Chi va in vacanza in Australia ha bisogno di un visto turistico. Ci sono vari tipi di visto per l’Australia adatti ai turisti. Scopri su questa pagina di quale tipo di visto hai bisogno e cosa devi fare per richiedere il visto Australia.

Di quale tipo di visto turistico ho bisogno?

Questo dipende da tre fattori:

  • La tua nazionalità secondo il tuo passaporto
  • La durata desiderata del soggiorno in Australia
  • Le attività che desideri svolgere in Australia

Visto turistico Australia

La maggior parte dei turisti utilizza il visto eVisitor.
Si tratta del visto più economico per l’Australia e questo tipo di visto può inoltre essere facilmente richiesto online. Questo visto utilizzabile per una vacanza in Australia ti permette di rimanere nel Paese fino a tre mesi.
Richiedi subito questo visto turistico



La nazionalità secondo il tuo passaporto

Hai la nazionalità dell’Italia, di un altro Paese dell’Unione europea, del Regno Unito o della Svizzera? Allora puoi richiedere tutte le varianti di visto turistico Australia menzionate in questa pagina. Hai un’altra nazionalità? Allora controlla prima se puoi richiedere un’ETA Australia.

La durata desiderata del soggiorno in Australia

Desideri rimanere in Australia per meno di tre mesi consecutivi? In caso affermativo, puoi richiedere tutti i visti turistici citati in questa pagina. Desideri rimanere in Australia più a lungo? Allora non puoi usufruire di un’ETA o visto eVisitor.

Le attività che desideri svolgere in Australia

Il tuo viaggio ha solo finalità turistiche?

Allora puoi richiedere tutti i tipi di visto menzionati in questa pagina, eccetto il Working Holiday visa e il Work and Holiday visa. Desideri fare visita a familiari e/o amici in Australia? Anche questa attività rientra nella categoria di finalità turistica, quindi anche in questo caso puoi richiedere ogni visto descritto in questa pagina.

Desideri combinare una vacanza con un viaggio d’affari?

Dipende dal tipo di lavoro che intendi svolgere quale tipo di visto puoi richiedere. Se, oltre alle attività turistiche, in Australia svolgerai solo un lavoro per conto di un datore di lavoro con sede al di fuori dell’Australia, ti invitiamo a leggere la pagina relativa ai viaggi d’affari in Australia.

Non hai più di 30 anni e desideri guadagnare un po’ di soldi durante la tua vacanza in Australia?

Allora leggi di più sul visto Working Holiday e sul visto Work and Holiday.

Desideri fare volontariato durante (una parte) delle tue vacanze?

Nel rispetto di determinate condizioni questo è possibile con un visto eVisitor. Per saperne di più, puoi leggere la pagina relativa al volontariato in Australia.

Teatro dell’OperaIl teatro dell’Opera di Sydney

Quali sono i visti turistici per l’Australia fra cui posso scegliere?

Sottoclasse 651: visto eVisitor Australia

I turisti con la nazionalità di un Paese dell’Unione europea, del Regno Unito o della Svizzera nella maggior parte dei casi soddisfano i requisiti per il visto eVisitor. Questo visto turistico permette al titolare di effettuare un numero illimitato di viaggi in Australia. Si tratta quindi di un visto per ingressi multipli (“multiple entry”). Ogni data di arrivo deve rientrare nel periodo di validità di un anno del visto, che decorre dalla data del suo rilascio. A ogni arrivo in Australia il visto è valido per un soggiorno di massimo tre mesi consecutivi.

Il visto si può richiedere facilmente utilizzando questo modulo online. Il costo è di 14,95 €. Questo visto è adatto anche ai viaggiatori d’affari che desiderano combinare le loro vacanze con appuntamenti di lavoro in Australia. La procedura di richiesta è la seguente:

  1. Compila il modulo di richiesta online
  2. Paga il costo della richiesta di 14,95 € con Visa, Mastercard, Nexi, American Express, Postepay o PayPal
  3. Ricevi il visto entro pochi giorni per e-mail
  4. Stampa il visto e portalo con te in Australia

Richiedi subito il visto turistico eVisitor per l’Australia

Sottoclasse 601: ETA Australia

Anche l’ETA Australia può essere utilizzata come visto turistico e ha gli stessi requisiti e lo stesso periodo di validità del visto turistico eVisitor. L’unico vantaggio dell’ETA è che è disponibile per più nazionalità rispetto all’eVisitor. Lo svantaggio dell’ETA è che la procedura di richiesta di questo visto è più complicata e più costosa rispetto a quella dell’eVisitor. Pertanto, la richiesta di un’ETA si raccomanda solo ai turisti che hanno una nazionalità con cui non è possibile richiedere un eVisitor. Qui puoi leggere di più sull’ETA Australia.

Sottoclasse 600: Visitor Visa

Anche il Visitor Visa generale (sottoclasse 600) può essere utilizzato dai turisti. Questa variante di visto permette di rimanere in Australia fino a un anno alla volta. L’esatta durata consentita del soggiorno nel Paese dipende dalla situazione personale del viaggiatore, che viene valutata caso per caso dal Dipartimento per l’Immigrazione. Gli svantaggi di questo tipo di visto sono i costi più alti e i tempi di elaborazione più lunghi. Il costo ammonta a 265 AUD a persona, cioè circa 235 €. L’elaborazione di una domanda di visto di questo tipo richiede diverse settimane.

Sottoclasse 417: Working Holiday Visa

Questo visto turistico può essere richiesto solo dai viaggiatori tra i 18 e i 30 anni. I visti Working Holiday sono particolarmente popolari perché offrono la possibilità di rimanere in Australia fino a un anno e, a certe condizioni, di svolgere un lavoro retribuito. Tuttavia, questo è il visto turistico più costoso: i costi ammontano a 485 AUD, cioè circa 310 € a persona. Inoltre, la procedura di richiesta è più complicata e il rilascio del visto richiede di solito almeno alcune settimane. Qui puoi leggere di più sul visto Working Holiday.

Sottoclasse 462: Work and Holiday Visa

Il visto turistico Work and Holiday è molto simile al Working Holiday Visa Australia. Quale dei due tipi di visto dovresti richiedere dipende solo dalla tua nazionalità. Clicca qui per saperne di più sul visto Work and Holiday.