Notizia | | 09/04/2021 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Fonti intorno alla Casa Bianca dicono che il governo Biden sta esaminando le possibilità di revocare il divieto di ingresso negli USA a maggio, tra l’altro per l’Europa. In tal caso, i viaggi in America con un ESTA saranno nuovamente possibili.

Divieto d’ingresso negli USA

Nel marzo 2020, l’allora presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, ha proclamato un divieto di ingresso negli USA per i viaggiatori provenienti dallo Spazio Schengen, tra gli altri. Questo divieto di ingresso significava la chiusura delle frontiere degli Stati Uniti d’America a quasi tutte le persone che si erano trovate in uno di questi Paesi nei 14 giorni precedenti il loro viaggio negli Stati Uniti, anche se erano in possesso di un visto o ESTA in corso di validità. Il divieto di ingresso è stato esteso al Regno Unito e all’Irlanda poco tempo dopo. Anche se questa misura doveva inizialmente durare solo 30 giorni, il divieto di ingresso è stato esteso diverse volte e il 25 gennaio 2021 il nuovo presidente Joe Biden l’ha nuovamente esteso.

Il programma di vaccinazione negli USA va a tutta velocità

Attualmente, l’America è il Paese con il maggior numero di casi e decessi dovuti al Coronavirus. Tuttavia, il Paese ha anche il più alto numero di vaccinazioni al mondo. Attualmente, più di 170 milioni di persone negli USA hanno avuto almeno una dose di vaccinazione e quasi 65 milioni di americani (quasi il 20% della popolazione statunitense) sono stati completamente vaccinati.

All’inizio della sua presidenza, il presidente Biden aveva annunciato che il suo obiettivo era di far somministrare 100 milioni di vaccinazioni nei suoi primi 100 giorni da presidente. Questo obiettivo è stato raggiunto in soli 58 giorni e Biden ha poi annunciato di espandere questo obiettivo a 200 milioni di vaccinazioni. Attualmente, gli Stati Uniti sembrano essere sulla buona strada per raggiungere anche questo obiettivo.

Viaggi negli USA presto possibili?

Il presidente Biden ha espresso la speranza che gli americani possano nuovamente riunirsi il 4 luglio, il Giorno dell’Indipendenza degli USA, senza doversi preoccupare del Coronavirus. In altre parole, il governo degli Stati Uniti spera di allentare significativamente, se non eliminare, le misure interne relative al Coronavirus prima dell’estate. Tuttavia, ci sono scienziati che invitano il presidente a non essere troppo frettoloso perché c’è sempre la possibilità che emergano nuove mutazioni.

Per quanto riguarda i voli internazionali, il governo non ha ancora comunicato nulla di concreto. Tuttavia, fonti intorno alla Casa Bianca dicono che il governo degli USA sta considerando di eliminare gradualmente il divieto di ingresso a partire da maggio 2021. Le misure che verrebbero gradualmente revocate sono:

  • Le restrizioni relative all’attraversamento delle frontiere con il Canada e il Messico
  • Il divieto di ingresso per i voli passeggeri commerciali dal Regno Unito, dall’Unione Europea e dal Brasile

Non ci sono ancora notizie su eventuali ulteriori restrizioni che i viaggiatori negli USA dovranno rispettare se il divieto di ingresso viene davvero revocato. Il presidente Trudeau del vicino Canada è chiaramente meno entusiasta. Recentemente ha detto di non poter dare una data in cui le restrizioni di viaggio per il suo Paese verranno allentate.

Passaporti di vaccinazione ed ESTA USA

Un modo in cui gli USA e altri Paesi sperano di mantenere sicuri i viaggi dopo il Coronavirus è attraverso un passaporto di vaccinazione o un “passaporto Coronavirus” obbligatorio per i viaggiatori in arrivo. Si tratta di un documento con il quale si può dimostrare di essere stati vaccinati, o di aver sviluppato l’immunità al Coronavirus in un altro modo (ad esempio attraverso un’infezione precedente). Anche l’Unione Europea e il Regno Unito hanno annunciato di voler indagare ulteriormente questa possibile misura.

Richiedere l’ESTA USA online

Per un viaggio in America è necessario anche un altro documento, vale a dire l’ESTA USA (o un visto). L’ESTA non è un documento fisico, ma un’autorizzazione di viaggio digitale che autorizza gli stranieri a recarsi negli USA. L’ESTA è un modo per il Dipartimento per l’Immigrazione statunitense di controllare i viaggiatori prima che salgano sull’aereo. L’ESTA può essere facilmente richiesto online compilando il modulo di richiesta online. Una volta concesso, l’ESTA viene automaticamente collegato al passaporto del viaggiatore. Un ESTA USA concesso è valido per due anni.