Il visto Myanmar è destinato soltanto a chi desidera fare un viaggio in Birmania (Myanmar) e al contempo soddisfa i requisiti ad esso collegati. Prima di presentare la richiesta, leggi tutti i requisiti necessari.

Requisiti per tutti i richiedenti di un visto Myanmar

Tutti i cittadini di paesi europei sono tenuti a chiedere un visto per poter fare un viaggio in Birmania. Oltre al visto, ogni viaggiatore deve disporre di un proprio passaporto, inclusi i minori. Non è solo importante tener conto dei requisiti presenti su questa pagina, ma anche del periodo di validità del visto Myanmar.

Requisiti del passaporto per i richiedenti

La procedura di richiesta di questo sito riguarda soltanto i viaggiatori titolari di un passaporto rilasciato dall’Italia o da uno di questi paesi.

La procedura di richiesta del visto Myanmar si svolge interamente online ed è seguita da una conferma via e-mail. Questa conferma, in inglese ''approval letter''(lettera di approvazione), non costituisce il visto vero e proprio: il visto vero e proprio verrà apposto al passaporto durante il controllo passaporti in aeroporto o al valico di frontiera, in via completamente gratuita.

Il visto è apponibile soltanto previa consegna di una lettera di approvazione richiesta in precedenza. Inoltre, il passaporto deve presentare ancora almeno una pagina vuota e, infine, avere una validità residua di sei mesi al momento dell’arrivo nel paese. Assicurati di tener conto di questo fattore se decidi di posticipare il tuo viaggio in Birmania rispetto alla data di arrivo indicata nel modulo di richiesta del visto Myanmar.

Non serve un biglietto aereo, ma un alloggio

Per richiedere un visto per il Myanmar non è necessario aver già prenotato un volo aereo. Informazione necessaria, invece, è l’indirizzo dell’alloggio in cui si pernotterà. Questi dati andranno infatti inseriti nel modulo di richiesta digitale.

Autorizzazione per un solo ingresso con un visto

Il visto è utilizzabile soltanto una volta. Il visto viene apposto al passaporto sotto forma di timbro direttamente all’ingresso nel paese. Hai intenzione di lasciare il Myanmar il giorno seguente, ad esempio, e di tornarvi entro il periodo di validità? In tal caso non potrai superare il controllo di frontiera utilizzando lo stesso visto. Puoi però sempre richiedere un nuovo visto, dato che non c’è un limite di richieste. Tieni conto del periodo di rilascio di circa 7 giorni (o 24 ore, nel caso di una richiesta urgente per finalità turistiche).

Bagan, nel MyanmarIl Tempio Shwegugyi, a Bagan, è un noto tempio buddista del Myanmar

Stampa il visto (la ''approval letter'') e portalo con te nel tuo viaggio in Birmania

Cosa molto importante è che ogni viaggiatore conservi una copia della conferma di rilascio del visto insieme al passaporto. La ricezione di questo documento avviene per e-mail e la stampa andrà eseguita in formato A4, a colori o in bianco e nero. Custodisci la copia della lettera nel tuo bagaglio a mano, in modo da essere pronto ad esibirla in caso ti venga chiesta dalle autorità del Myanmar.

Ingresso e uscita non permessi da ogni località

L’ingresso in Myanmar è consentito solo da una delle seguenti località:

Aeroporti
Aeroporto Internazionale di Mandalay (MDL)
Aeroporto Internazionale di Nay Pyi Taw (NYT)
Aeroporto Internazionale di Yangon (RGN)
Posti di frontiera
Kawthaung
Myawaddy
Rih Khaw Dar
Tachileik
Tamu

Concludere il proprio viaggio in Birmania è possibile soltanto attraverso le località sopra indicate, oltre che attraverso il posto di frontiera di Htikee. Non è consentito arrivare in barca. Se desideri iniziare il tuo viaggio in Birmania da un’altra località devi richiedere un altro visto specifico, recandoti presso un’ambasciata o consolato in Italia. Per informazioni puoi rivolgerti all’Ambasciata della Repubblica dell'Unione di Myanmar (tel: 06 3630 3753), viale Cortina D'Ampezzo No. 50 - 00135, Roma.

Condizioni e requisiti legati al visto turistico

Chiunque parta per un in viaggio in Birmania/Myanmar per scopi turistici dovrà rispettare anche le seguenti condizioni:

  • Non svolgere attività lavorative, neanche se non retribuite
  • Non protrarre il soggiorno in Myanmar per più di 28 giorni
  • Aver già prenotato un volo di ritorno o di transito all’arrivo in Myanmar
  • Essere in grado di esibire la prenotazione del volo di ritorno o di transito all’arrivo

Avvia la richiesta del visto turistico