Notizia | | 30/06/2022 | Tempo di lettura: ±2 minuti

All’inizio di giugno, i ministeri degli Esteri della Cambogia e dell’Azerbaigian hanno firmato un accordo sull’esenzione dal visto per i titolari di passaporti diplomatici. L’obiettivo è quello di rafforzare le relazioni politiche tra i due Paesi.

Accordo sull’esenzione dal visto per i diplomatici raggiunto

Tre settimane fa, il Segretario di Stato cambogiano per gli Affari Esteri Chem Widya e il suo omologo azero Elnu Mammadov si sono incontrati in occasione dell’ultimo ciclo di consultazioni bilaterali tra i Ministeri degli Esteri di Cambogia e Azerbaigian. Secondo il Ministero cambogiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la Cambogia vuole migliorare le relazioni diplomatiche e la cooperazione con l’Azerbaigian. Le consultazioni bilaterali tra i due Paesi si sono svolte in tre turni e sono il risultato della visita del Primo Ministro cambogiano Hun Sen in Azerbaigian il 23 e 24 aprile 2014.

Una strategia volta a rafforzare le relazioni politiche

Concedendo l’accesso senza visto ai titolari di passaporti diplomatici, i due Paesi sperano di migliorare le loro relazioni commerciali ed economiche. Le due parti hanno discusso delle relazioni tra i due Paesi e di alcune questioni regionali e internazionali. Hanno anche elaborato un piano di cooperazione futura per rafforzare le relazioni nelle aree di interesse comune.

Nell’aprile 2023, la Cambogia, in collaborazione con l’Agenzia di Cooperazione Internazionale del Giappone (JICA), prevede di fornire assistenza nello sminamento delle aree liberate dall’Azerbaigian. La Cambogia e l’Azerbaigian hanno avviato le loro relazioni politiche il 2 febbraio 1995. Oggi, la Cambogia ha relazioni politiche con ben 176 Paesi. Secondo COMTRADE, la banca dati delle Nazioni Unite sul commercio internazionale, l’Azerbaigian ha importato ben 2,2 milioni di dollari dalla Cambogia nel 2021.

Nessuna esenzione dal visto per i viaggiatori italiani

I viaggiatori provenienti dall’Italia con un passaporto ordinario non possono viaggiare senza visto in Cambogia per il momento, e dovranno richiedere un visto Cambogia. Questo visto ha una validità di 90 giorni e consente di soggiornare nel Paese per un massimo di 30 giorni. Il visto Cambogia costa 59,95 € ed è valido dal momento della sua approvazione. I viaggiatori che desiderano recarsi in Cambogia a breve termine dovranno presentare una richiesta di visto urgente. In questo caso, verrà addebitato un supplemento di 17,50 €.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per la Cambogia. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (36 USD per visto, tramite www.evisa.gov.kh). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 36 USD, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 27,26 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Cambogia per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.