Notizia | | 01/06/2022 | Tempo di lettura: ±3 minuti

LʼIRCC (Ministero per l’Immigrazione, i Rifugiati e la Cittadinanza del governo canadese) sta ancora elaborando un gran numero di richieste di visto da parte di rifugiati e studenti. Per questo motivo, i tempi di consegna sono in media 13 settimane. In questo articolo puoi leggere quali sono le conseguenze per la richiesta di un visto o di un’eTA Canada.

Problemi legati all’immigrazione in Canada

Se vuoi andare allʼestero per una vacanza, per lavoro, per studiare o lavorare, spesso ci sono molte cose da organizzare e tutto ciò può essere stressante. Con la riapertura delle frontiere di molti Paesi e la possibilità per tutti di tornare a viaggiare allʼestero, le autorità per l’immigrazione hanno a che fare con un elevato carico di lavoro. Ciò può comportare l’allungamento delle tempistiche di elaborazione dei visti. Purtroppo, questo è il caso del Canada. Uno dei motivi dei grossi arretrati è che lʼIRCC ha avuto un calo del personale a causa della pandemia e delle restrizioni di viaggio, e non è ancora riuscito a rimediare. Il numero limitato di dipendenti non è attualmente in grado di elaborare lʼelevato numero di richieste di visti. Il governo canadese ha già stanziato molti fondi per risolvere questo problema, ma il nuovo afflusso di rifugiati dallʼUcraina ha portato altro lavoro. In questo momento, le autorità per l’immigrazione devono gestire circa due milioni di richieste di visto per il Canada.


skyline TorontoVuoi vederlo con i tuoi occhi? Richiedi subito la tua eTA.

Studenti in difficoltà a causa delle richieste di visto arretrate

LʼIRCC afferma che in questo momento il tempo medio di consegna di un visto è di 13 settimane, ma in realtà i tempi di attesa sono molto più lunghi, soprattutto per gli studenti. Alcuni studenti stranieri che vogliono studiare in Canada hanno atteso l’approvazione per quasi un anno, il che significa che sono stati costretti a interrompere gli studi e potenzialmente perdere molti soldi investiti nel loro futuro in Canada. Si prevede che questo ritardo si protrarrà fino al 2023. Inoltre, dopo due anni di scuole e università online, questi studenti perdono ancora più opportunità di fare nuove esperienze e avventure, costretti come sono a studiare da casa o addirittura a interrompere gli studi. Anche il fatto che le università canadesi siano tornate in presenza non aiuta la situazione. Tuttavia, alcune università hanno dichiarato che rimborseranno (parzialmente) le tasse universitarie degli studenti interessati.

Richiesta di visto per il Canada in ritardo, cosa fare?

Fortunatamente, il visto non è necessario per le vacanze o i viaggi dʼaffari. Per questo motivo, il Canada ha introdotto lʼeTA (Electronic Travel Authorisation). Un’eTA è diversa da un permesso di soggiorno (temporaneo) per lavoro o studio, e quindi il tempo medio di consegna è generalmente molto più breve. Non è necessario recarsi presso unʼambasciata o un consolato per richiedere un’eTA, ed è anche molto più economica. Tuttavia, sono previsti alcuni requisiti. Ad esempio, non si può venire assunti da unʼazienda canadese e non si può studiare in Canada. LʼeTA è valida per cinque anni e consente di soggiornare in Canada per un massimo di sei mesi consecutivi. Tutto il tempo necessario per un bel giro del Paese. La richiesta di un’eTA Canada può essere effettuata online in pochi minuti. Il tempo medio di attesa per lʼeTA può variare da 18 minuti ad alcuni giorni o settimane in casi estremi. Pertanto, sii preparato e inizia la procedura di richiesta con largo anticipo per evitare di ritrovarti senza visto prima della partenza.