Notizia | | 28/07/2020 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Spesso sull’ESTA per gli USA di alcuni viaggiatori manca il "National Identification Number", il numero di identificazione nazionale, oppure figura un "UNKNOWN". Leggi questo articolo per capire se questo possa costituire un problema per te.

Cosa si intende per "National Identification Number"?

Non appena la richiesta di ESTA USA sarà stata approvata dal servizio immigrazione, verrà generato un documento di conferma. Questo documento indicherà se la domanda è stata approvata o meno, nonché tutti i dati inseriti nel modulo di domanda ESTA. Questo documento contiene sempre anche i campi "National Identification Number" e "Personal identification number". A volte questi campi vengono tradotti automaticamente e risultano come "Numero di identificazione nazionale" e il "Numero di identificazione personale".

Il numero da inserire in questo campo del modulo dipende dalla nazionalità del viaggiatore. Nella maggior parte dei casi non è necessario inserire entrambi i numeri, ma solo uno, o nessuno dei due. Per i viaggiatori di nazionalità olandese, è necessario compilare solo il numero di previdenza sociale (BSN), per i belgi solo il numero di registro nazionale.

Il mio ESTA deve avere un "Personal identification number"?

Il modulo di richiesta dell’ESTA USA omette automaticamente la domanda relativa al "Personal Identification Number" per tutti i cittadini europei, in quanto non hanno questo numero. Non è quindi né necessario né possibile compilarlo. Tuttavia, sulla conferma ESTA apparirà la dicitura "Personal Identification Number", ma senza il numero.

Dovrebbe esserci un "National Identification Number" sul mio ESTA?

Questo dipende dalla nazionalità. I viaggiatori con una delle seguenti nazionalità di norma hanno un National Identification Number:

  • Paesi Bassi, BSN
  • Belgio (numero di registro nazionale)
  • Lussemburgo (TIN)
  • Spagna (DNI o NIF)
  • Grecia
  • Repubblica Ceca

I viaggiatori italiani e di una delle nazionalità dei seguenti Paesi non dispongono di un numero che il Dipartimento dell’Immigrazione degli Stati Uniti definisce "National Identification Number":

  • Germania
  • Francia
  • Irlanda
  • Italia
  • Austria
  • Polonia
  • Regno Unito
  • Svizzera

I viaggiatori provenienti da Paesi che non forniscono un numero di identificazione nazionale hanno spesso bisogno di un numero diverso. Ad esempio un NIR, INSEE, PPSN, codice fiscale, o il numero di documento di un passaporto o di un documento d’identità. Tuttavia, questi numeri non sono riconosciuti come "National Identification Number", né come "Personal Identification Number". Questi numeri non devono essere inseriti nella richiesta ESTA e non c’è quindi bisogno che figurino sulla conferma di rilascio. Se dovessero esserci comunque, non sarà in ogni caso un problema.

Casi eccezionali

Ci sono alcune eccezioni a quanto indicato sopra. Ad alcuni viaggiatori di nazionalità olandese, belga, lussemburghese e spagnola non è stato attribuito un numero di identificazione nazionale, magari perché non vivono e/o lavorano nel Paese di cui hanno la nazionalità. Ciò può valere anche per le persone che hanno ritirato il passaporto presso un consolato estero, che potrebbe non essere in grado di generare un Numero di identificazione nazionale. I viaggiatori che non dispongono di tale numero non sono tenuti a compilarlo al momento della richiesta di ESTA. Questo di solito non causa alcun problema durante il viaggio in America.

Sulla mia ESTA c’è scritto "UNKNOWN", è un problema?

Se nel modulo di domanda ESTA non è stato compilato il "National Identification Number", sulla conferma apparirà automaticamente "UNKNOWN". Questo è normale e non costituisce un problema. In alcune situazioni il viaggiatore deve scrivere "UNKNOWN" quando richiede l’ESTA. Ad esempio, nei casi eccezionali sopra citati.

Informazioni contrastanti su Internet

Se si cerca su internet quali numeri si intendano per "National Identification Number" e se questi devono essere compilati o meno quando si richiede un ESTA, ci si imbatte in molte informazioni contrastanti. Ad esempio, si sostiene spesso che i tedeschi debbano indicare il numero di documento della loro carta d’identità come "National Identification Number". Tuttavia, non è così: anche i viaggiatori senza carta d’identità possono richiedere senza problemi un ESTA, è richiesto solo il passaporto.

Queste informazioni contraddittorie sono il risultato di molti tentativi da parte dei viaggiatori di compilare diversi tipi di numeri e di scoprire per tentativi ed errori se possono utilizzarli per entrare negli USA. Il Dipartimento per l’Immigrazione accetta quasi sempre il numero che viene inserito, anche se è diverso da quello ufficialmente richiesto. Da qui molti viaggiatori hanno tratto conclusioni errate e hanno deciso di condividerle online.

Attenzione: questo articolo concernente l’ESTA per gli USA è stato scritto più di un anno fa. Potrebbe contenere informazioni e consigli datati che non possono conferire alcun diritto. Se stai per partire per un viaggio e desideri sapere quali siano le norme attualmente in vigore, ti invitiamo a leggere tutte le informazioni attuali riguardanti l’ESTA per gli USA.