Tutte le persone che si recano in Sri Lanka devono avere un visto valido, a eccezione di coloro che sono in possesso di un passaporto di Sri Lanka, Singapore, Maldive o Seychelles. La maggior parte dei viaggiatori può usufruire della procedura di richiesta online del visto Sri Lanka, mentre chi non è idoneo può richiedere un altro tipo di visto.

Come posso richiedere il visto per lo Sri Lanka?

Il visto per lo Sri Lanka può essere richiesto compilando un modulo online. Dato che ci vogliono solo pochi minuti per completare la procedura di richiesta online, per la maggior parte dei viaggiatori si tratta del modo più semplice per adempiere all’obbligo di visto dello Sri Lanka. Dopo il rilascio, il visto richiesto online consente un soggiorno di massimo 30 giorni in Sri Lanka. Dopo l’arrivo in Sri Lanka, è possibile prolungare la durata massima del soggiorno.

Alcuni viaggiatori non soddisfano tutti i requisiti del visto elettronico o preferiscono non richiedere il visto online. In questo caso, esistono due alternative per ottenere comunque un visto per lo Sri Lanka:

  • Richiedere il visto all’ambasciata. All’ambasciata possono essere richiesti visti per varie finalità di viaggio. Dopo il rilascio, i visti richiesti tramite l’ambasciata vengono inseriti nel passaporto del richiedente.
  • Richiedere il visto all’arrivo in Sri Lanka. Si tratta di un’opzione generalmente sconsigliata, perché i tempi di attesa possono essere molto lunghi e non esiste la garanzia che il visto venga effettivamente concesso.

Paesaggio dello Sri LankaPaesaggio dello Sri Lanka

Visti che possono essere richiesti all’ambasciata

Presso l’ambasciata dello Sri Lanka possono essere richiesti diversi tipi di visto per varie finalità di viaggio. Prima di presentare la richiesta, è importante sapere quale visto è quello più adatto per i tuoi programmi di viaggio. All’ambasciata si possono richiedere le seguenti varianti del visto:

Tipo di visto Attività consentite
Tourist visa Vacanze e attività ricreative come escursioni, visite turistiche e visite a familiari e/o amici.
Business visa Attività lavorative come appuntamenti, trattative e incontri con soci d’affari, conferenze, workshop o brevi corsi di formazione. I visti di questa categoria sono adatti anche ad artisti che partecipano a eventi culturali come mostre, concerti o spettacoli di danza.
Journalist/Media visa Media e giornalismo. I visti di questa categoria sono adatti anche a chi vuole assistere a conferenze su questi argomenti. I giornalisti e produttori di media professionisti devono richiedere sempre questo tipo di visto per un viaggio in Sri Lanka, anche se si recano nel Paese solo per una vacanza.
Student visa Studiare e attività correlate allo studio.
Work visa Lavorare in Sri Lanka. Prima che questo visto possa venire richiesto, il datore di lavoro del richiedente deve ottenere un permesso speciale dal Dipartimento per l’Immigrazione dello Sri Lanka.
Residence visa Vivere in Sri Lanka a lungo termine. Questo visto è disponibile, tra gli altri, per investitori, diplomatici, imprenditori edilizi, volontari, studenti e dipendenti in Sri Lanka. Solo il Dipartimento per l’Immigrazione dello Sri Lanka può concedere questo visto. I viaggiatori interessati devono quindi prima recarsi in Sri Lanka con un altro tipo di visto per poi richiedere un residence visa nel Paese stesso.

Richiedere un visto fisico

Per richiedere un visto fisico, è necessario rivolgersi all’ambasciata dello Sri Lanka. Per la richiesta di un visto fisico va prima compilato un modulo di richiesta cartaceo, dopodiché è possibile pagare i costi ed è necessario consegnare il passaporto. È possibile consegnare il modulo di richiesta e il passaporto personalmente, ma puoi anche inviare i documenti per posta. Trattandosi di dati e documenti personali importanti, si consiglia vivamente di spedirli per posta raccomandata se scegli di inviarli per posta. Tieni in considerazione che possono volerci diverse settimane per l’elaborazione delle richieste di visto tramite l’ambasciata. Presenta quindi la tua richiesta con largo anticipo rispetto alla partenza prevista per lo Sri Lanka.

I viaggiatori italiani sono nella stragrande maggioranza dei casi idonei all’ETA Sri Lanka che può essere richiesta online. Si deve solo compilare un modulo online, dopodiché il visto viene rilasciato digitalmente entro 4 giorni (per le richieste standard) o entro 30 minuti (per le richieste urgenti). Attenzione: si tratta di tempi di consegna medi, non di tempi di consegna massimi garantiti. Per ulteriori informazioni in merito, leggi la pagina relativa ai costi e ai tempi di consegna del visto ETA.
Richiedi l’ETA Sri Lanka

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per lo Sri Lanka. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (52,08 USD per visto, tramite eta.gov.lk). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta prima di inoltrarla al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 52,08 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 31,84 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Sri Lanka per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.