Notizia | | 20/02/2024 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Il programma My Dream Home permette agli over 55 più avventurosi di soggiornare in Sri Lanka per lunghi periodi dopo la pensione. Il programma prevede anche il rilascio del cosiddetto retirement visa (visto pensione). Con questo visto, il governo dello Sri Lanka vuole incentivare gli stranieri a trasferirsi con la propria famiglia nel Paese asiatico per godersi la pensione.

Popolare destinazione turistica

Da anni, lo Sri Lanka è una destinazione turistica popolare tra i viaggiatori italiani. Il Paese deve la sua popolarità alle sue tante spiagge tropicali, ai suoi paesaggi mozzafiato, alle piantagioni di tè verde e ai suggestivi templi buddisti e indù. Tutte queste attrazioni sono raccolte in un’area relativamente piccola, al punto che lo Sri Lanka viene chiamato anche “Asia in miniatura”. Grazie al clima tropicale stabile (nella regione costiera le temperature diurne oscillano tra i 28 e i 32 °C tutto l’anno), ai tanti sport praticabili e alla popolazione ospitale, lo Sri Lanka sta diventando sempre più popolare tra i pensionati. Ed è proprio a loro che si rivolge il programma My Dream Home.

Requisiti principali del programma My Dream Home

Con il programma My Dream Home, il governo dello Sri Lanka punta quindi ad attrarre pensionati stranieri. Il visto pensione che si può ottenere attraverso questo programma costa 150 USD ed è valido per 2 anni. Alla scadenza del visto, il periodo di validità può essere prorogato per altri 2 anni. Il programma è destinato a pensionati autosufficienti che soddisfano determinate condizioni e vogliono godersi la pensione in Sri Lanka. Chi usufruisce del programma ha anche la possibilità di portare con sé il/la proprio/a partner e i figli (purché non sposati e di età inferiore ai 18 anni).

Per partecipare al programma My Dream Home, è necessario avere almeno 55 anni ed essere cittadini di un Paese diverso dallo Sri Lanka. Un altro requisito importante è depositare almeno 15.000 USD su un conto di deposito aperto in Sri Lanka. Inoltre, per mantenersi, i richiedenti devono trasferire ogni mese un importo fisso (1500 USD per il richiedente principale e 750 USD per ciascun accompagnatore) su un conto corrente o un conto di risparmio presso una banca riconosciuta in Sri Lanka. L’importo può anche essere trasferito in un’altra valuta.

Altri requisiti

I richiedenti devono soddisfare altri requisiti oltre quelli già elencati. Ad esempio, è necessario stipulare un’assicurazione sanitaria e non avere precedenti penali. Una volta che ci si è trasferiti in Sri Lanka, non è consentito partecipare ad attività politiche, attività che possono urtare la sensibilità della popolazione locale o attività considerate un rischio per la sicurezza del Paese. Infine, con un visto pensione, non è consentito svolgere attività lavorative (retribuite o meno) in Sri Lanka. I titolari di questo visto devono sempre rispettare le leggi dello Sri Lanka, e sono tenuti a pagare le tasse.

Procedura di richiesta

Le richieste di visto presentate tramite il programma My Dream Home vengono elaborate nell’ufficio principale del Ministero dell’Immigrazione e dell’Emigrazione, a Colombo. Il visto pensione può anche essere richiesto in loco. Per richiedere questo visto di persona in Sri Lanka, è necessario un altro visto. Ad esempio, l’ETA Sri Lanka consente di soggiornare fino a 30 giorni nel Paese. È possibile anche contattare l’Immigration Services Centre di Colombo via telefono o e-mail. Il modulo di richiesta può essere scaricato dal sito ufficiale del Ministero dell’Immigrazione e dell’Emigrazione dello Sri Lanka. Il responso viene comunicato per iscritto due settimane dopo aver presentato richiesta.

Se la richiesta viene approvata, il richiedente riceve una lettera di approvazione provvisoria valida per l’apertura di un conto di deposito in Sri Lanka e una lettera di istruzioni per il direttore della banca in questione. Il richiedente dovrà trasferire la somma di 15.000 USD e il primo contributo mensile (1500 USD più 750 USD per ciascun accompagnatore) su questo conto, e presentare una dichiarazione che attesta l’avvenuto trasferimento bancario.

Documenti richiesti per il visto pensione

Per richiedere il visto pensione tramite il programma My Dream Home, è necessario presentare diversi documenti:

  • il modulo di richiesta compilato;
  • due fototessere (recenti e a colori) dove siano visibili sia il volto che le spalle;
  • una copia autenticata di tutte le pagine del passaporto;
  • una copia autenticata dell’estratto conto più recente o di un altro documento che dimostri che il richiedente può finanziare il proprio soggiorno in Sri Lanka;
  • una prova della fonte di reddito per il versamento mensile (1500 USD più 750 USD per ciascun accompagnatore);
  • un certificato del casellario giudiziale (pulito), rilasciato dal Paese d’origine e non più vecchio di 6 mesi;
  • un certificato di matrimonio, se applicabile.

L’ETA per lo Sri Lanka

Il visto pensione o retirement visa per lo Sri Lanka non può essere richiesto tramite Visti.it. È comunque possibile richiedere l'ETA Sri Lanka tramite questo sito. Si tratta di un visto elettronico che consente di soggiornare fino a 30 giorni in Sri Lanka per un viaggio turistico o d’affari. In media, il visto Sri Lanka viene rilasciato nel giro di 4 giorni. In caso di richiesta urgente, riceverai la tua ETA entro 30 minuti. Per presentare una richiesta urgente è previsto un supplemento di 17,50 € a persona, oltre alla tariffa di base di 79,95 € (visto turistico) o 89,95 € (visto d'affari).

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per lo Sri Lanka. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (52,08 USD per visto, tramite eta.gov.lk). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta prima di inoltrarla al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 52,08 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 31,77 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Sri Lanka per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.