Notizia | | 02/09/2019 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Chiunque si rechi in Australia deve richiedere un visto per l'Australia. Il visto non è necessario solo se il viaggiatore ha la cittadinanza australiana. Nel concreto, questo comporta l'obbligo per i cittadini italiani di richiedere un visto Australia per potersi recare nel Paese.

L'Australia ha leggi severe in materia di immigrazione. Ciò significa che al momento del check-in da un aeroporto italiano, o comunque europeo, il viaggiatore deve necessariamente essere in grado di esibire il visto Australia. La maggior parte dei viaggiatori ha difficoltà a scegliere il giusto visto Australia, in quanto sono disponibili sia il visto eVisitor, sia l'ETA Australia. Di seguito illustriamo le differenze.

Visti digitali

Negli ultimi anni l'Australia si è impegnata a fondo per rendere totalmente digitale il processo di rilascio dei visti. Di conseguenza sono sempre meno i viaggiatori che per compilare i moduli devono recarsi all'ambasciata australiana. Il numero di Paesi che rilasciano permessi di viaggio digitali sta aumentando molto rapidamente. L'Australia è uno dei Paesi che negli ultimi anni ha introdotto la possibilità di richiedere un visto digitale.

Il vantaggio di richiedere un visto per l'Australia via computer è che richiede meno tempo ed è in genere molto più economico. È possibile avere dubbi su quale visto sia necessario per l'Australia. Per l'Australia sono disponibili che il visto eVisitor, che è più economico. La scelta dipende da diversi fattori. In linea di principio è sufficiente richiedere il visto eVisitor Australia.

Quando scegliere un visto eVisitor Australia?

Il visto Australia più scelto dai viaggiatori italiani è l'eVisitor, o visto turistico sottoclasse 651. Si tratta di una variante facilmente richiedibile online e per cui non è necessario recarsi all'ambasciata australiana.

Un visto eVisitor Australia è sempre valido per 12 mesi e consente l'ingresso e l'uscita illimitati. Si può soggiornare in Australia per un massimo di tre mesi consecutivi. Ciò significa che con questo visto è possibile recarsi più volte in Australia.

Il visto eVisitor Australia è il più venduto. Sul nostro sito web consigliamo di scegliere questo visto e non il più costoso ETA Australia. In molti casi è sufficiente richiedere il visto eVisitor Australia, che è più economico. Il motivo principale per cui scegliere questo visto è proprio il prezzo. Rispetto al più costoso ETA, l'eVisitor è molto più economico, con un costo di 14,95 €.

Inoltre, il visto eVisitor Australia è facile da richiedere. La richiesta dura pochi minuti e si svolge completamente online. Non è pertanto più necessario recarsi di persona presso un ufficio pubblico. La durata del rilascio di questo visto è in genere inferiore ai cinque giorni lavorativi. Uno svantaggio del visto eVisitor è che non è adatto a tutti gli scopi del viaggio. I viaggiatori che vogliono rimanere nel Paese per più di tre mesi o che vogliono lavorare per società australiane non potranno utilizzare questo visto.

L'Australia esegue controlli severi sull'uso improprio del visto eVisitor. Per questo motivo è importante richiedere sempre il visto giusto. Se un viaggiatore non lo fa, potrebbe non essere autorizzato a rientrare in Australia per diversi anni. Inoltre l'eVisitor Australia. I viaggiatori originari di paesi extraeuropei, ad esempio, devono spesso richiedere un ETA Australia anziché un eVisitor Australia. I viaggiatori italiani, invece, sono idonei alla variante più economica.

Quando scegliere un'ETA Australia?

L'eTA Australia è destinata principalmente ai viaggiatori che non hanno la cittadinanza italiana o di un altro paese europeo. Il visto ha gli stessi requisiti del visto eVisitor. Non consente di lavorare per un datore di lavoro australiano e consente di svolgere un soggiorno di durata massima di tre mesi. Un vantaggio dell'ETA Australia, rispetto al visto eVisitor, è che anche altri cittadini di altre nazionalità possono richiederlo, ma attenzione: questo visto è molto più costoso. Consigliamo pertanto sempre di richiedere un visto eVisitor Australia, a meno che non vi siano motivi di richiedere un ETA.

Richiedere un eVisitor Australia

Vuoi partire per un viaggio in Australia? Allora devi richiedere un visto per l'Australia. Il visto è obbligatorio. Non è obbligatorio solo se si dispone di un passaporto australiano. Anche i bambini che viaggiano accompagnati devono avere il proprio visto. Il controllo del visto avviene già all'imbarco. Si prega pertanto di assicurarsi di presentare la domanda di visto per tempo. Di solito ci vogliono alcuni giorni per l'approvazione della domanda.

Scegli il visto eVisitor Australia. È sufficiente sia per i viaggiatori d'affari che per i turisti. È anche possibile fare volontariato o studiare per un breve periodo. La richiesta ha un costo di 14,95 € a persona. È importante anche tener conto dei requisiti necessari per l'ottenimento del visto.

Richiedere urgentemente un eVisitor Australia

Hai urgentemente bisogno di un visto Australia? Presenta una richiesta urgente. Nel 95 per cento dei casi il visto viene inviato già nel giro di un'ora per e-mail. In alcuni casi le richieste vengono sottoposte a un controllo a campione che può rallentare la richiesta. Assicurati quindi di richiedere l'eVisitor Australia per tempo.

Attenzione: questo articolo concernente il visto per l'Australia è stato scritto più di un anno fa. Potrebbe contenere informazioni e consigli datati che non possono conferire alcun diritto. Se stai per partire per un viaggio e desideri sapere quali siano le norme attualmente in vigore, ti invitiamo a leggere tutte le informazioni attuali riguardanti il visto per l'Australia.