Anche l'Egitto è stato colpito dal Coronavirus (Covid-19). Il paese ha adottato diverse ordinanze di emergenza per contenere i rischi per la sicurezza. Queste ordinanze riguardano tutti i viaggiatori d'affari e i turisti che intendono recarsi in Egitto, anche se sono già in possesso di un visto. Leggi questo articolo per scoprire le conseguenze del Coronavirus sui tuoi programmi di viaggio (aggiornato al 25-06-2020).

Il Coronavirus in Egitto: la situazione attuale

Al 24 giugno si registrano 59.561 casi ufficiali e si piangono 2.450 decessi. Non è del tutto chiaro quale sia il rapporto tra i casi effettivi e quelli registrati ufficialmente, ma è certo che non tutti i contagi vengono individuati. Per contrastare il più possibile un ulteriore aumento dei contagi, il governo egiziano ha cancellato tutti i voli internazionali. Soltanto in casi molto rari viene fatta un'eccezione per i voli di rimpatrio. Non è quindi più possibile recarsi in Egitto per una vacanza o un viaggio d'affari.

Posso attualmente richiedere un visto per l'Egitto?

Se desideri fare un viaggio in Egitto più avanti nel corso dell'anno, puoi già richiedere un visto. Dato che non si sa ancora quando sarà revocato il divieto d'ingresso in Egitto, tutte le richieste di visto rimarranno in attesa fino ad allora. Non appena sarà di nuovo possibile viaggiare, tutte le richieste verranno elaborate. Tieni conto, però, che il divieto d'ingresso potrebbe essere revocato prima degli avvisi negativi di viaggio da parte del governo italiano. Una volta che la richiesta di visto è stata elaborata, non può più essere cancellata o rimborsata, nemmeno se il visto non può essere utilizzato.

Richiedi il visto per un viaggio programmato in Egitto

Il Coronavirus (Covid-19) ha portato ad un divieto d'ingresso in EgittoIl Coronavirus (Covid-19) ha portato ad un divieto d'ingresso in Egitto

Sono già in possesso di un visto, posso ancora usarlo per un viaggio futuro in Egitto?

Si presume che i visti concessi per l'Egitto rimarranno validi nonostante l'emergenza Coronavirus. Finché le misure saranno in vigore non sarà consentito recarsi in Egitto, ma, se il visto è ancora valido dopo tale periodo, probabilmente potrà ancora essere utilizzato. Tuttavia, questo non è stato ancora confermato ufficialmente dal governo egiziano. Tieni d'occhio questa pagina per rimanere informato.

Vuoi riprogrammare il tuo viaggio in Egitto a causa del Coronavirus?

Il visto Egitto elettronico contiene una data di concessione e una data di scadenza. Il periodo compreso fra queste due date è il periodo di validità del visto. Non è necessario che arrivi alla data di arrivo prevista che hai inserito nel modulo di richiesta del visto. È necessario, invece, che sia la data di arrivo effettiva in Egitto che la data di partenza rientrino interamente nel periodo di validità indicato sul visto.

Sono ancora in Egitto, cosa dovrei sapere?

Se possibile, cerca di rimpatriare. Questo potrebbe rivelarsi difficile, in quanto la maggior parte dei voli da e per il paese sono stati cancellati fino a nuovo avviso. Tuttavia, ci sono ancora occasionalmente voli di rimpatrio per i turisti e viaggiatori d'affari che desiderano rimpatriare. Informati sulle possibilità con il tuo tour operator o con la tua compagnia aerea. Ricorda che, in base alla normativa vigente in Italia, dovrai disporre di un'autocertificazione che specifichi i motivi del viaggio, l'indirizzo in Italia in cui svolgerai l'autoisolamento fiduciario obbligatorio di 14 giorni, il mezzo privato che utilizzerai per raggiungerlo e un recapito telefonico. Finché sei in Egitto, tieni conto delle seguenti misure relative al Coronavirus:

  • Vige un coprifuoco: rimani dentro casa dalle 20:00 alle 04:00. A partire dal 27 giugno si dovrà rimanere dentro dalle 24:00 alle 04:00
  • I servizi di ristorazione sono chiusi, mentre i supermercati e le farmacie sono aperti dalle 06:00 alle 17:00
  • Dato l'alto rischio di infezione, assicurati di tenere le distanze dalle altre persone e evita i luoghi dove molte persone si radunano, come i trasporti pubblici
  • Assicurati di avere un posto adatto dove soggiornare se non prevedi di rimpatriare entro breve
  • Prendi le dovute precauzioni per ridurre il rischio di contagio, seguendo anche le raccomandazioni del Ministero della Salute italiano

Quando sarà di nuovo possibile fare un viaggio in Egitto?

Questo non è ancora chiaro. Dipende, da un lato, dal divieto d'ingresso imposto dal governo egiziano e, dall'altro, dalle disposizioni del governo italiano e della tua agenzia di viaggi. Per l'attuale divieto d'ingresso non è stato comunicato fin quando vige, ma sarà almeno fino al 30 giugno. Segnaliamo che, anche se vige ancora la sospensione dei collegamenti aerei di linea con l'Egitto, diverse compagnie aeree stanno effettuando voli speciali dal Cairo verso alcuni aeroporti europei, dai quali è possibile raggiungere l'Italia, consulta però attentamente le disposizioni vigenti sul rientro in Italia. A partire dall'1 luglio l'Egitto consentirà nuovamente i voli passeggeri internazionali, ma non è certo che i viaggi tra l'Italia e l'Egitto saranno nuovamente possibili. Si raccomanda di consultare attentamente le disposizioni vigenti dal governo italiano. Gli avvisi di viaggio e le altre linee guida relative al Coronavirus del governo italiano sono soggetti a modifiche continue, pertanto non è possibile dire con certezza quando sarà di nuovo possibile fare un viaggio in Egitto.

Esonero da responsabilità: a causa dell'imprevedibilità dello sviluppo del Coronavirus sia in Egitto che nel mondo intero e dei rapidi cambiamenti nelle misure del governo egiziano, non possiamo garantire che le informazioni contenute in questa pagina siano sempre aggiornate e completamente corrette. Ti preghiamo di controllare questa pagina regolarmente per rimanere aggiornato sugli sviluppi, ma di verificare anche con la tua agenzia di viaggi e di consultare i siti web dei governi del tuo paese d'origine e dell'Egitto prima di partire o di richiedere un visto.