Notizia | | 07/05/2021 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Hai intenzione di recarti in Tanzania? Allora assicurati di essere ben preparato. Questo articolo può aiutarti a preparare il viaggio: viene descritto come richiedere un visto Tanzania, quali sono le cose da mettere in valigia (tra cui i documenti di viaggio) e quali oggetti non dovrebbero mancare nella tua farmacia da viaggio.

Prima di tutto: richiedere un visto Tanzania

Prima di poter partire per la Tanzania, dovrai organizzare determinate cose relative al viaggio, tra cui la prenotazione del volo e dell’alloggio, l’eventuale stipulazione di un’assicurazione di viaggio e di annullamento e/o la richiesta di una patente di guida internazionale. Se desideri noleggiare un’auto in Tanzania, dovrai essere in grado di mostrare, oltre alla tua patente nazionale, una patente di guida internazionale. Anche molto importante è la richiesta di un visto Tanzania. Senza visto non potrai fare ingresso nel Paese. Richiedere un visto Tanzania è abbastanza semplice e può essere fatto facilmente da casa.

Prima di tutto, è necessario compilare un modulo di richiesta digitale. Una volta completato il modulo, potrai effettuare il pagamento dei costi di 79,95 € a persona. Non verranno addebitati ulteriori costi, come spese consolari, costi di servizio o tasse. Una volta caricati i documenti necessari, la tua richiesta verrà prima controllata da uno dei nostri specialisti in visti, dopodiché la richiesta verrà elaborata dal Dipartimento per l’Immigrazione della Tanzania. Dal momento del rilascio, il visto d’ingresso unico (“single entry”) ha una validità di 30 giorni.

Documenti di viaggio e altre necessità

Tra i documenti da non dimenticare c’è sicuramente il tuo passaporto. Serve non solo per l’identificazione alla dogana, ma anche per la richiesta del visto Tanzania. All’arrivo in Tanzania, il tuo passaporto deve avere validità residua di almeno 6 mesi. È importante che durante il viaggio utilizzi lo stesso passaporto che è stato utilizzato per richiedere il visto Tanzania, dal momento che il visto è collegato a questo passaporto. Anche se al check-in all’aeroporto sempre più spesso viene richiesto solo il passaporto, è consigliabile stampare anche i biglietti aerei.

Molte banche bloccano l’uso delle carte bancarie al di fuori dell’Europa per motivi di sicurezza. Per poter prelevare denaro o pagare con la tua carta di debito in Tanzania, dovrai prima contattare la tua banca per far attivare la tua carta di debito per l’utilizzo al di fuori dell’Europa. Spesso è anche possibile attivare questa funzione autonomamente nell’applicazione o sul sito web della propria banca. Tieni presente che in Tanzania non è ovunque possibile pagare con la carta di credito.

Farmacia da viaggio Tanzania

Farmacia da viaggio standard

Nel caso in cui dovessi ammalarti o farti male durante la tua vacanza in Tanzania, è utile avere con te una farmacia da viaggio. Ma cosa dovrebbe contenere? Indipendentemente dai tuoi piani di viaggio, è sempre una buona idea portare una varietà di cerotti, cerotti per vesciche, una pomata per graffi, ustioni e reazioni allergiche, pinzette, guanti monouso, disinfettante, bende di garza sterili, bende a pressione e forbici.

Una farmacia da viaggio spesso contiene più di un normale kit di pronto soccorso. È una buona idea portare con te anche repellenti per insetti e rimedi per trattare le punture di insetti (come DEET e una pinza togli zecche). Può inoltre essere utile avere con te un termometro e una crema per aiutare con i muscoli doloranti, lividi o distorsioni. Anche la crema solare, la crema doposole e gli occhiali da sole non dovrebbero mancare.

Altre necessità per una vacanza in Tanzania

Non è sempre facile ottenere le medicine giuste all’estero. Questo può essere dovuto alla barriera linguistica, ma può anche succedere che la medicina desiderata non sia disponibile o che non ci sia una farmacia nelle vicinanze. Inoltre, soprattutto in Africa, la qualità delle medicine non è sempre garantita: ci sono molte contraffazioni sul mercato. Oltre al libretto delle vaccinazioni, porta con te degli antidolorifici. Discuti con il tuo medico o l’ASL di appartenenza quali sono le misure precauzionali ed eventualmente le vaccinazioni da prendere nella tua situazione personale, e verifica se i medicinali che vuoi portare con te possono essere importati liberamente in Tanzania.

Cos’altro dovresti avere nella tua farmacia da viaggio varia a seconda della destinazione esatta. Il pericolo di malaria è praticamente ovunque in Tanzania e i farmaci antimalarici, che devono essere prescritti da un medico, sono quindi utili. La malattia può essere curata se il trattamento viene iniziato in tempo. Pertanto, è importante consultare immediatamente un medico in caso di sintomi come febbre, dolori muscolari e mal di testa. Ci sono anche diversi tipi di serpenti in Tanzania, motivo per cui è saggio mettere in valigia un rimedio contro i morsi di serpente e indossare scarpe alte e chiuse e pantaloni lunghi.