Desideri lavorare in Canada o recarti in Canada in aereo per un viaggio d’affari? In molti casi non è necessario richiedere un visto di lavoro o un permesso di lavoro (“work permit”). Tuttavia, devi sempre richiedere un’eTA Canada. In questa pagina puoi scoprire se un’eTA è sufficiente per i tuoi programmi di viaggio.

Attività consentite con un’eTA

L’eTA Canada è destinata ai turisti e viaggiatori d’affari che rimangono in Canada per meno di sei mesi consecutivi. I viaggiatori d’affari titolari di un’eTA possono svolgere le seguenti attività:

  • Fare visita a un partner commerciale (attuale o potenziale), come un cliente o un fornitore
  • Partecipare a un incontro d’affari, come una fiera o una conferenza
  • Fare un tour di una fabbrica o di un’azienda
  • Acquistare o vendere prodotti o servizi
  • Organizzare una fiera
  • Fornire servizi post-vendita
  • Frequentare un corso di istruzione o formazione

La tua professione è elencata qui sotto? In caso affermativo, puoi svolgere la tua professione durante il tuo soggiorno in Canada. In questo caso non hai bisogno di un visto o work permit, ma devi richiedere un’eTA Canada prima della partenza.

  • Giornalista o troupe cinematografica
  • Giudice o arbitro
  • Atleta o allenatore di un atleta
  • Artista o sostenitore vitale dello stesso
  • Relatore ospite, ma solo se l’evento non dura più di cinque giorni
  • Accademico, ma solo per valutare o esaminare progetti di ricerca
  • Formatore aziendale, ma solo per la formazione presso la filiale canadese del proprio datore di lavoro

Lavoro manuale e altri lavori fisici in Canada

Svolgi lavori manuali o altri lavori fisici? Viaggiando con un’eTA Canada, generalmente questo non è consentito. Tienilo in considerazione se, per esempio, vuoi fornire servizi post-vendita o se hai intenzione di presentare la tua azienda in una fiera. Montare e smontare uno stand è considerato un lavoro fisico e quindi non è consentito.

Quando è consentito svolgere un lavoro manuale o fisico?

Solo se lavorerai a un livello universitario o di gestione in Canada è consentito eseguire lavori manuali o fisici dopo aver fatto ingresso nel Paese con un’eTA Canada. Tuttavia, questo è soggetto a una condizione aggiuntiva: ti è permesso farlo soltanto una volta per un massimo di 15 giorni consecutivi durante un periodo di sei mesi, oppure una volta per un massimo di 30 giorni consecutivi durante un anno intero. Desideri lavorare in Canada e svolgere un lavoro manuale o fisico più frequente o per un periodo più lungo? In caso affermativo, hai bisogno di un permesso di lavoro o di un visto per il Canada.

Richiedere un’eTA, un visto o un permesso di lavoro

Soddisfi tutti i requisiti per l’eTA, oltre ai requisiti aggiuntivi per lavorare in Canada menzionati in questa pagina? Allora puoi presentare una richiesta di eTA ora.
Richiedi subito un’eTA

La maggior parte dei viaggiatori d’affari può usufruire dell’eTA Canada. L’eTA non è adatta al tuo viaggio? Allora devi richiedere un permesso di lavoro (“work permit”) o un visto. Questo è necessario, ad esempio, nei seguenti situazioni:

  • Svolgerai un lavoro manuale o fisico a livello universitario o di gestione per un periodo superiore a quello consentito con un’eTA
  • Svolgerai un lavoro manuale o fisico a un livello diverso da quello universitario o di gestione
  • Eseguirai un incarico per un’azienda/organizzazione canadese
  • Avvierai una nuova impresa in Canada
  • Sarai assunto da un datore di lavoro canadese

Controlla qui di quale visto hai bisogno

Portare una lettera d’invito in Canada

Ti rechi in Canada con un’eTA? Di solito è sufficiente mostrare il passaporto all’arrivo. Tuttavia, è possibile che tu venga selezionato per un controllo a campione più approfondito. In questo caso, un funzionario della Canada Border Services Agency (CBSA) ti farà alcune domande, con lo scopo di verificare se soddisfi tutti i requisiti per l’eTA. Questi requisiti includono le regole relative al lavoro in Canada elencate in questa pagina.

Se hai un appuntamento di lavoro in Canada, il modo più semplice per dimostrare che rispetti le regole è quello di consegnare una lettera d’invito. Questo vale non solo per chi viaggia con un’eTA Canada, ma anche per chi viaggia con un visto o permesso di lavoro. A titolo precauzionale, porta con te anche una dichiarazione del tuo datore di lavoro che indichi quali siano i tuoi obiettivi durante il soggiorno. Infine, chiedi al tuo partner commerciale (attuale o potenziale) di essere reperibile al telefono quando passi il controllo passaporti all’arrivo in Canada.

Cosa deve includere la lettera di invito?

La lettera di invito deve essere scritta dal partner commerciale (attuale o potenziale) a cui farai visita in Canada. Assicurati che la lettera includa almeno quanto segue:

  • Il tuo nome (o i tuoi nomi), il tuo cognome e la tua data di nascita
  • Il tuo indirizzo di residenza e il tuo numero di telefono aziendale e privato
  • La descrizione del tuo lavoro e il nome del tuo datore di lavoro
  • Il nome e l’indirizzo della sede centrale dell’azienda a cui farai visita
  • Gli indirizzi delle altre sedie dell’azienda a cui farai visita
  • Il sito web, la data di costituzione e una breve descrizione dell’azienda da visitare
  • Il nome, l’indirizzo, l’indirizzo e-mail e la descrizione del lavoro della persona da visitare
  • Un numero di telefono al quale il tuo partner commerciale può essere raggiunto (preferibilmente 24 ore su 24, 7 giorni su 7)
  • L’indirizzo del tuo alloggio in Canada e un accordo relativo alla divisione dei costi del viaggio
  • La relazione tra il tuo datore di lavoro e l’azienda canadese da visitare
  • La relazione tra te stesso e la persona da visitare
  • Gli obiettivi della visita e la durata del tuo soggiorno