Notizia | | 01/12/2021 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Spesso si pensa all’Egitto come al Paese di resort di lusso molto costosi. Tuttavia, l’Egitto è una destinazione perfetta anche per viaggiare spendendo qualcosa di meno, spesso, però, optando per un soggiorno un po’ più avventuroso. Prima di partire, non dimenticare di richiedere un visto Egitto.

La ricerca di un’alternativa per il pernottamento

Non serve per forza alloggiare in un resort. L’Egitto, infatti, offre diverse alternative molto più economiche per i tuoi pernottamenti. Nelle grandi città, in particolare, è piuttosto semplice trovare un hotel o un ostello con camere a prezzi stracciati, soprattutto durante la bassa stagione, ovvero nel periodo in cui l’Egitto è meno frequentato dai turisti e i prezzi si abbassano. Trattando un po’ sul prezzo si può scendere fino a tra 4 e 10 € a notte, a seconda del tipo di camera.

In Egitto, i campeggi sono diversi da quelli a cui siamo abituati in Europa. È più facile trovare delle aree da campeggio sul Mar Rosso, ma spesso sono scarsamente attrezzate. Il miglior modo per vivere una vacanza in campeggio in Egitto è chiedere il permesso di montare la propria tenda agli hotel dotati di un ampio giardino, spesso in cambio di una somma irrisoria. Campeggiare al di fuori delle aree dedicate in Egitto non è una buona idea, anzi è spesso molto pericoloso. In molti luoghi potrebbero ancora trovarsi mine inesplose e diversi territori sono tuttora utilizzati dall’esercito per le esercitazioni militari. È meglio, dunque, non montare la tenda dove capita, ma consultare prima le autorità locali per chiedere se è possibile accamparsi in una determinata zona. Se cerchi l’avventura, puoi anche tentare il couchsurfing con gli abitanti del luogo.

Usa i mezzi pubblici

Un modo semplice per risparmiare durante il tuo viaggio in Egitto è usando i mezzi pubblici, il che è utile anche per entrare in contatto con la cultura e la popolazione locale. Per i tuoi spostamenti in Egitto puoi scegliere tra diversi mezzi di trasporto.

Nelle grandi città troverai numerosi minibus, molto adatti per un tragitto breve, che potrai fermare ovunque per salire a bordo. Una corsa costa ben 50 centesimi. Per viaggiare nel Paese percorrendo distanze più lunghe tra città diverse, il bus è generalmente a buon prezzo. Tuttavia, anche il treno può essere un’opzione economica, se riuscirai a procurarti un biglietto. Il sistema ferroviario è pensato soprattutto per la popolazione locale e per i turisti è sempre molto difficile trovare posto sui treni giornalieri, mentre possono ricorrere ai collegamenti ferroviari notturni tra Il Cairo e Luxor. Tali treni presentano diverse classi per varie fasce di prezzo. La classe economica costa 50 centesimi, ma sono le carrozze peggiori e meno igieniche. Tieni presente che il viaggio dura circa 10 ore.

Non dimenticare di richiedere un visto

Se parti per una vacanza in Egitto, è obbligatorio richiedere un visto Egitto. L’obbligo si applica anche ai minorenni. Il visto può essere richiesto in modo facile e veloce online. Si consiglia di verificare che vengano soddisfatti tutti i requisiti del visto Egitto. Diversamente, non sarà possibile richiedere il visto per l’Egitto online e dovrai recarti presso il consolato egiziano per presentare la tua richiesta.

Una volta che la tua richiesta di visto verrà approvata dal Dipartimento per l’Immigrazione egiziano, riceverai il tuo visto via e-mail. Dovrai stamparlo e conservarlo insieme al tuo passaporto, per averlo sempre a portata di mano. Dopo il rilascio, il visto Egitto è valido per 90 giorni, con un soggiorno massimo consentito in Egitto fino a 30 giorni consecutivi fino a 30 giorni consecutivi.