Notizia | | 29/09/2022 | Tempo di lettura: ±4 minuti

A breve sarà nuovamente possibile richiedere un visto per la Cambogia online su Visti.it. Con un visto Cambogia è consentito fare ingresso nel Paese soltanto in alcuni luoghi prestabiliti, per esempio oltrepassando alcuni valichi di frontiera con i Paesi confinanti: Thailandia, Vietnam e Laos. Chi invece viaggia in aereo può atterrare in uno dei tre aeroporti internazionali.

Visa runs dalla Thailandia alla Cambogia

I turisti e gli stranieri residenti in Thailandia potranno presto recarsi in Cambogia in giornata partendo da Pattaya per estendere lì il proprio visto per la Thailandia. Queste gite in Cambogia in pulmino vengono organizzate per i possessori di diversi tipi di visto per la Thailandia. Negli ultimi anni non era possibile rinnovare il proprio visto per la Thailandia in Cambogia, ma il servizio sarà ripristinato.

Le terme thailandesi di Pong Nam Ron al confine con la Cambogia

La località di (Ban) Pong Nam Ron è rinomata per le sorgenti termali nei dintorni. La loro temperatura si aggira attorno ai 39 °C e sono circondate dai giardini di alberi di durian e longan. L’albero del durian produce l’omonimo frutto commestibile, grande come un’anguria e dalla buccia più spinosa di quella di un’ananas. Il suo odore è così intenso e pungente che è vietato portarlo con sé nella maggior parte degli alberghi, treni e altri luoghi pubblici. Nonostante l’odore, il gusto del durian è piacevole, dolce e acidulo; è un frutto molto diffuso nella cucina del sud-est asiatico. Il frutto del longan non è altrettanto controverso e somiglia al litchi.

Viaggiare in Cambogia da Thailandia, Vietnam o Laos

I viaggiatori che vogliono andare in Cambogia da un Paese limitrofo come la Thailandia, il Vietnam o il Laos, hanno bisogno di un visto per la Cambogia. Il visto Cambogia si può richiedere online da uno dei Paesi confinanti. Tieni però presente che con il visto elettronico per la Cambogia è possibile fare ingresso nel Paese soltanto da una delle località di ingresso consentite. Partendo dalla Thailandia, è possibile entrare in Cambogia via terra al valico di Cham Yeam o (Krong) Poipet. Viaggiando per via terrestre dal Vietnam, invece, con il visto Cambogia è possibile passare soltanto da Bavet (provincia di Svay Rieng). Per entrare in Cambogia dal Laos, bisogna passare da Tropaeng Kreal (Stung Treng). Infine, è possibile atterrare in Cambogia agli aeroporti internazionali di Phnom Penh, Siem Reap o Sihanoukville (Preah Sihanouk).

Lasciare la Cambogia entro il periodo di validità del visto

Per rispettare dunque i requisiti del visto per la Cambogia, i viaggiatori devono fare ingresso nel Paese presso una delle località di arrivo consentite. Abbandonare la Cambogia con il visto è invece consentito a qualsiasi valico di frontiera dotato di controllo frontaliero, purché il viaggiatore rispetti i requisiti per recarsi nel Paese limitrofo in questione. È dunque possibile lasciare la Cambogia da quasi tutti gli aeroporti e valichi di frontiera. Il soggiorno effettivo in Cambogia con il visto non può superare i 30 giorni consecutivi. Il periodo di validità totale del visto per la Cambogia è invece di 90 giorni. Le richieste di visto per la Cambogia vengono solitamente approvate entro circa 1 settimana; nel caso di una richiesta urgente, i tempi di consegna sono in media 3 giorni lavorativi. Nel momento in cui il visto viene approvato partono i 90 giorni di tempo per recarsi in Cambogia.

Viaggiare in Cambogia dalla Thailandia con un visto Cambogia

Cham Yeam, nella provincia cambogiana di Koh Kong, si affaccia sul Golfo della Thailandia. Nota per la spiaggia di Koh Kong, questa città di mare ospita il valico di frontiera da cui è possibile entrare in Cambogia dalla Thailandia. Circa 400 km a nord di Cham Yeam si trova Poipet, l’altro punto in Cambogia da dove è possibile passare per recarsi in Thailandia o viceversa.

Viaggiare in Cambogia dall’Italia

Anche se non ti recherai in Cambogia via terra da un Paese limitrofo, potrai richiedere il visto Cambogia semplicemente online e utilizzarlo per il tuo viaggio. Con questo visto potrai arrivare in Cambogia all’aeroporto internazionale della capitale Phnom Penh oppure a uno degli aeroporti delle città più piccole Siem Reap o Sihanoukville. Molti viaggiatori scelgono l’aeroporto di Siem Reap, nella provincia di Preah Sihanouk, perché vicinissimo alla celebre località di Angkor, patrimonio dell’umanità secondo l’UNESCO. Qui troverai il maestoso complesso templare di Angkor Wat e molti altri splendidi templi.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per la Cambogia. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (36 USD per visto, tramite www.evisa.gov.kh). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 36 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 27,26 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Cambogia per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.