Notizia | | 24/11/2021 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Il Canada conta numerose buone università che attirano studenti internazionali. In passato, unʼeTA era sufficiente per un periodo di studi di massimo 6 mesi. Oggi la situazione è ben più complicata: oltre a unʼeTA, agli studenti stranieri serve anche uno Study Permit. Leggi in questo articolo tutte le norme in vigore e come richiedere unʼeTA.

Cosʼè uno Study Permit?

Uno Study Permit è un documento con cui gli studenti internazionali possono studiare in Canada. È importante sapere che uno Study Permit non è un visto, ma un documento integrativo allʼeTA Canada. Gli studenti hanno dunque bisogno di entrambe le autorizzazioni per accedere al Canada e potervi studiare. Si tratta di una nuova regola introdotta a causa del coronavirus, mentre in passato era consentito studiare massimo 6 mesi in Canada semplicemente con unʼeTA, a condizione che gli studenti soddisfacessero tutti i requisiti.

Gli studenti internazionali hanno quindi bisogno di uno Study Permit, che costa 150 CAD e vale per lʼintera durata della formazione. Una volta terminato il percorso di studi, è possibile rimanere il Canada per ulteriori 90 giorni, mentre per continuare a studiare occorre chiedere una proroga.

Requisiti dello Study Permit

È importante partire preparati per andare a studiare in Canada. Si applicano alcuni requisiti che gli aspiranti studenti nel Paese devono soddisfare. Per poter ottenere uno Study Permit gli studenti devono:

  • essere iscritti presso una ‘designated learning institution’, ovvero una determinata scuola o università autorizzata dal governo canadese; tali istituti dispongono di uno speciale ‘corona readiness plan’ che include diverse restrizioni contro il Covid-19
  • dimostrare che dispongono di mezzi economici sufficienti per sostenere tutte le spese, relative agli studi, alla vita e ai viaggi
  • non avere precedenti penali
  • essere in buona salute
  • dimostrare che lasceranno il Canada allo scadere del loro Study Permit.

Lavorare durante gli studi

Studiare in Canada con uno Study Permit presenta anche alcuni vantaggi. È possibile, per esempio, richiedere una proroga per rimanere più a lungo in Canada senza dover presentare da capo una nuova richiesta.Inoltre, con uno Study Permit, è possibile anche lavorare nel Paese durante gli studi. A chi viaggia con solamente unʼeTA, invece, lavorare in Canada non è consentito.

Documenti da fornire

Per richiedere uno Study Permit devono essere forniti diversi documenti, per esempio una lettera di ammissione dellʼistituto che disponde di un piano contro il coronavirus, una prova dei mezzi finanziari, una scansione di un passaporto in corso di validità e due fotografie formato tessera. Inoltre, è possibile che vengano richiesti ulteriori documenti.

Restrizioni contro il coronavirus allʼarrivo in Canada

Ovviamente allʼarrivo in Canada saranno in vigore alcune norme contro il coronavirus. Gli enti formativi devono disporre di un piano in linea con le direttive, per esempio una quarantena di 14 giorni per gli studenti, anche se completamente vaccinati. Inoltre, occorre esibire lʼesito negativo di un test e tutti i dati sulle vaccinazioni devono essere caricati sullʼapplicazione ArriveCAN.

Richiedere unʼeTA Canada

Infine, prima di vivere la vita studentesca canadese, è essenziale munirsi di unʼeTA. Se vuoi richiedere uno Study Permit e ti viene concesso, anche lʼeTA serà rilasciata in automatico.

Ricorda, però, che se vuoi lasciare il Canada per poi farvi ritorno, avrai bisogno di unʼeTA valida. È possibile che lo Study Permit sia ancora in corso di validità, ma non lʼeTA, per esempio se richiederai un nuovo passaporto. Una domanda per lʼeTA può essere presentata comodamente online tramite il modulo su questo sito. UnʼeTA è valida per cinque anni e costa 19,95 € a persona. Può essere utilizzata anche per una vacanza, un viaggio dʼaffari o un transito in Canada. Fino alla scadenza dal passaporto è possibile recarsi in Canada per un numero illimitato di viaggi, soggiornandovi ogni volta per massimo 6 mesi consecutivi. Verifica sempre che lʼeTA sia valida prima della partenza.