Dalla fine del 2024, i viaggiatori europei diretti in Inghilterra, Scozia, Galles o Irlanda del Nord dovranno richiedere un’ETA o un visto. Richiedere l’ETA è più semplice, veloce ed economico che richiedere un visto. Tuttavia, per richiedere l’ETA, è necessario soddisfare tutti i requisiti elencati in questa pagina.

L’ETA UK: un’autorizzazione di viaggio obbligatoria

A partire dalla fine del 2024, tutti i viaggiatori dovranno essere in possesso di un’ETA o di un visto per recarsi in Inghilterra, Scozia, Galles o Irlanda del Nord. L’ETA è un’autorizzazione di viaggio elettronica obbligatoria per tutti i viaggiatori europei che si recheranno nel Regno Unito dalla fine del 2024 in poi. Ufficialmente, l’ETA non è un visto, ma un’autorizzazione di viaggio da richiedere in sostituzione dei visti tradizionali. L’ETA UK deve essere esibita al momento della partenza e deve quindi essere richiesta prima del viaggio. La richiesta richiede solo pochi minuti e può essere presentata facilmente tramite questo sito web.

Richiedi qui la tua ETA per il Regno Unito

In quali casi l’ETA non è necessaria? Se sei già titolare di un visto UK valido, non dovrai richiedere l’ETA. L’esenzione vale anche per i residenti in Irlanda e per i titolari di un passaporto rilasciato dall’Irlanda o dal Regno Unito. Infine, sono esonerati dall’obbligo di ETA i titolari di un permesso di soggiorno per il Regno Unito (pre-settled o settled status). In tutti questi casi, non è necessario richiedere l’ETA per recarsi nelle isole britanniche.

Guardia Reale a Buckingham Palace, LondraGuardia Reale a Buckingham Palace, Londra

Requisiti relativi al passaporto

Per richiedere l’ETA UK per un viaggio o in Inghilterra o in qualsiasi altra nazione del Regno Unito, è necessario un passaporto valido. Inoltre, è necessario che il passaporto sia stato rilasciato da un Paese dell’Unione Europea, come l’Italia, o da un Paese con cui il Regno Unito ha stipulato accordi speciali, come la Svizzera o la Norvegia. Come già detto, i residenti in Irlanda e i viaggiatori in possesso di un passaporto irlandese o britannico possono recarsi nel Regno Unito senza ETA.

È possibile richiedere l’ETA con un passaporto o un passaporto d’emergenza, purché il documento sia valido per tutta la durata del viaggio. Non è possibile richiedere l’ETA o recarsi nel Regno Unito con altri documenti di viaggio, come la carta d’identità.

Requisiti relativi al viaggio

L’ETA UK può essere utilizzata per recarsi in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord, ed è valida per due anni. Entro il periodo di validità dell’ETA, è possibile recarsi più volte nel Regno Unito, purché ciascun soggiorno non duri più di 6 mesi. Se il tuo viaggio rispetta il periodo di validità dell’ETA e la durata massima del soggiorno, puoi decidere liberamente quali nazioni del Regno Unito visitare e quanto tempo trascorrervi.

Oltre ai requisiti relativi alla validità e alla durata del soggiorno, è necessario soddisfare quelli relativi alla finalità del viaggio. L’ETA consente di recarsi nel Regno Unito per una vacanza, una visita ad amici o parenti, un viaggio d’affari, un breve viaggio di studio o un transito. Di norma, l’ETA non consente di lavorare per un’azienda britannica, ma i lavori nel settore creativo sono soggetti a una normativa specifica. Ad esempio, attori, ballerini, artisti e performer possono soggiornare nel Regno Unito per un massimo di 3 mesi con un’ETA. In questo caso, oltre a dover soddisfare i normali requisiti dell’ETA, è necessario che gli artisti apportino con il proprio lavoro un contributo unico al Paese, che abbiano uno sponsor e che percepiscano almeno il salario minimo.

Domande di sicurezza nel modulo ETA

Oltre al passaporto e al programma di viaggio, il richiedente stesso deve soddisfare una serie di requisiti. Sulla base del modulo di richiesta dell’ETA, verrà stabilito se il richiedente soddisfa tutti i requisiti ed è quindi idoneo a viaggiare senza visto. Per prima cosa, nel modulo di richiesta è necessario inserire alcuni recapiti e dettagli relativi al viaggio. Successivamente, il richiedente deve fornire una serie di dati per ciascun viaggiatore, tra cui i dati del passaporto. Inoltre, è necessario dichiarare eventuali precedenti penali del viaggiatore. Non è necessario dichiarare infrazioni al codice della strada o reati non punibili nel Regno unito. Tuttavia, se il viaggiatore ha precedenti penali, è sempre necessario dichiararli.

In base alle informazioni fornite, il Dipartimento per l’Immigrazione valuta l’idoneità del viaggiatore a ottenere l’ETA UK e quindi a recarsi in Inghilterra, Scozia, Galles o Irlanda del nord senza visto. Se il viaggiatore è disoccupato, non è detto che la sua richiesta di ETA venga respinta, ma in alcuni casi ciò potrebbe influire sulla valutazione. Se si risponde in modo errato a una domanda di sicurezza del modulo di richiesta (consapevolmente o inconsapevolmente), potrebbero esserci conseguenze penali, e al viaggiatore potrebbe essere negato l’ingresso nel Regno Unito per un periodo prolungato.

Apri il modulo di richiesta dell'ETA

Se non soddisfi i requisiti dell’ETA

Se non soddisfi i requisiti elencati su questa pagina, non potrai usufruire dell’ETA per recarti in Inghilterra, Scozia, Galles o Irlanda del Nord. Tuttavia, puoi comunque provare a richiedere un visto per il Regno Unito (UK visa) tramite il sito del Dipartimento per l’Immigrazione britannico. Di solito, sono necessarie almeno 3 settimane per ottenere un visto standard per visitatori o per studenti. I tempi di elaborazione dei visti di lavoro, invece, variano a seconda del tipo di visto richiesto.

Visti.it è un'agenzia di visti commerciale e professionale che fornisce assistenza ai viaggiatori nell'ottenimento di documenti quali il visto per il Regno Unito. Visti.it agisce da mediatore e non è in alcun modo associata ad un governo. È possibile richiedere un visto anche direttamente al Dipartimento per lʼImmigrazione (10 GBP per visto, tramite apply-for-an-eta.homeoffice.gov.uk). Tuttavia, senza assistenza in italiano. Se presenti la richiesta tramite Visti.it, il nostro centro di assistenza sarà a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, controlleremo personalmente la tua richiesta e tutti i documenti da te forniti prima di inoltrare tutto al Dipartimento per lʼImmigrazione. In caso di sospetti errori o omissioni, ti contatteremo subito personalmente per garantire che la tua richiesta possa comunque essere elaborata velocemente e correttamente. Per usufruire dei nostri servizi, paghi le tariffe consolari di 10 GBP, che pagheremo al Dipartimento per lʼImmigrazione a nome tuo, oltre al costo di servizio di 28,04 €, come compenso per la nostra mediazione, IVA inclusa. I nostri servizi hanno già permesso a molti viaggiatori di evitare seri problemi in viaggio. Se una richiesta dovesse essere respinta nonostante la nostra assistenza e verifica, rimborseremo lʼintero importo dʼacquisto (a meno che una richiesta di visto Regno Unito per lo stesso viaggiatore non sia già stata respinta in precedenza). Clicca qui per saperne di più sui nostri servizi.