Notizia | | 26/10/2023 | Tempo di lettura: ±6 minuti

Sei un lavoratore qualificato o con esperienza e vuoi trasferirti in Canada? Potresti qualificarti per un programma di immigrazione nell’ambito del sistema Express Entry (ingresso rapido) o del Provincial Nominee Program (programma candidati provinciali). Se vuoi lavorare o studiare in Canada solo temporaneamente, ti servirà soltanto un visto o un’eTA Canada.

Permesso di lavoro o residenza permanente

Emigrare in Canada vuol dire ottenere la residenza permanente. Gli immigranti devono quindi ottenere lo status di PR, ovvero di permanent resident. Si tratta di un visto che consente di restare in Canada a tempo indeterminato. Un permesso lavorativo, invece, è un visto temporaneo che permette di lavorare in Canada per un periodo limitato e non può essere convertito direttamente in residenza permanente. Tuttavia, maturare esperienza lavorativa in Canada aumenta le possibilità di ottenere lo status di PR.

Per un breve soggiorno in Canada basta un’eTA o un visto

Scopri il Canada con un’eTA
Prima di decidere di vivere, studiare o lavorare in Canada, puoi ovviamente fare un viaggio più breve per scoprire il Paese. Per un viaggio turistico o d’affari della durata massima di 6 mesi, la maggior parte dei viaggiatori titolari di un passaporto europeo può semplicemente richiedere un’eTA Canada online. Quest’autorizzazione di viaggio è valida per 5 anni e può essere utilizzata un numero illimitato di volte. Ciò permette di visitare più volte il Canada nell’arco di 5 anni per orientarsi con calma e fare una scelta ponderata.
Scopri l’eTA Canada


Il Canada dispone di tre programmi nazionali pensati appositamente per lavoratori qualificati che vogliono ottenere la residenza permanente. Tali programmi fanno parte del sistema Express Entry. Si tratta di un sistema digitale utilizzato dal governo canadese per controllare le richieste di residenza permanente e per selezionare i migliori candidati.

Express Entry: residenza permanente per lavoratori qualificati

Il programma Express Entry è pensato appositamente per immigranti qualificati per un lavoro che rientra in una delle prime quattro categorie della classificazione nazionale delle occupazioni (National Occupational Classification, NOC). Questo sistema classifica i lavori in base alla formazione, all’istruzione, all’esperienza e alla responsabilità richieste per svolgere il lavoro in questione (i raggruppamenti vengono chiamati TEER, acronimo di “training, education, experience, responsibility”):

  • Il TEER 0 comprende posizioni di tipo dirigenziale, ad esempio lavori da manager nel settore del marketing o della ristorazione.
  • Il TEER 1 comprende professioni che richiedono una laurea, ad esempio lavori in campo medico o ingegneristico.
  • I TEER 2 e 3 comprendono lavori tecnici che richiedono qualifiche specifiche o almeno un diploma (canadese), o per i quali è necessario acquisire esperienza sul campo. Rientrano in questa categoria cuochi, operai edili, panettieri o persone che svolgono lavori di manutenzione.

Procedura nell’ambito del sistema Express Entry

Una volta creato un profilo Express Entry, è necessario qualificarsi attraverso un sistema a punti. Avere un profilo non garantisce un invito a richiedere la residenza permanente: infatti, solo i candidati con più punti saranno presi in considerazione.

Poiché la quantità di punti necessaria può variare, non esiste un punteggio minimo ufficiale. Al momento, la soglia minima è di circa 400 su 1200 punti ottenibili. Avere più punti vuol dire avere più possibilità di ricevere un Invitation to Apply (ITA), ovvero un invito a candidarsi. Circa 3 volte al mese vengono selezionati i migliori profili tra le diverse categorie. A volte, ad esempio, ci sono sorteggi riservati agli immigranti che parlano francese. Di seguito è riportata una breve spiegazione di ciascuna categoria del sistema Express Entry.

Canadian Experience Class (classe con esperienza in Canada)

La Canadian Experience Class è aperta solo ai richiedenti che hanno maturato almeno un anno di esperienza lavorativa in Canada nell’ambito di una professione appartenente ai TEER 0, 1, 2 o 3. In generale, se hai già lavorato in Canada in passato guadagni automaticamente punti extra nell’ambito del sistema Express Entry, dunque sarai sempre avvantaggiato.

Federal Skilled Worker (lavoratori federali specializzati)

Questa categoria, al contrario della precedente, è accessibile per i candidati che hanno maturato almeno 12 mesi di esperienza lavorativa rilevante fuori dal Canada. Anche in questo caso, l’esperienza deve rientrare nell’ambito dei TEER 0, 1, 2 e 3. Ricevere un’offerta di lavoro in Canada consente di ottenere punti aggiuntivi (ma non è obbligatorio).

Questa categoria è l’unica che richiede che i candidati ottengano un punteggio minimo per qualificarsi per un profilo Express Entry, ovvero 67/100. Questi punti vengono assegnati in base alle competenze linguistiche (inglese/francese), al livello di istruzione, all’esperienza lavorativa e all’età. Anche ricevere un’offerta di lavoro o avere delle relazioni in Canada consentono di guadagnare punti extra. Questo punteggio è separato dal punteggio dei candidati già ammessi al sistema Express Entry.

Federal Skilled Trades (mestieri federali specializzati)

Per richiedere la residenza permanente tramite questo programma, è necessario avere almeno due anni di esperienza a tempo pieno in un lavoro TEER 2 o 3. Inoltre, per partecipare a questo programma è necessario aver già ricevuto un’offerta di lavoro (di almeno 12 mesi) in Canada.

E se non soddisfo i requisiti?

Se il tuo profilo non è stato selezionato, vuol dire che c’erano molti candidati con un punteggio più alto del tuo. C’è la possibilità che il punteggio medio di un’estrazione successiva sia più basso e che tu venga comunque selezionato. Il tuo profilo viene infatti conservato a lungo nel sistema. Nell’attesa puoi accumulare più punti, ad esempio trovando lavoro in Canada, maturando più esperienza lavorativa o migliorando le tue competenze linguistiche.

Provincial Nominee Program

Puoi guadagnare punti anche iscrivendoti a un Provincial Nominee Program (PNP). Si tratta di programmi di immigrazione specifici per ciascuna provincia canadese. Ciascuna di esse ha i suoi programmi di immigrazione per cercare lavoratori stranieri che possano rafforzare l’economia della provincia in questione. Ad esempio, una provincia può cercare lavoratori altamente qualificati per lavori tecnici, mentre altrove possono essere richiesti operai edili.

Questi programmi di immigrazione provinciali possono essere associati al sistema Express Entry. Se vieni accettato in un PNP, riceverai subito 600 punti nel tuo profilo Express Entry, che ti garantiranno un invito alla residenza permanente. Tuttavia, ciò vuol dire che sarai legato per molto tempo alla provincia in cui ti sei iscritto. Candidati a un Provincial Nominee Program solo se sei sicuro/a di volerti stabilire in quella specifica provincia.

Lavorare in Canada senza residenza permanente

Non è necessario avere la residenza permanente per lavorare o studiare in Canada. È possibile infatti richiedere un permesso di studio o di lavoro in aggiunta a un’eTA o un visto. Questi visti temporanei non possono essere convertiti in residenza permanente, ma acquisire esperienza lavorativa o completare un percorso di studi sul posto sono i primi passi per chi desidera emigrare in Canada.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali l’eTA per il Canada. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere unʼeTA anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (7 CAD per eTA, tramite onlineservices-servicesenligne.cic.gc.ca). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta prima di inoltrarla al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 7 CAD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 25,15 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di eTA Canada per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.