Notizia | | 21/09/2020 | Tempo di lettura: ±3 minuti

La Tasmania è un'isola situata a circa 240 chilometri a sud dell'Australia continentale. Anche per visitare la Tasmania è necessario un visto per l'Australia. Molti turisti saltano l'isola, anche se la Tasmania con la sua natura incontaminata ha molto da offrire. Nel 1642, l'esploratore Abel Tasman fu il primo europeo a vedere l'isola con i propri occhi.

Perla inesplorata dell'Australia

Sebbena la Tasmania dista solo un'ora e mezza di volo da Melbourne, i viaggiatori che visitano l'isola sono relativamente pochi. Eppure la Tasmania, con i suoi paesaggi variegati, è molto diversa dall'Australia continentale. Mentre l'Australia continentale è caratterizzata da spiagge di sabbia bianca, formazioni rocciose e il vasto outback, la Tasmania ha una natura selvaggia con foreste e paesaggi montuosi. Inoltre, la Tasmania è l'unico posto dove si può avvistare il diavolo della Tasmania, un marsupiale carnivoro che molti conosceranno come Taz dei cartoni animati Looney Tunes.

Diavolo della TasmaniaDiavolo della Tasmania

Luoghi di interesse e attrazioni turistiche

Le due città più grandi dell'isola sono Hobart (la capitale della Tasmania) e Launceston. La maggior parte dei viaggiatori inizia il loro viaggio in una di queste città, che ospitano anche i più grandi aeroporti dell'isola. Hobart è una piccola città portuale sulla costa sudorientale della Tasmania. In questa città si trova il mercato di Salamanca, un mercato di strada con una grande varietà di prodotti regionali. Merita una visita anche il museo MONA ("Museum of Old and New Art"). Launceton, la seconda città più grande della Tasmania, è una delle più antiche città australiane ed è nota per la sua architettura vittoriana.

Tuttavia, la maggior parte dei turisti non si reca in Tasmania per le città, ma per i paesagggi dell'isola, che sono di una bellezza mozzafiato. Da non perdere è il Parco Nazionale Freycinet, una riserva naturale con spiagge di un bianco perlaceo, lagune e baie. La baia più famosa del parco è Wineglass Bay, una baia a forma di bicchiere di vino, dove si possono fare delle belle passeggiate. Appena a nord del Parco Nazionale Freycinet si trova la Baia dei Fuochi ("Bay of Fires"), una baia circondata da spiagge bianche e rocce arancioni. Chi cerca più attività può visitare Cradle Mountain, una riserva naturale con una montagna impressionante, dove si possono fare semplici gite di un giorno, ma anche passeggiate più impegnative.

Un altro punto culminante è Bruny Island, una penisola nel sud-est della Tasmania. La penisola è composta da un'isola settentrionale e meridionale, collegate da una stretta striscia di terra, chiamata anche "the neck" (il collo). Qui si possono ammirare le immense scogliere e il faro dell'isola meridionale.

Il visto Australia è valido anche per la Tasmania

Il visto per l'Australia può essere utilizzato anche per un viaggio in Tasmania. La Tasmania non richiede un visto speciale, è sufficiente il visto Australia elettronico. I viaggiatori che soddisfano i requisiti per il visto Australia elettronico, possono presentare la richiesta di visto facilmente online. Quasi tutti i turisti e i viaggiatori d'affari possono richiedere il visto online. Solo i viaggiatori che desiderano rimanere in Australia per più di 3 mesi consecutivi, che vogliono entrare a far parte di un'organizzazione/azienda in Australia e i viaggiatori che potrebbero rappresentare un rischio per la sicurezza della popolazione australiana non possono utilizzare il visto eVisitor.

Il visto elettronico ha una validità di 12 mesi e può essere utilizzato per soggiorni multipli. Ogni soggiorno può durare fino a 3 mesi. Dopo la concessione del visto, i viaggiatori possono quindi recarsi in Australia più volte nell'arco di un anno, a condizione che ogni singolo soggiorno non superi i 3 mesi. Una condizione importante è che il passaporto con cui è stato richiesto il visto sia ancora valido. I viaggiatori possono utilizzare il loro visto per viaggiare dall'Australia continentale alla Tasmania e viceversa tutte le volte che vogliono. Non c'è quindi alcun motivo per saltare una visita all'isola.