Per un viaggio d’affari o per lavorare in Australia non sempre è richiesto un visto di lavoro specifico. In molte situazioni un eVisitor (o visto turistico 651) è sufficiente. Questo visto presenta un costo inferiore e una procedura di richiesta più semplice rispetto al visto di lavoro per l’Australia.

Ti rechi in Australia per un viaggio d’affari?

Se le tue attività rientrano fra quelle che il Dipartimento per l’Immigrazione considera “viaggio d’affari”, non è necessario un visto di lavoro e puoi richiedere un visto Australia eVisitor (o visto turistico 651). Questo visto ti permette di rimanere in Australia per un massimo di tre mesi. Le seguenti attività rientrano nella categoria “viaggio d’affari”:

  • partecipazione a fiere, seminari e conferenze
  • partecipazione a riunioni, incontri e trattative
  • negoziazione e firma di accordi commerciali
  • frequentazione di un corso di studio o di formazione, se non medico

Richiedi subito un visto per il tuo viaggio d’affari

Desideri combinare un viaggio d’affari e una vacanza in Australia?

Il visto eVisitor è adatto per i viaggi d’affari così come per le vacanze e altri scopi turistici, come le visite a familiari e/o amici in Australia. Nel modulo di richiesta del visto Australia va indicata la principale finalità del viaggio. Tuttavia, i viaggiatori d’affari e i turisti ricevono esattamente lo stesso visto. È quindi permesso combinare una vacanza e un viaggio d’affari in Australia se si viaggia con un visto eVisitor.

Riceverai un compenso per il lavoro svolto in Australia?

Come viaggiatore d’affari, non puoi ricevere un compenso, uno stipendio o un altro tipo di pagamento da aziende e/o organizzazioni australiane o da un consumatore australiano. Potrai ricevere compensi per il tuo lavoro dal tuo datore di lavoro o da un’altra azienda/organizzazione, a condizione che abbia sede al di fuori dell’Australia. Tuttavia, questo datore di lavoro o altra azienda/organizzazione non può ricevere alcun tipo di compenso da un’azienda australiana o consumatore australiano per il tuo lavoro, dal momento che in tal caso stai fornendo servizi e hai bisogno di un visto di lavoro specifico.

Intendi vendere e/o fornire beni o servizi in Australia?

Vendere servizi e/o beni ad aziende o altre organizzazioni in Australia è permesso con un visto eVisitor, in quanto rientra nella negoziazione e firma di accordi commerciali. Tuttavia, non è consentita la fornitura di questi servizi con un visto eVisitor: a tal fine è necessario un visto di lavoro specifico.

Vendere o fornire beni e/o servizi ai consumatori australiani non è permesso con un visto eVisitor.

Vuoi fare volontariato in Australia?

Nel rispetto di determinate condizioni è permesso fare volontariato con un visto Australia eVisitor. A tal fine, il volontariato deve essere subordinato alla finalità principale del viaggio in Australia, che deve essere turistica. Durante un viaggio è permesso fare volontariato per una sola organizzazione senza scopo di lucro e solo per un breve periodo di tempo. Non è consentito ricevere uno stipendio per il proprio volontariato, ma puoi ricevere vitto e alloggio o un’indennità di soggiorno in cambio del lavoro svolto. Durante il periodo di volontariato non è consentito lavorare con mansioni altrimenti svolte da dipendenti retribuiti. Inoltre, il volontariato deve contribuire in modo significativo alla comunità australiana.

Sarai assunto da un datore di lavoro australiano per lavorare in Australia?

Questa attività non rientra nella categoria “viaggio d’affari” e quindi non è permessa con il visto eVisitor per l’Australia. Vuoi guadagnare qualche soldo extra durante le tue vacanze in Australia? Se hai meno di 31 anni, puoi richiedere un Working Holiday Visa Australia. In altri casi, sarà necessario richiedere un visto di lavoro oppure un eTA Australia.

Soddisfi anche gli altri requisiti per il visto eVisitor?

In questa pagina vengono affrontate solo alcune questioni relative al lavorare in Australia con un visto eVisitor. Il visto presenta anche altri requisiti che ogni viaggiatore deve soddisfare. Verifica se soddisfi anche questi requisiti prima di presentare una richiesta di visto per l’Australia.

Richiedere il visto Australia eVisitor

Dopo aver consultato questa pagina hai concluso che le attività che desideri svolgere in Australia rientrano nella categoria “viaggio d’affari”? Allora puoi richiedere il visto eVisitor utilizzando l’apposito modulo di richiesta online. Puoi scoprire di più sulla procedura di richiesta o richiedere subito il tuo eVisitor.
Ulteriori informazioni su questo visto per l’Australia