Notizia | | 12/04/2024 | Tempo di lettura: ±3 minuti

L’Egitto è un Paese molto interessante dal punto di vista economico. Il turismo offre moltissime opportunità sia agli imprenditori che ai lavoratori, ma negli ultimi anni anche gli altri settori hanno vissuto un momento di crescita. In quest’articolo troverai tutto quello che c’è da sapere sul visto per affari e il visto di lavoro per l’Egitto.

Viaggio in Egitto con un visto

I viaggiatori europei possono recarsi in Egitto solo se in possesso di un visto, a prescindere dalla finalità del viaggio. Che si tratti di una vacanza, di un viaggio d’affari o di un soggiorno più lungo, il visto è sempre obbligatorio. Prima della partenza, è possibile ottenere visti turistici e d’affari, che consentono soggiorni di 30 o 90 giorni. Il visto può essere richiesto nella variante single-entry, che consente un solo viaggio in Egitto, o multiple-entry, che consente più viaggi. Il visto turistico elettronico (e-visa Egitto), può essere richiesto facilmente online su questo sito.

Il visto per viaggi d’affari in Egitto

Per un viaggio d’affari in Egitto, ad esempio per visitare un’azienda, presenziare a un seminario o partecipare a una fiera, l’e-visa non è sufficiente. In questo caso, è necessario richiedere il visto per affari presso un’ambasciata o un consolato d’Egitto. Il visto d’affari consente ai viaggiatori che lavorano per un’azienda non egiziana di recarsi in Egitto per motivi lavorativi. La validità di questo visto è di 6 mesi a partire dal momento in cui viene rilasciato. Il visto d’affari è disponibile in due varianti:

  • Il single-entry business visa, che consente di soggiornare in Egitto una volta per un massimo di 30 giorni.
  • Il multiple-entry business visa, che consente di soggiornare più volte in Egitto per un massimo di 90 giorni complessivi.

Per richiedere un visto per affari tramite l’ambasciata egiziana, il richiedente deve fornire il proprio passaporto, due fototessere recenti, un modulo di richiesta compilato e una lettera d’invito da parte dell’organizzazione egiziana in questione. Il visto può essere richiesto di persona o per posta e il suo costo parte da 100 EUR, superando i costi del visto turistico.

Il visto di lavoro per l’Egitto

Il visto d’affari non consente di lavorare per un’azienda con sede in Egitto. Per farsi assumere da un datore di lavoro egiziano, è necessario avere già un’offerta e richiedere il visto di lavoro. È possibile recarsi in Egitto con un visto temporaneo adatto e richiedere il visto di lavoro dopo l’arrivo.

Una volta in Egitto, il lavoratore straniero e il datore di lavoro egiziano devono richiedere il visto presso il Minsitero del Lavoro. Si tratta di una procedura complicata per la quale sono necessari diversi documenti. Inoltre, l’azienda in questione deve soddisfare requisiti molto rigorosi per assumere un lavoratore straniero. Per questo motivo, è meglio verificare prima della partenza se l’organizzazione per cui si vuole lavorare ha esperienza nell’assunzione di lavoratori stranieri.

Visti per volontari, liberi professionisti e imprenditori

Non esistono visti speciali per volontari o liberi professionisti che vogliono lavorare in Egitto, che si collocano in una zona grigia della normativa vigente. Data la mancanza di certezza in merito al visto da utilizzare in questi casi, molti volontari e liberi professionisti richiedono il visto turistico per lavorare temporaneamente in Egitto. In questi casi, è preferibile contattare prima l’ambasciata o il consolato d’Egitto e/o l’organizzazione per cui si vuole lavorare per sapere quale visto richiedere. Se il visto turistico è sufficiente, è possibile richiedere l’e-visa online.

Chi investe grandi quantità di denaro in Egitto può richiedere uno speciale visto per investitori, detto golden visa. Questo visto permette anche di ottenere un permesso di soggiorno permanente. Per ulteriori informazioni, consulta l’articolo sul golden visa per l’Egitto.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per l’Egitto. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (25 USD per visto, tramite visa2egypt.gov.eg). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 25 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 31,65 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Egitto per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.