Notizia | | 14/04/2020 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Con lʼinizio del nuovo decennio, il Kenya ha subito qualcosa da festeggiare. In una classifica mondiale recentemente pubblicata riguardo ai passaporti che consentono di recarsi nel maggior numero di Paesi senza visto, il Kenya ha ottenuto un punteggio elevato. Questʼanno è al 72° posto di tutti i Paesi del mondo. Il Kenya occupa una delle posizioni più alte di tutti i Paesi africani.

Henley Passport Index

La classifica è nota come lʼIndice Passaporti Henley ("Henley Passport Index"). Questo indice si basa su informazioni esclusive dellʼInternational Air Transport Association (IATA) e mostra quali sono i passaporti con cui si può entrare nel maggior numero di Paesi senza richiedere un visto. In cima alla classifica si trovano superpotenze economiche, tra cui il Giappone (1° posizione con 191 destinazioni per cui non è richiesto il visto) e la Germania (3° posizione con 189 Paesi per cui non serve il visto). LʼItalia è al quarto posto con 188 Paesi per cui non è necessario il visto. Questo e in gran parte dovuto allʼaccordo di Schengen, che permette agli Stati membri di viaggiare in altri Paesi europei senza visto. Per i viaggi al di fuori dellʼUE, tuttavia, i viaggiatori hanno spesso bisogno di un visto.

Meno mobilità globale per lʼAfrica

Sebbene il Kenya e altri Paesi africani abbiano ottenuto un punteggio relativamente alto, negli ultimi 10 anni il Kenya è sceso significativamente nella classifica. Nel 2010 era ancora al 64° posto. Il Paese ha ottenuto un punteggio inferiore rispetto a Paesi come le Seychelles (151 Paesi per cui non è necessario il visto), il Mauritius (148 Paesi per cui non è richiesto il visto) e il Sudafrica (101 Paesi per cui non serve il visto). La maggior parte dei Paesi africani sono scesi nella classifica. Il motivo del declino del "potere" di molti passaporti africani è lʼinstabilità politica che ha afflitto il continente negli ultimi anni. Le aziende del settore turistico sottolineano anche che non è tanto che il Kenya e gli altri Paesi africani sono necessariamente peggiorati, quanto piuttosto che sono rimasti stabili, mentre altri Paesi hanno fatto grandi progressi in termini di esenzione dal visto.

“Anche il Kenya stesso dovrebbe consentire lʼesenzione dal visto”

Sebbene i viaggiatori con passaporto keniota possano recarsi in un gran numero di Paesi senza dover richiedere un visto, il contrario non è sempre vero. Mentre i viaggiatori kenioti possono recarsi in 72 Paesi senza visto, il Kenya permette di fare ingresso senza visto ai cittadini di soli 43 Paesi, la maggior parte dei quali sono altri Paesi africani. Ciò significa che, ad esempio, i viaggiatori provenienti dallʼItalia devono richiedere un visto Kenya per recarsi nel Paese. Gli specialisti del turismo affermano che il passo più importante che il Kenya può compiere è quello di aggiungere altri Paesi alla sua lista dei Paesi esenti dal visto. Questo, a sua volta, motiverebbe altri Paesi a inserire il Kenya nella loro lista dei Paesi esentati dallʼobbligo del visto. Finora il Kenya non ha fatto alcun annuncio in merito, il che significa che la maggior parte dei viaggiatori occidentali devono richiedere un visto per il Kenya per potersi recare nel Paese.

Richiedere il visto Kenya online

I viaggiatori che desiderano recarsi in Kenya con breve preavviso hanno la possibilità di richiedere il visto Kenya con urgenza, per cui è previsto un piccolo supplemento. Le richieste urgenti vengono elaborate molto più rapidamente e di solito il visto viene rilasciato entro quattro giorni lavorativi. Tuttavia, non è mai possibile fornire una garanzia assoluta sui tempi di consegna, nemmeno per le richieste urgenti. Si raccomanda pertanto vivamente di presentare la richiesta di visto il prima possibile.

Attenzione: questo articolo concernente il visto per il Kenya è stato scritto più di un anno fa. Potrebbe contenere informazioni e consigli datati che non possono conferire alcun diritto. Se stai per partire per un viaggio e desideri sapere quali siano le norme attualmente in vigore, ti invitiamo a leggere tutte le informazioni attuali riguardanti il visto per il Kenya.