Notizia | | 14/07/2020 | Tempo di lettura: ±5 minuti

Chi è stato completamente vaccinato contro il coronavirus (Covid-19) può di nuovo recarsi in Canada con un’eTA. Non sei stato vaccinato? Allora leggi su questa pagina se puoi comunque recarti in Canada e quali sono le misure relative al coronavirus da prendere in considerazione. Ultimo aggiornamento: 25-01-2022.

Sei completamente vaccinato?

DIn caso affermativo, puoi di nuovo recarti in Canada per una vacanza o un viaggio d’affari. I bambini sotto i 12 anni possono viaggiare con te anche senza vaccinazione. I viaggiatori vaccinati devono, tuttavia, presentare il certificato di avvenuta vaccinazione e il risultato negativo di un test per il coronavirus al Dipartimento per l’Immigrazione canadese. Per sapere come farlo e quali altre cose devi tenere in considerazione, vedi la pagina sulle misure relative al coronavirus in Canada. Prima della partenza è inoltre necessario richiedere un’eTA Canada.
Richiedi l’eTA ora

Non sei completamente vaccinato?

Allora puoi recarti in Canada solo in determinate situazioni. Leggi qui sotto per scoprire se sei autorizzato a viaggiare e quali sono le misure relative al coronavirus da prendere in considerazione. Se sei autorizzato a viaggiare, devi anche richiedere un’eTA Canada o presentare una richiesta di visto per il Canada e comunicare i tuoi piani di viaggio prima della partenza usando l’applicazione ArriveCAN.

Bambini al seguito

I bambini sotto i 12 anni che non sono stati vaccinati possono recarsi in Canada con i loro genitori (anche acquisiti), tutori o custodi, se questi ultimi sono stati completamente vaccinati. In questo caso, anche per i bambini non è necessario andare in quarantena. Tuttavia, anche per i bambini deve essere richiesta un’eTA. Per saperne di più, leggi la pagina con le misure relative al coronavirus in Canada per i viaggiatori vaccinati.

Fare scalo in Canada

Anche se non sei stato vaccinato, puoi recarti in Canada per fare scalo su un altro volo internazionale. Tuttavia, è necessario essere in possesso di un’eTA Canada valida e non puoi rimanere in Canada per più di 24 ore. Inoltre, durante il transito non puoi lasciare il terminal internazionale dell’aeroporto. Non ti è consentito accedere al tuo bagaglio registrato tra un volo e l’altro, il bagaglio deve essere trasferito automaticamente alla destinazione finale. Pernottare durante un transito in Canada è autorizzato solo nell’hotel all’interno del terminal internazionale dell’aeroporto di Toronto Pearson (YYZ).

Servizi essenziali

Se viaggi nell’interesse nazionale del Canada o per fornire servizi essenziali in Canada, potresti essere esentato dai requisiti relativi alla vaccinazione e l’obbligo di quarantena. Se pensi di poter usufruire di questa eccezione, devi giustificarlo in una lettera. Devi presentare questa lettere tramite l’applicazione ArrivaCAN prima della partenza. Inoltre, devi essere in possesso di un’eTA o di un visto.

Attenzione: solo le esenzioni concesse a partire dal 15 gennaio 2022 incluso sono ancora valide. Se hai ricevuto un’eccezione scritta alle restrizioni d’ingresso prima di quella data, quell’eccezione non è più valida e devi richiederne una nuova. A partire dal 15 gennaio 2022, le richieste di esenzione sono valutate molto più rigorosamente.


Dire addio a una persona cara

È possibile richiedere un’esenzione (parziale) dal divieto di ingresso e dall’obbligo di quarantena se ci si reca in Canada per dire addio a una persona cara. Ad esempio, per assistere a un servizio di commiato. Questa esenzione va richiesta in anticipo tramite l’applicazione ArriveCAN. Anche in questo caso è necessario richiedere un’eTA o un visto.

Controindicazione al vaccino per il coronavirus

Sei di età superiore ai 12 anni e non puoi essere vaccinato contro il coronavirus perché hai una controindicazione medica? Allora puoi comunque recarti in Canada per una vacanza o un viaggio d’affari. Non devi andare in quarantena, ma è necessario richiedere un’eTA o un visto. Al tuo arrivo in Canada riceverai un volantino con le informazioni e le regole da seguire se sei entrato nel Paese senza vaccinazione in base a questa eccezione.

Regole di quarantena per i viaggiatori non vaccinati

Da quanto sopra risulta che dovrai andare in quarantena all’arrivo in Canada? In caso affermativo, all’arrivo all’aeroporto canadese devi essere in grado di fornire un piano che mostri che hai organizzato un alloggio in cui puoi svolgere la quarantena. Il piano di quarantena deve anche indicare come farai a procurarti i tuoi bisogni essenziali, compresi cibo e medicine, senza lasciare il luogo di quarantena. Gli alloggi dove si riuniscono gruppi di persone non sono adatti come luogo di quarantena. Per esempio, hotel, grandi case di famiglia e piccoli appartamenti condivisi non sono adatti. Inoltre, durante il periodo di quarantena non puoi entrare in contatto con chiunque abbia condizioni mediche preesistenti, che abbia più di 65 anni, che abbia un sistema immunitario indebolito e/o con persone che interagiscono regolarmente con gruppi ad alto rischio, come il personale medico, gli addetti alle pulizie e il personale che lavora nella ristorazione.

Durante il periodo di quarantena, puoi uscire dall’alloggio solo se si tratta di un terreno privato, come un giardino o un balcone. Non ti è permesso ricevere visite. All’arrivo in Canada, informati sulle ultime regole che si applicano durante il periodo di quarantena. Chi non rispetta le regole relative alla quarantena rischia fino a 3 anni di prigione.