Prima della pandemia di Covid-19 era possibile ottenere un visto all’arrivo in Vietnam. Al giorno d’oggi questa possibilità non esiste più, dal momento che il Visa On Arrival, detto anche VOA, non viene più rilasciato. Adesso è sempre necessario richiedere il visto per il Vietnam prima della partenza.

Eliminazione graduale del Visa On Arrival

La procedura di richiesta del Visa On Arrival (VOA) per il Vietnam non è mai stata revocata ufficialmente. Prima dello scoppio della pandemia di coronavirus, il VOA veniva utilizzato da molti turisti e viaggiatori d’affari. Nel 2020 il Vietnam ha completamente chiuso le sue frontiere nell’ambito della politica di tolleranza zero contro il coronavirus. Il 15 marzo 2022 le frontiere sono state riaperte e il Vietnam ha ripreso a rilasciare visti per vacanze e viaggi d’affari, ma solo tramite la procedura di richiesta online del visto elettronico e presso le ambasciate e i consolati. Si prevedeva che in un secondo momento sarebbero tornati anche i VOA, ma non è stato così.

Visa On Arrival revocato

Attenzione!
In rete si leggono ancora tante informazioni relative al vecchio Visa On Arrival. Se hai letto da qualche parte che è ancora possibile richiedere un VOA per il Vietnam, si tratta di informazioni ormai obsolete.
Per saperne di più sulla nuova procedura


Una barca nella baia di Halong, VietnamLa baia di Halong in Vietnam, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO

Vari visti per il Vietnam

Da quando è stato introdotto l’obbligo di visto, il Vietnam ha rilasciato tre tipi di visto:

  • Visti elettronici (e-visa digitali) - richiedibili su internet.
  • Visti fisici classici - da richiedere presso l’ambasciata o il consolato del Vietnam.
  • Visa On Arrival (VOA) - da richiedere all’arrivo in Vietnam.

Il vantaggio principale del visto elettronico è che può essere richiesto facilmente con un modulo digitale. Per ottenerlo non è quindi necessario visitare un’ambasciata o consolato, come invece è necessario per la richiesta di un visto fisico. Inoltre, all’arrivo non serve fare la fila allo sportello visti come accadeva per l’ormai superato VOA.

I visti fisici sono vantaggiosi solo per determinati tipi di viaggiatori, ad esempio la cui finalità di viaggio non è turistica o d’affari, che desiderano rimanere in Vietnam per più di 90 giorni, oppure che non soddisfano i requisiti del visto elettronico. Il vantaggio principale del VOA era il breve tempo di consegna. Anche se richiedeva l’ottenimento di una approval letter prima della partenza, si trattava di un requisito che si poteva soddisfare in poche ore, anche in caso di emergenza.

Richiedi qui il tuo visto elettronico per il Vietnam

Come funzionava il Visa On Arrival per il Vietnam?

Il Visa On Arrival si poteva ottenere presso uno specifico sportello visti all’arrivo in Vietnam. Tuttavia, a tal fine i viaggiatori avevano bisogno di una cosiddetta approval letter da ottenere già prima della partenza. Questo requisito rendeva la procedura per ottenere un VOA più complicata di quanto suggerisse il nome. La procedura di richiesta della approval letter aveva lo stesso scopo della procedura di richiesta del visto elettronico, vale a dire di passare al vaglio i viaggiatori prima della partenza e impedire l’ingresso in Vietnam a individui indesiderati.

Richiedere una approval letter

La approval letter si poteva richiedere online, ad esempio tramite un’agenzia di visti italiana. L’agenzia italiana affidava poi l’incarico a un’agenzia vietnamita, un cui dipendente doveva recarsi in un ufficio del Dipartimento per l’Immigrazione del Vietnam con la richiesta per farsi rilasciare la approval letter. Una scansione della approval letter veniva poi trasmessa all’agenzia italiana e poi al viaggiatore, che doveva portarla con sé in Vietnam per scambiarla per il visto vero e proprio allo sportello visti all’arrivo. La procedura prevedeva anche il pagamento di una tassa di timbratura, la cosiddetta stamping fee.

Il costo del Visa On Arrival

I costi del Visa On Arrival consistevano nel costo della approval letter, il compenso per le agenzie di visti italiana e vietnamita e nella stamping fee da pagare all’arrivo in Vietnam per il rilascio del visto vero e proprio. Il costo del visto Vietnam elettronico va invece pagato interamente prima del viaggio.

Problemi con i VOA

I Visa On Arrival causavano spesso problemi. La fila allo sportello visti in Vietnam era spesso molto lunga, e capitava anche che una approval letter risultasse non essere valida dopo l’arrivo in Vietnam con conseguenti multe ed espulsioni. Per ridurre questo rischio, varie ambasciate del Vietnam consigliavano il visto elettronico già molto prima dell’eliminazione del VOA. Il visto elettronico è stato introdotto nel 2018 e ha ormai completamente sostituito il VOA.

Richiedi subito un visto elettronico

Il visto elettronico è adatto a vacanze e viaggi d’affari in Vietnam della durata di massimo 90 giorni. Questo visto può facilmente essere richiesto con un modulo online e all’arrivo non serve pagare una stamping fee o altri costi aggiuntivi.
Richiedi subito il visto Vietnam elettronico

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per il Vietnam. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (640.352 VND per visto, tramite evisa.xuatnhapcanh.gov.vn). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 640.352 VND, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 31,69 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Vietnam per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.