L’Egitto accoglie di nuovo i turisti muniti di un esito negativo di test COVID o di un attestato di vaccinazione. Se stai per partire per una vacanza in Egitto, leggi attentamente questa pagina per scoprire quali sono misure contro il coronavirus da considerare. Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2021.

In vacanza in Egitto a vaccinazione completata

Se hai ricevuto la dose finale della vaccinazione contro il coronavirus da almeno 14 giorni, puoi recarti in Egitto per una vacanza o per visitare parenti o amici. Prima della partenza non occorre che tu ti sottoponga a un test, anche se è consigliabile effettuare un autotest su base volontaria. All’arrivo in Egitto dovrai dimostrare di aver completato la vaccinazione contro il coronavirus esibendo un attestato cartaceo che riporti il tuo codice QR.

Richiedi subito il tuo visto Egitto

In vacanza in Egitto senza vaccinazione (o senza averla completata)

Anche chi non è vaccinato contro il coronavirus potrà andare in vacanza in Egitto. I viaggiatori di più di 6 anni non completamente vaccinati devono esibire all’arrivo il risultato negativo di un test PCR.

Al risultato del test COVID si applicano una serie di requisiti. Il test deve essere effettuato massimo 72 ore prima dell’arrivo. Per i viaggiatori provenienti da America settentrionale e meridionale, Londra, Parigi e Francoforte il test deve essere effettuato massimo 96 ore prima. Il risultato deve essere disponibile in inglese o in arabo e deve essere rilasciato da un laboratorio autorizzato. Deve riportare un timbro o un codice QR e la data del test. Un risultato che presenta correzioni o aggiunte a mano non viene accettato.

In alcuni aeroporti è concesso atterrare anche senza attestato di vaccinazione o test negativo, ma all’arrivo occorre sottoporsi a un test PCR direttamente in aeroporto. È possibile che in questo caso si creino delle code. In attesa del risultato del test dovrai rimanere in quarantena, per un massimo di 24 ore. Pertanto, si consiglia di effettuare un test COVID prima della partenza. Il test all’arrivo in Egitto è disponibile solamente negli aeroporti meridionali del Sinai, del Mar Rosso e di Matruh (con arrivo negli aeroporti di Sharm-el-Sheik, Taba, Hurghada, Marsa Alam o Marsa Matruh).

Divieto di ingresso in Egitto a causa del coronavirusDopo un divieto di ingresso di breve durata a causa del coronavirus i turisti possono tornare in Egitto

Cosa devono sapere i turisti che si recano in Egitto?

Per fare ritorno in Italia

Per l’ingresso in Italia è obbligatorio compilare il formulario digitale di localizzazione, esibire l’esito negativo di un test molecolare o antigenico risalente a massimo 72 ore prima dell’arrivo, comunicare la propria presenza all’ASL e sottoporsi a un isolamento fiduciario di 10 giorni al termine del quale si dovrà effettuare un nuovo test molecolare o antigenico.

Dichiarazione da compilare all’arrivo

All’arrivo nell’aeroporto egiziano dovrai compilare una dichiarazione sullo tuo stato di salute, in cui dichiari di non presentare i sintomi del coronavirus (COVID-19). Inoltre, dovrai confermare di essere munito di un’assicurazione sanitaria che copre il tuo soggiorno in Egitto. Verifica quindi prima della partenza se la tua assicurazione sanitaria rimborsa gli eventuali costi elevati di un ricovero in un ospedale egiziano.

Avvisi di viaggio del governo italiano

Il governo dell’Egitto riaccoglie i viaggiatori e incentiva il turismo anche perché si tratta di un settore economico essenziale per il Paese, ma non significa che l’avviso di viaggio da parte dell’Italia sia positivo. Si ricorda che l’attuale normativa italiana non consente spostamenti per turismo verso l’Egitto, a meno che non si tratti di viaggi organizzati nell’ambito di “Corridoi turistici Covid-free”. Inoltre, si segnala una situazione molto tesa nella penisola del Sinai, ma anche nei territori tra il confine con la Libia, Bir Tawil e Hala’ib. Vuoi rimanere aggiornato sugli avvisi di viaggio? Clicca qui per ricevere una mail di aggiornamento non appena potrai tornare a viaggiare in Egitto

Possibile variazione delle restrizioni contro il coronavirus

Prima di prenotare la tua vacanza e richiedere un visto, si consiglia di informarsi presso un tour operator, un’agenzia di viaggi o una compagnia aerea sulle possibile conseguenze che possono avere sul tuo viaggio le variazioni relative al coronavirus. Il governo egiziano, infatti, potrebbe apportare modifiche alla politica anti-covid senza preannunciarle. La tua agenzia di viaggi, inoltre, potrebbe prendere misure supplementari per prevenire il coronavirus COVID-19. Ricorda che una richiesta di visto Egitto non può essere annullata dal momento in cui viene presa in carico. Non si fanno eccezioni per turisti che non possono o non vogliono più partire a causa delle (future) restrizioni anti-covid. Se vuoi rimandare il tuo viaggio, verifica che le nuove date rientrino nel periodo di validità del visto Egitto. Il periodo di validità del tuo visto per l’Egitto non può essere modificato a partire dal momento in cui la tua domanda viene presa in carico.

Se voli fino a Sharm-el-Sheikh

Il settore turistico dell’Egitto ha risentito molto della pandemia. Per sostenere il turismo, il governo ha deciso di sollevare dall’obbligo di visto i viaggiatori che atterrano a Shark-el-Sheikh e che soggiornano nel Paese per meno di 15 giorni. Senza visto potrai pernottare solamente in un resort a Sharm-el-Sheikh, Dahab, Nuweiba o Taba. Inoltre, non potrai abbandonare la regione di Sharm-el-Sheikh. Per visitare un’altra regione, fermarti più a lungo di 14 giorni o pernottare al di fuori di un resort tra quelli autorizzati dovrai richiedere un visto Egitto.

Misure aggiuntive contro il coronavirus in Egitto

In Egitto vige l’obbligo di mascherina negli spazi pubblici al chiuso, sui mezzi pubblici e nei taxi. A causa del coronavirus (COVID-19) negozi e ristoranti hanno ridotto gli orari di apertura, ma generalmente non nelle zone turistiche. Il trasporto pubblico dopo mezzanotte, però, ha adottato in molti casi un regime ridotto o non circola affatto. Per viaggiare all’interno del Paese può essere necessario il risultato negativo di un test COVID per accedere ad alcuni siti.

Richiedere il tuo visto Egitto

Prepara con cura il tuo viaggio e controlla questa pagina anche poco prima della partenza, per assicurarti di rispettare le regole in vigore in Egitto relativamente al coronavirus. Inoltre, richiedi il tuo visto per tempo e verifica se soddisfi i requisiti del visto Egitto.

Richiedi il tuo visto Egitto

Esonero da responsabilità: a causa dell’imprevedibilità degli sviluppi del coronavirus non possiamo garantire che le informazioni contenute in questa pagina siano sempre aggiornate e corrette. Controlla questa pagina regolarmente per rimanere aggiornato sulle ultime notizie, ma consulta anche la tua agenzia di viaggi e i siti web dei governi del tuo Paese d’origine e dell’Egitto prima di partire o di richiedere un visto.