prima di richiedere l’eTA è necessario che tu abbia prenotato anche il tuo primo alloggio, poiché dovrai fornire una conferma di prenotazione in fase di richiesta. Se alloggi presso amici o familiari, dovrai invece fornire una lettera d’invito scritta in inglese dall’amico o dal familiare che ti ospiterà. In questo caso, è necessaria anche una fotografia/scansione del passaporto keniota, della carta d’identità keniota o del Foreigner Certificate della persona che ti ospiterà. Se viaggi per affari, dovrai fornire anche una lettera d’invito rilasciata dall’organizzazione keniota che intendi visitare.

Dopo aver richiesto il visto, non è necessario comunicare eventuali modifiche ai programmi di viaggio.

Attenzione

Documenti importanti da portare in Kenya:
• Il passaporto utilizzato per la richiedere l’eTA
• La conferma di prenotazione del primo pernottamento in Kenya
• Se alloggi da amici o familiari: una lettera di invito
• Se visiterai un’organizzazione keniota: una lettera di invito
• Il biglietto di ritorno o di proseguimento del viaggio con cui lascerai il Kenya


Località di arrivo

L’eTA autorizza i viaggiatori a entrare in Kenya presso qualsiasi valico di frontiera provvisto di un posto di controllo. Tutti gli aeroporti e porti marittimi internazionali hanno un posto di controllo. Lo stesso vale per la maggior parte dei valichi di frontiera terrestri, ma non per tutti. Per sicurezza, verifica se la località di arrivo da te scelta è inclusa nella seguente lista.

Località di arrivo consentite per via aerea

  • Aeroporto Internazionale di Eldoret (EDL)
  • Aeroporto di Garissa (GAS)
  • Aeroporto Internazionale Jomo Kenyatta (NBO)
  • Aeroporto di Kisumu (KIS)
  • Aeroporto di Lamu (LAU)
  • Aeroporto di Lokichogio (LKG)
  • Aeroporto di Malindi (MYD)
  • Aeroporto Internazionale di Mombasa - Moi (MBA)
  • Aeroporto Internazionale di Wajir (WJR)
  • Aeroporto di Nairobi Wilson (WIL)

Località di arrivo consentite per via marittima

  • Porto di Kilindini, Mombasa
  • Kisumu
  • Kiunga
  • Lamu
  • Malindi
  • Mbita Point, Nyanza
  • Muhuru Bay, Nyanza
  • Porto Vecchio, Mombasa
  • Shimoni
  • Vanga

Località di arrivo consentite per via terrestre

  • Busia
  • Isebania
  • Liboi
  • Loitokitok
  • Lungalunga
  • Malaba
  • Mandera
  • Moyale
  • Nadapal
  • Namanga
  • Taveta

Soddisfi tutti i requisiti?

Se soddisfi tutti i requisiti relativi al visto menzionati su questa pagina, puoi richiedere l’eTA Kenya. Tieni sempre conto del periodo di validità del visto per il Kenya.
Richiedi subito il visto Kenya (eTA)

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per il Kenya. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (52,53 USD per visto, tramite www.etakenya.go.ke). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 52,53 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 16,70 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Kenya per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.