Per lavorare in Australia non sempre è richiesto un visto di lavoro specifico. La maggior parte dei viaggi d'affari richiede un eVisitor (o visto turistico 651), che ha un costo inferiore, una procedura di richiesta più semplice e tempi di rilascio più rapidi. Consulta questa pagina per scoprire se ti serve un eVisitor, un permesso di lavoro o un visto per affari per il tuo viaggio in Australia.

Parti per un viaggio d'affari in Australia

Se le attività rientrano fra quelle che il Dipartimento per l'Immigrazione considera "viaggio d'affari", allora l'eVisitor (o visto turistico 651) è adatto a te:

  • Partecipazione a fiere, seminari e conferenze
  • Partecipazione a presentazioni, incontri e trattative
  • Frequentazione di corsi di formazione
  • Svolgimento di ricerche di mercato

Viaggiando con un eVisitor non si è autorizzati a ricevere alcun tipo di compenso da aziende e/o organizzazioni australiane. Potrai ricevere compensi dalla tua azienda/organizzazione, a condizione che questa abbia sede al di fuori dell'Australia. Il tuo datore di lavoro, invece, non potrà ricevere compensi per l’attività da te svolta in Australia. In caso di situazioni diverse da queste, vedi il paragrafo sotto: "Intendi vendere beni o servizi in Australia" per saperne di più. Oltre a queste condizioni riguardo al lavoro, i viaggiatori d'affari devono tenere conto anche degli altri requisiti per viaggiare con un eVisitor.

Intendi vendere beni o servizi in Australia

Il caso in cui non vieni assunto da un datore di lavoro australiano, ma tu o il tuo datore di lavoro intendete ricevere corrispettivi da aziende, organizzazioni o consumatori australiani per un'attività svolta in Australia, non rientra nella categoria "viaggio d'affari". Significherebbe vendere beni o servizi, attività non ammessa con un visto d'affari o un visto eVisitor. In questo caso sono disponibili diversi visti alternativi a seconda delle attività e della durata del soggiorno.

Sarai assunto da un'azienda australiana

Il visto eVisitor (o visto turistico 651) consente di candidarsi per lavori in società australiane, ma prima di potere effettivamente intraprendere l'attività è necessario un visto di lavoro specifico. Per farsi assumere da aziende/organizzazioni australiane per lavori retribuiti, infatti, il visto di lavoro è obbligatorio. Di norma i giovani che vogliono svolgere un lavoro stagionale per pagarsi le vacanze possono chiedere il Working Holiday Visa. Chi si reca in Australia per lavori specifici può richiedere un visto di lavoro temporaneo a questo scopo. Infine, esiste un visto Australia speciale per i membri dell'equipaggio di aerei e navi, per chi si reca in Australia per fare ricerca, investimenti, tirocini o come rappresentante di un governo straniero.

La procedura di richiesta di questi visti è più complessa di quella per il visto eVisitor. Inoltre, i visti di lavoro specifici sono generalmente più costosi dell'eVisitor e hanno tempi di elaborazione più lunghi, a volte anche di diversi mesi.

Vuoi fare volontariato in Australia

Con il visto turistico Australia 651 (eVisitor) puoi fare volontariato in Australia, ma a determinate condizioni. La finalità principale del viaggio in Australia deve essere turistica: questo significa che il volontariato può essere svolto solo nell'ambito di una vacanza e che lo scopo del viaggio, quindi, non può essere esclusivamente l'attività di volontariato. Inoltre, non può essere svolto alcun lavoro che altrimenti sarebbe svolto da dipendenti australiani retribuiti. Infine, non è consentito ricevere uno stipendio o qualsiasi altra forma di compenso per il lavoro svolto, neanche nel caso di cifre esigue. È invece consentito ricevere vitto e alloggio in cambio del lavoro svolto.

Vuoi combinare una vacanza a un viaggio d'affari in Australia

Se il viaggio di lavoro soddisfa i requisiti elencati sopra e desideri combinare l'attività di lavoro con una vacanza in Australia, puoi usufruire del visto turistico 651 (eVisitor). L’eVisitor è indicato per le attività relative ai viaggi d'affari, ma anche per i soggiorni turistici e le visite ad amici e/o familiari. Non è necessario richiedere due diversi tipi di visto.

Soddisfo i requisiti per il visto eVisitor?

Dopo aver consultato questa pagina hai concluso che non hai bisogno di un visto specifico per il tuo viaggio d'affari o per lavorare in Australia? Allora sarà sufficiente che tu richieda un eVisitor (o visto turistico 651), utilizzando l’apposito modulo di richiesta online.
Richiedi subito l'eVisitor Australia