Notizia | | 09/06/2022 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Con oltre 8000 chilometri di litorale, l’India offre un’ampia varietà di siti di immersione dove è possibile scoprire il meraviglioso mondo sottomarino del subcontinente indiano. In questo articolo puoi leggere quali sono le migliori località dell’India per fare le immersioni e come richiedere un visto India.

Murdeshwar

Murdeshwar si trova sulla costa occidentale dell’India, nello stato di Karnataka. Questa città è nota soprattutto per la seconda statua di Shiva più alta del mondo e per il tempio di Murdeshwar. Al largo della costa di Murdeshwar si trova l’isola di Netrani. Quest’isola è nota anche come Heart Shape Island o Pigeon Island. Gli abitanti locali la chiamano “Il cuore delle immersioni in India”. L’isola è in gran parte disabitata a causa del suo terreno inospitale e delle ripide scogliere, motivo per cui si consiglia di prendere una barca da Murdeshwar per raggiungerla. L’isola è raggiungibile anche da altre città vicine come Mumbai, Mangalore, Bhatkal, Bangalore o Goa.

Il periodo adatto alle immersioni qui è molto breve, ovvero tra dicembre e gennaio. Questo perché il resto dell’anno in questa zona ci sono correnti piuttosto forti. Per lo stesso motivo, quest’area è adatta solo a subacquei esperti.

Le Isole Andamane

Le Isole Andamane, o le Andamane, appartengono a un arcipelago del Golfo del Bengala nell’Oceano Indiano. L’arcipelago si trova a circa 130 chilometri a sud-ovest della costa del Myanmar. Mentre le Andamane e Nicobare sono un territorio dell’India, le Isole Coco fanno parte del Myanmar. I migliori luoghi di immersione delle Andamane si trovano sulle due isole più meridionali dell’arcipelago: Havelock e Neil. Le altre Isole Andamane sono abitate dagli andamanesi, un popolo indigeno la cui privacy è protetta dal governo indiano. Alcune delle Isole Andamane possono essere visitate con un permesso, mentre l’accesso ad altre è vietato. Le isole che si possono visitare sono un vero paradiso tropicale con spiagge di sabbia bianca, frutti di mare freschi e una ricca varietà di uccelli.

Le Andamane possono essere raggiunte con voli interni da Chennai e Kolkata. Il modo migliore per raggiungere le isole meridionali di Havelock e Neil è in barca da Port Blair, la capitale di questo arcipelago. Poiché le Isole Andamane fanno parte del territorio indiano, non è necessario un visto separato per un viaggio in queste isole. Le isole possono essere visitate senza problemi con un visto India. Il visto ha un periodo di validità di 30 giorni, sufficienti per trascorrere un po’ di tempo in India e visitare anche questo paradiso tropicale.

Goa

Goa è il più piccolo stato federato dell’India, ma anche quello più ricco. Lo stato si trova sulla costa occidentale dell’India, sul Mar Arabico. Goa è stato per secoli un importante centro commerciale dell’India e lo è tuttora.

Oggi, a Goa è possibile vivere esperienze subacquee indimenticabili. Tempeste, banchi di sabbia e scogliere nascoste hanno affondato molte navi al largo della costa. Le immersioni qui offrono quindi l’opportunità di scoprire questi relitti circondati da vasti giardini di corallo.

La costa orientale dell’India

Anche sulla costa orientale dell’India, nel Golfo del Bengala, ci sono molti bei siti di immersione. Pondicherry e Visakhapatnam, nello stato dell’Andhra Pradesh, sono due di questi. Pondicherry è perfetta per chi cerca pace e tranquillità. È un luogo pittoresco e tranquillo, dove si possono ancora vedere molte testimonianze dell’architettura coloniale francese. I siti di immersione di questa regione sono rinomati e sono tra i migliori al mondo. Il mondo sottomarino offre l’opportunità di ammirare una varietà di relitti, barriere coralline e vita marina.

Visakhapatnam, con una popolazione di oltre due milioni di abitanti, è la città più grande e il maggiore centro finanziario dello stato dell’Andhra Pradesh. Rispetto a Pondicherry, non è ancora un sito di immersione molto conosciuto e quindi il governo locale ha deciso di promuovere le immersioni nella zona offrendo viaggi gratuiti a 500 subacquei.

Non dimenticare di richiedere il visto India

Quando pianifichi il tuo viaggio subacqueo in India, ricordati di richiedere il visto India. Questo visto può essere richiesto facilmente online, senza dover visitare l’ambasciata o il consolato. Il visto costa 39,95 € e ha un periodo di validità e un periodo di soggiorno massimo di 30 giorni. In 30 giorni avrai abbastanza tempo per trovare il tuo sito di immersione preferito in India.