I cosiddetti visti Working Holiday e Work and Holiday sono popolari tra i giovani avventurieri (dai 18 ai 30 anni) che desiderano recarsi in Australia e rimanere nel Paese per un periodo più lungo. Questi visti sono validi per un soggiorno fino a un anno e possono essere richiesti fino a tre volte.

Un anno in Australia: un’esperienza indimenticabile

Trascorrere un anno all’estero e lavorare lì è un’esperienza che cambia la vita e che aiuta ad ampliare la propria visione del mondo. Di questo è convinto anche il governo australiano. Già nel 1975 questo ha portato a un tipo speciale di visto: il Working Holiday Visa Australia. Questo visto ha come scopo di incentivare i giovani a venire a scoprire il Paese. Nel frattempo, più di un milione di giovani provenienti da più di 40 Paesi hanno già usufruito di un Working Holiday Visa Australia.

Il programma Working Holiday Maker

Attualmente, il cosiddetto programma Working Holiday Maker dell’Australia consiste in sei diversi tipi di visto. Questi sono suddivisi in due sottoclassi, ognuna con tre diversi cicli di applicazione.

Working Holiday o Work and Holiday

Esiste un visto “Working Holiday” (sottoclasse 417) e un visto “Work and Holiday” (sottoclasse 462). Quale di queste due sottoclassi può essere richiesta dipende solo dalla nazionalità del viaggiatore. Controlla le tabelle sottostanti per scoprire per quale sottoclasse puoi fare richiesta se hai la nazionalità di un Paese europeo.

Nazionalità con cui può essere richiesto un visto Working Holiday (sottoclasse 417):
BelgioCiproDanimarca
EstoniaFinlandiaFrancia*
GermaniaIrlanda*Italia
MaltaNorvegiaPaesi Bassi
Regno Unito**Svezia
* I viaggiatori di nazionalità francese o irlandese possono richiedere un Working Holiday Visa Australia fino al loro 36° compleanno
** Inclusi i titolari di passaporti britannici d’oltremare
Nazionalità con cui può essere richiesto un visto Work and Holiday (sottoclasse 462):
AustriaGreciaLussemburgo
PoloniaPortogalloRepubblica Ceca
San MarinoSlovacchiaSlovenia
SpagnaTurchiaUngheria

Il primo, secondo e terzo visto

Ci sono tre varianti sia del visto Work and Holiday che del visto Working Holiday, vale a dire il primo, il secondo e il terzo visto che possono essere richiesti per ogni sottoclasse. Ogni visto è adatto per un soggiorno in Australia fino a un anno, ma i requisiti e i lavori che si possono svolgere in Australia sono leggermente diversi per ogni visto.

Road trip attraverso l’AustraliaDurante il tuo soggiorno in Australia non può mancare un road trip

Attività in Australia con un visto Working Holiday

Lavorare in Australia

Il Working Holiday Visa offre la possibilità di lavorare durante il soggiorno in Australia ed è quindi un’opportunità ideale per immergersi nella vita australiana e guadagnare qualcosa allo stesso tempo. Quali sono i lavori che si possono svolgere dipende dalla sottoclasse del visto (Working Holiday o Work and Holiday), ma anche dal fatto che si viaggi con il primo, secondo o terzo visto all’interno di questa sottoclasse.

Il primo visto consente di lavorare ovunque in Australia. Tuttavia, un secondo visto può essere richiesto soltanto se con il primo visto è stato svolto un lavoro in determinati settori per almeno 3 mesi, quali l’agricoltura, l’allevamento, la silvicoltura, l’edilizia e la pesca. Per poter richiedere il terzo visto, il periodo di lavoro svolto in questi settori deve essere di almeno sei mesi in totale. Quando scegli un lavoro in Australia, controlla attentamente se il lavoro rientra nei settori specifici secondo i criteri ufficiali. Questi settori possono essere diversi a seconda della regione e l’anno in cui viaggi.

Goderti le vacanze

L’anno in Australia dovrebbe essere soprattutto un anno di divertimento. Pianifica quindi abbastanza tempo per scoprire tutti gli angoli del Paese. Una visita a Melbourne e Sydney non può mancare, ma visita anche l’isola meridionale della Tasmania, nota per il diavolo della Tasmania. Vai alla ricerca di Uluru nell’outback australiano o visita uno dei tanti altri parchi nazionali in Australia. Ne hai avuto abbastanza dell’aridità dell’outback? L’Australia è anche dotata di un mondo sottomarino mozzafiato, ad esempio intorno alla famosa Grande Barriera corallina.

Studiare in Australia

Con il visto Working Holiday è anche possibile seguire gli studi in Australia, di una durata di massimo 4 mesi. Questo è un mese in più rispetto alla durata massima consentita con un visto eVisitor. Chi desidera studiare in Australia per un periodo più lungo, può richiedere un apposito visto di studio.

Requisiti per il Working Holiday Visa Australia

Criterio relativo all’età

Di norma è possibile richiedere un visto Working Holiday fino al 31° compleanno. Solo per i viaggiatori di nazionalità francese o irlandese c’è un’eccezione: loro possono richiedere il visto Working Holiday fino al loro 36° compleanno. Il criterio relativo all’età deve essere soddisfatto solo al momento della richiesta, quindi non durante il soggiorno in Australia. I visti Work and Holiday possono essere richiesti fino al 31° compleanno, indipendentemente dalla nazionalità del viaggiatore.

Risparmio sufficiente

Chi desidera usufruire di un visto Working Holiday deve essere in grado di dimostrare di avere risorse finanziarie sufficienti per pagare il soggiorno e il viaggio di ritorno. Nonostante la possibilità di lavorare in Australia e quindi generare un reddito, ogni viaggiatore deve essere in grado di dimostrare di poter completare il viaggio e quindi avere a disposizione almeno 5000 AUD (o un’altra valuta del valore di 5000 AUD).

Salute, carattere e viaggi precedenti in Australia

Come per tutti i visti per l’Australia, ci sono alcuni requisiti di base che devono essere soddisfatti. Questo significa che il viaggiatore non deve avere debiti con il governo australiano, deve essere in buona salute e di buon carattere. Per saperne di più su questi aspetti, leggi la pagina con i requisiti per il visto. Infine, non deve essere mai stata respinta una precedente richiesta di visto per l’Australia.

Visto Australia

Costi elevati e lunghi tempi di elaborazione
I visti Working Holiday hanno un tempo di elaborazione piuttosto lungo: di solito ci vogliono almeno alcune settimane prima che una domanda venga approvata. Anche i costi sono abbastanza alti, cioè 485 AUD, ovvero circa 310 € a persona.

Per chi desidera rimanere in Australia per meno di 3 mesi e non vuole lavorare nel Paese, è meglio richiedere un visto turistico per l’Australia. Il visto turistico Australia può essere facilmente richiesto tramite questo sito web e costa solo 14,95 €. Il visto turistico può essere concesso entro un’ora.
Richiedi subito il visto turistico per l’Australia


Attenzione: il visto turistico non è un visto di collegamento

Hai richiesto un Working Holiday Visa Australia, stai ancora aspettando che venga concesso e vorresti recarti già in Australia? Allora non richiedere un visto turistico per poter partire prima. Presentando una richiesta di visto turistico sovrascriverai la domanda di visto Working Holiday e perderai molto tempo e denaro. Inoltre, non è possibile richiedere un visto Working Holiday durante un soggiorno in Australia con un visto turistico.