Notizia | | 10/08/2022 | Tempo di lettura: ±2 minuti

Immigration, Refugees and Citizenship Canada (IRCC) ha recentemente approvato lʼintroduzione di un nuovo test linguistico per tutti coloro che richiedono un visto per lʼimmigrazione della categoria economica. LʼIRCC spera di introdurre questo test tra lʼinizio e la metà del 2023.

Il test linguistico come requisito essenziale per lʼintegrazione in Canada

La maggior parte dei programmi per lʼimmigrazione canadesi prevede che i candidati superino un test di lingua inglese o francese per poter essere ammessi in Canada. Secondo uno studio del governo canadese, parlare la lingua è fondamentale per integrarsi nella società e nellʼeconomia canadese.

Al momento, lʼIRCC è ancora convinto che il numero di centri linguistici certificati sia sufficiente a soddisfare la domanda degli immigrati e dei cittadini canadesi. Tuttavia, a causa del crescente numero di organizzazioni che richiedono lʼaccreditamento in quanto fornitori di test linguistici, lʼIRCC è destinato a dover cambiare. Il processo di accreditamento di unʼorganizzazione per i test è attualmente macchinoso, lungo e difficile da monitorare. Infatti, attualmente in Canada esistono solo quattro organizzazioni di test accreditate: TEF e TCF per il francese e IELTS e CELPIP per lʼinglese.

Piano dʼazione IRCC

Nel prossimo anno, lʼIRCC valuterà iniziative e innovazioni per rendere più flessibile il processo di selezione delle organizzazioni. Una volta implementati questi cambiamenti, si prevede che il numero di organizzazioni interessate aumenterà ancora. Al momento, lʼIRCC può stipulare tutti gli accordi contrattuali che desidera con i potenziali fornitori di test linguistici.

I ruoli e le responsabilità delle organizzazioni in relazione ai test linguistici non sono ancora ben definiti, il che ha delle ripercussioni sul lavoro e le politiche allʼinterno di unʼorganizzazione. Di conseguenza, il team linguistico del dipartimento per lʼimmigrazione dellʼIRCC deve trovare un equilibrio tra la gestione dei dossier e le nuove priorità politiche.

Accordi tra CLB e CEFR

LʼIRCC sta attualmente esaminando il Canadian Language Benchmark (CLB), che secondo alcuni potrebbe essere troppo specifico nei confronti degli esami rispetto al Common European Framework of Reference (CEFR).

I candidati che partecipano ai test CEFR sono valutati su una scala alfabetica piuttosto che su una scala da uno a sette, ovvero A1, A2, B1, B2, C1 e C2. LʼIRCC deve quindi svolgere ulteriori ricerche sui livelli del CLB per garantire che tutti i test linguistici approvati corrispondano in termini di difficoltà e obiettivi dʼesame.

Niente test linguistici per lʼeTA Canada

I turisti che si recano in Canada solo per una vacanza, un viaggio di lavoro o per visitare parenti o amici non hanno bisogno di sostenere un test linguistico. In ogni caso, devono essere in possesso di unʼeTA Canada valida. LʼeTA Canada è unʼautorizzazione di viaggio elettronica che consente di viaggiare in Canada senza un visto. Anche i minori devono avere una propria eTA. LʼeTA è valida per un massimo di cinque anni ed entro questo periodo di validità ti permette di effettuare un numero illimitato di viaggi in Canada. UnʼeTA ti permette di soggiornare in Canada per un massimo di sei mesi consecutivi.