Dal 7 settembre 2021 è di nuovo possibile recarsi in Canada per una vacanza, un viaggio d’affari o per fare visita a familiari e/o amici. Tuttavia, prima della partenza è necessario fornire una prova di vaccinazione completa contro il coronavirus (COVID-19) e richiedere un’eTA Canada. Leggi questa pagina per sapere come preparare un viaggio in Canada senza problemi. Ultimo aggiornamento: 22-06-2022.

Posso recarmi in Canada?

In base alla normativa italiana, i viaggi in Canada sono consentiti senza motivazioni particolari, ma sono ancora in vigore alcune restrizioni relative al COVID-19 all’ingresso in Canada. Attualmente, solo i viaggiatori completamente vaccinati possono recarsi in Canada. Leggi qui di seguito ciò che devi ancora tenere in considerazione.

Non soddisfi i requisiti di vaccinazione? In tal caso, è comunque possibile richiedere un’eTA Canada. Il periodo di validità dell’eTA inizia immediatamente dopo la concessione dell’autorizzazione di viaggio, motivo per cui potrai utilizzare l’eTA non appena soddisferai i requisiti.

Viaggiatori completamente vaccinati

In Canada la vaccinazione è considerata completa con due vaccini Pfizer-BioNTech, Moderna, Covaxin, Medicago, Novavax, Sinopharm, Sinovac o AstraZeneca o con un vaccino Janssen / Johnson & Johnson. Anche coloro che hanno ricevuto una vaccinazione mista sono considerati completamente vaccinati. Il ciclo vaccinale deve essere stato completato almeno 14 giorni prima della partenza.

I viaggiatori completamente vaccinati che non presentano sintomi di COVID-19 possono recarsi in Canada senza problemi. Per questi viaggiatori non è necessario sottoporsi a quarantena all’arrivo in Canada. Per chi si reca in Canada per motivi turistici o d’affari non è necessario un visto, ma è sufficiente un’eTA Canada. L’eTA Canada è un’autorizzazione di viaggio digitale per turisti e viaggiatori d’affari che può essere richiesta online in pochi minuti.
Richiedi subito un’eTA Canada

Attenzione: le esenzioni dall’obbligo di vaccinazione concesse prima del 15 gennaio 2022 non sono più valide.
Non sei completamente vaccinato/a contro il coronavirus e hai richiesto e ottenuto un’eccezione al divieto di ingresso? Tale eccezione è valida solo se è stata concessa il 15 gennaio 2022 o in data successiva. Questo perché a partire da tale data il governo canadese ha iniziato a valutare le richieste in modo decisamente più rigoroso.


Requisiti aggiuntivi per i viaggiatori vaccinati

Chi si reca in Canada con un’eTA deve in ogni caso soddisfare i requisiti per l’eTA Canada. Dal 1° aprile 2022 i viaggiatori completamente vaccinati non sono più tenuti a sottoporsi a un test COVID-19 prima della partenza. Tuttavia, è obbligatorio fornire il certificato vaccinale, i dati del passaporto e i piani di viaggio attraverso l’applicazione ArriveCAN.

Il certificato vaccinale e i dati del passaporto devono essere forniti tramite l’applicazione ArriveCAN nelle 72 ore precedenti l’arrivo in Canada. Nella stessa applicazione devi indicare i tuoi piani di viaggio. Ti rechi in Canada in nave (da crociera)? Allora devi fornire i dati entro le 72 ore precedenti la partenza per il Canada. Dopo aver caricato tutte le informazioni richieste, riceverai una conferma di invio di tutte le informazioni e potrai recarti in Canada. Non dimenticare di portare con te il certificato vaccinale originale, in forma digitale o cartacea. Il Dipartimento per l’Immigrazione canadese potrebbe richiederlo all’arrivo.

Inoltre, tieni presente che potresti essere selezionato in maniera casuale per un test COVID-19 all’arrivo, indipendentemente dall’avvenuta vaccinazione o meno. A ogni viaggiatore può essere di fatto richiesto di sottoporsi a un “test on arrival” (test all’arrivo) in Canada. Le uniche eccezioni valgono per coloro che arrivano in Canada via mare, i bambini sotto ai cinque anni e i viaggiatori che sono guariti dal coronavirus negli ultimi 180 giorni. Non devi aspettare di ricevere il risultato, puoi iniziare subito la tua vacanza.

Nonostante il coronavirus (COVID-19), in molti casi è possibile recarsi in Canada.Nonostante il coronavirus (COVID-19), in molti casi è possibile recarsi in Canada.

Regole per i minori

I bambini non vaccinati possono in molti casi recarsi in Canada se accompagnati da un adulto completamente vaccinato. Ricordati di richiedere un’eTA Canada anche per i tuoi figli. Si applicano regole diverse per quanto riguarda l’ingresso per le varie fasce d’età.

I bambini di età inferiore ai 5 anni sono esenti da tutte le misure di ingresso relative al coronavirus. Non hanno bisogno di essere vaccinati o di sottoporsi a un test COVID-19 e possono spostarsi liberamente dopo l’arrivo in Canada. Anche i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni non hanno bisogno di essere vaccinati per recarsi in Canada. Tuttavia, al momento dell’arrivo, può essere chiesto loro di sottoporsi a un test per il coronavirus. Inoltre, i bambini non vaccinati o non completamente vaccinati di questa fascia d’età devono indossare una mascherina nei luoghi pubblici durante i primi 14 giorni dall’arrivo.

I giovani non vaccinati di età compresa tra i 12 e i 17 anni possono recarsi in Canada solo nel rispetto di condizioni rigorose. Devono sottoporsi a un test COVID-19 una volta prima della partenza e due volte dopo l’arrivo in Canada. Una volta arrivati in Canada devono osservare 14 giorni di quarantena e comunicare il loro stato di salute tramite l’applicazione ArriveCAN ogni giorno.

Se ti rechi in Canada solo per uno scalo/transito

Scali e transiti effettuati in Canada per poi continuare il viaggio verso un altro Paese sono consentiti solo ai viaggiatori completamente vaccinati in possesso di un’eTA Canada. I viaggiatori che volano in Canada solo per uno scalo o un transito non sono tenuti a utilizzare l’applicazione ArriveCAN e non possono essere selezionati per un test COVID-19 all’arrivo. Durante uno scalo o un transito soggetto a queste condizioni, i viaggiatori non possono lasciare il terminal internazionale dell’aeroporto. La durata massima del transito è di 24 ore e il bagaglio deve essere registrato per la destinazione finale prima della partenza per il Canada.

Intendi continuare il tuo viaggio dal Canada verso gli Stati Uniti d’America? Per molto tempo non è stato possibile a causa del divieto di ingresso imposto negli USA per contrastare il coronavirus. Ad oggi le frontiere sono di nuovo aperte. Per sapere quali sono le misure di cui devi ancora tener conto, puoi leggere la pagina relativa al coronavirus negli USA.

Il viaggio di ritorno

In assenza di sintomi compatibili con il coronavirus (COVID-19), i viaggiatori italiani completamente vaccinati possono rientrare in Italia dal Canada senza restrizioni. Rimane necessario rispettare le misure contro il coronavirus ancora in vigore in Italia.

Esonero da responsabilità: le conseguenze del coronavirus/COVID-19 sono talvolta difficili da prevedere, pertanto le misure possono cambiare regolarmente. Non è quindi possibile garantire che le informazioni contenute in questa pagina siano sempre complete e aggiornate. Tuttavia, questa pagina sui viaggi con un’eTA Canada verrà regolarmente aggiornata durante e dopo la pandemia di coronavirus.