Notizia | | 12/06/2023 | Tempo di lettura: ±4 minuti

LʼEgitto ha rivisto la propria politica in materia di visti accelerando la ripresa del turismo. Dal momento che viaggiare in Egitto è diventato più semplice, lʼagenzia Visti.it prevede che il Paese questʼanno accoglierà un numero record di visitatori. Ai turisti conviene prenotare i loro viaggi con largo anticipo, poiché questʼanno le offerte dellʼultimo minuto potrebbero scarseggiare.

LʼEgitto dopo la pandemia di coronavirus

Così come molti altri Paesi, anche lʼEgitto ha dovuto chiudere temporaneamente le sue frontiere a causa della pandemia di coronavirus. Tuttavia, data lʼimportanza del settore turistico per lʼeconomia egiziana, la priorità del Paese era riaprire il prima possibile. Nel 2020, lʼEgitto è stato tra i primi Paesi al mondo a riaccogliere i visitatori stranieri. Contestualmente, sono state introdotte severe misure igieniche per prevenire la diffusione del Covid-19.

Semplificata la politica in materia di visti

In concomitanza con la riapertura delle frontiere, sono tornate disponibili le richieste di visto allʼarrivo e di visto elettronico per lʼEgitto. Tutti e due i visti sono stati resi disponibili ai viaggiatori di 180 Paesi, un aumento eccezionale se si considera che nel 2019 erano solo 46 le nazionalità idonee per entrambi.

Poiché è aumentato il numero di nazionalità idonee al visto elettronico, è aumentato anche il numero di viaggiatori che possono richiedere il visto Egitto da casa. È possibile ottenere il visto anche dopo lʼarrivo in Egitto, ma i tempi dʼattesa agli sportelli del Dipartimento per lʼImmigrazione potrebbero essere molto lunghi, soprattutto in alta stagione. Prima dellʼampliamento della procedura di richiesta dei visti, i viaggiatori provenienti dai Paesi appena aggiunti dovevano recarsi allʼambasciata egiziana per richiedere un visto. La revisione della politica egiziana in materia di visti ha quindi facilitato notevolmente la procedura di richiesta del visto per molti viaggiatori.

Ulteriori iniziative per attirare più turisti

Oltre alla semplificazione della procedura di richiesta dei visti turistici più comuni, lʼEgitto sta cercando di attirare nel Paese un maggior numero di turisti internazionali anche in altri modi. Ad esempio:

  • raddoppiando la capienza di voli e alberghi;
  • rafforzando le misure di sicurezza nei luoghi delle attrazioni turistiche;
  • inaugurando il più grande museo archeologico al mondo;
  • introducendo un visto per ingressi multipli (multiple-entry) della durata di 5 anni.

Record di richieste del visto per lʼEgitto

LʼEgitto è uno dei pochi Paesi al mondo dove il turismo si è ripreso completamente dagli effetti della pandemia di coronavirus. È un dato in netto contrasto con la maggior parte dei Paesi al mondo, che stanno faticando a tornare ai livelli di prima dello scoppio della pandemia di Covid-19 per quanto riguarda il numero di turisti. Si prevede addirittura che questʼanno lʼEgitto supererà il numero annuale di turisti registrato prima della pandemia.

Secondo il governo egiziano, nel primo trimestre del 2023 il Paese ha registrato il 43% di visitatori in più rispetto allo stesso periodo del 2022. Visti.it prevede che questa crescita proseguirà per il resto dellʼanno. Nei primi quattro mesi di questʼanno, lʼagenzia di visti ha elaborato il 46% di richieste in più rispetto allo stesso periodo dellʼanno scorso: un numero superiore a quello registrato prima della pandemia. Poiché la maggior parte delle richieste di visto vengono presentate con diversi mesi di anticipo rispetto al viaggio, i numeri lasciano presagire una futura crescita del numero di turisti in Egitto.

Lʼapproccio dellʼEgitto come esempio per altri Paesi

Il Fondo Monetario Internazionale ha recentemente consigliato ad alcuni Paesi di allentare le condizioni dʼingresso per attirare più turisti. Infatti, una politica in materia di visti semplice e trasparente ha un effetto positivo sul numero di turisti in visita a un determinato Paese. La crescita del numero di turisti in Egitto dopo la pandemia conferma questa teoria. Pleun Leijten, responsabile del servizio clienti di Visti.it, ha dichiarato a questo proposito: “La crescita eccezionale del numero di richieste di visto per lʼEgitto lascia presagire una stagione turistica eccellente per il Paese. Lʼaffidabilità della procedura di richiesta del visto necessario per lʼEgitto fa da esempio per gli altri Paesi.”

Unʼestate senza offerte dellʼultimo minuto

Questʼanno la domanda di viaggi è talmente alta che i consigli di amministrazione di TUI e Ryanair, leader tra i tour operator, hanno da poco annunciato che questʼanno non saranno in grado di offrire pacchetti last-minute. Non vale soltanto per lʼEgitto, ma anche per altre destinazioni popolari tra i turisti. Ai viaggiatori si consiglia quindi di prenotare le vacanze con largo anticipo e richiedere anche il visto molto prima rispetto alla partenza.

Richiedi subito il visto Egitto elettronico

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per l’Egitto. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (25 USD per visto, tramite visa2egypt.gov.eg). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 25 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 31,82 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Egitto per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.