Notizia | | 03/05/2024 | Tempo di lettura: ±2 minuti

Fino al 30 aprile, il visto per studenti (study permit) consentiva di lavorare in Canada per più di 20 ore alla settimana. Dal settembre 2024, il limite sarà fissato a 24 ore settimanali. Se vuoi studiare in Canada per un periodo inferiore a 6 mesi, puoi usufruire dell’eTA Canada. Tuttavia, quest’autorizzazione di viaggio non consente di lavorare in Canada

Misure temporanee relative ai visti per studenti

In seguito alla pandemia, il governo canadese ha consentito agli studenti internazionali di lavorare più di 20 ore a settimana. Grazie a questa normativa, i titolari di un visto per studenti potevano lavorare fino a 40 ore a settimana fuori dal proprio campus. Il provvedimento era una risposta alle sfide economiche derivanti dalla pandemia, in particolare alla carenza di personale. Chiaramente, il governo voleva anche sostenere economicamente gli studenti temporaneamente residenti nel Paese.

Il lavoro influisce sul rendimento degli studenti

La normativa originaria in merito alla settimana lavorativa di 20 ore è stata reintrodotta il 30 aprile 2024. Il Ministro per l’Immigrazione canadese Marc Miller aveva già dichiarato che il Canada avrebbe limitato il numero massimo di ore lavorative per gli studenti, in linea con Paesi come l'Australia e gli Stati Uniti. Così facendo, si evita che lo study permit diventi una sorta di visto lavorativo mascherato. Se il governo canadese non avesse introdotto queste limitazioni, lo study permit avrebbe potuto attrarre in Canada viaggiatori intenzionati principalmente a lavorare, piuttosto che studiare.

Il ministro canadese spera anche che le misure aiutino gli studenti a concentrarsi di più sullo studio. Secondo Miller, degli studi recenti hanno evidenziato un calo significativo del rendimento degli studenti che lavorano più di 28 ore a settimana. Riducendo il numero massimo di ore lavorative, il governo canadese spera di contribuire a migliorare il rendimento degli studenti internazionali.

L’Università di TorontoL’Università di Toronto è uno degli istituti più importanti del Canada

Il giusto equilibrio tra studio e lavoro

Il precedente limite di 20 ore lavorative a settimana per i titolari di visto di studio resterà in vigore ancora per un po’. Marc Miller ha dichiarato che il limite di ore sarà alzato a 24 a partire da settembre 2024. Con le quattro ore aggiuntive, il Ministero per l’Immigrazione canadese intende trovare il giusto equilibrio tra il bisogno degli studenti di finanziare il loro soggiorno in Canada e lo scopo principale del loro soggiorno: lo studio.

L’eTA Canada per brevi corsi di studio

Nei mesi scorsi, trasferirsi in Canada per studiare è diventato sempre più difficile. Infatti, il governo canadese ha inasprito i requisiti per gli studenti internazionali, limitando il numero di study permit rilasciati ogni anno. Il limite si applica solo ai viaggiatori che intendono studiare in Canada per più di 6 mesi, mentre è molto più semplice ed economico studiare in Canada per periodi più brevi. Per brevi corsi di studio, non è necessario richiedere uno study permit, poiché l’eTA Canada consente di studiare fino a 6 mesi nel Paese. Inoltre, l’eTA consente anche di recarsi in Canada per turismo, per un viaggio d’affari o per un transito verso un altro Paese.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali l’eTA per il Canada. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere unʼeTA anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (7 CAD per eTA, tramite onlineservices-servicesenligne.cic.gc.ca). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta prima di inoltrarla al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 7 CAD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 25,24 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di eTA Canada per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.