Notizia | | 11/03/2021 | Tempo di lettura: ±5 minuti

Con una superficie di quasi 10 milioni km², gli Stati Uniti d’America sono uno dei Paesi più grandi del mondo. Pianificare un tour in auto attraverso gli Stati Uniti non è quindi così facile. Grazie alla sua vastità e la grande varietà di paesaggi e culture, il Paese ha molto da offrire. Questo articolo delinea un possibile itinerario lungo alcuni punti salienti e fornisce inoltre alcuni consigli di cui devi tener conto prima di iniziare il tuo viaggio on the road negli USA, compresa la richiesta di un’autorizzazione di viaggio.

Trasporto e patente di guida

Per vedere molto in questo Paese enorme, dovrai percorrere distanze lunghe. Se fai un viaggio in auto, puoi decidere tu stesso cosa vuoi vedere e quando. I cartelli indicano chiaramente dove bisogna andare e ogni uscita è numerata. Le strade negli USA sono larghe e anche nei centri abitati si trovano diverse corsie una accanto all’altra. Attenzione: è consentito il sorpasso a destra sulle autostrade e si può girare a destra a un semaforo rosso, a meno che non sia indicato diversamente.

In linea di principio, una patente di guida italiana dovrebbe essere sufficiente per il noleggio di un’auto negli Stati Uniti, ma è saggio andare sul sicuro e ottenere una patente di guida internazionale prima della partenza. In alcuni Paesi al di fuori dell’UE può essere richiesta una patente di guida internazionale. La patente di guida internazionale (o il permesso internazionale di guida) deve sempre essere accompagnata dalla patenta di guida nazionale in corso di validità. Tieni in considerazione che l’età minima per noleggiare un’auto negli Stati Uniti d’America è di 21 anni, e che ai conducenti sotto i 25 anni viene addebitato un supplemento al giorno. Nella maggior parte dei casi, il pagamento per il noleggio deve essere effettuato con carta di credito. Oltre alla patente di guida (nazionale e internazionale) necessaria per un viaggio in auto, ogni viaggiatore che si reca negli Stati Uniti deve avere un passaporto e un ESTA o visto USA in corso di validità.

Viaggio in auto lungo la costa occidentale degli USA

Un percorso famoso per un viaggio su strada in America è quello lungo la costa occidentale del Paese, attraverso gli stati di California, Nevada, Utah e Arizona. Geograficamente parlando solo la California si trova sulla costa occidentale, ma il termine è spesso usato per riferirsi anche agli stati di Nevada, Utah e Arizona. Questo itinerario inizia a San Francisco. Guidando verso est da San Francisco, troverai un gran numero di parchi nazionali. È saggio decidere in anticipo quali parchi nazionali desideri visitare. Dopo aver visitato uno o più parchi nazionali, puoi continuare il tuo viaggio in direzione di Las Vegas e della città costiera di Los Angeles. L’autostrada lungo la costa ti riporterà a San Francisco dove il tuo viaggio in auto si conclude.

Quindi, sia che tu voglia esplorare città come Los Angeles o ammirare le bellezze naturali nei parchi nazionali, è tutto possibile facendo questo percorso. Se hai più tempo a disposizione, puoi ovviamente anche estendere il viaggio: potresti andare più entroterra, verso il Colorado o il New Mexico. Qui di seguito sono elencati solo alcuni dei punti salienti che si trovano lungo il percorso. Oltre ai luoghi di interesse menzionate qui sotto, ci sono molti altri parchi nazionali e città lungo il percorso che vale la pena visitare.

San Francisco

San Francisco è un buon punto di inizio e fine per il viaggio. La città è situata sull’omonima penisola di San Francisco. Con attrazioni turistiche come il Golden Gate Bridge, Chinatown e l’isola di Alcatraz, la città è una destinazione popolare tra i turisti. Il Golden Gate Bridge è un iconico ponte sospeso lungo 2737 metri che è stato completato nel 1937. Il colore appariscente e la sua enorme lunghezza rendono il ponte uno dei simboli più riconoscibili di San Francisco. Dal ponte si ha una splendida vista sulla città. Tra le attrazioni di San Francisco c’è anche l’isola di Alcatraz, che può essere raggiunta in traghetto. Se ti rechi ad Alcatraz, una visita alla vecchia prigione non può mancare. Tieni in considerazione che per una visita alla prigione è necessario prenotare i biglietti con largo anticipo.

Grand Canyon

Negli Stati Uniti d’America ci sono innumerevoli parchi nazionali. Puoi visitarne quanto vuoi durante il tuo viaggio, ma non perdere il parco nazionale del Grand Canyon, che deve il suo nome al famoso Grand Canyon che si trova al suo interno. L’immensa gola creata dal fiume Colorado è considerata una delle sette meraviglie naturali del mondo. A causa delle acque del fiume Colorado, il Grand Canyon continua ad approfondirsi (di circa 16 pollici ogni 1000 anni). L’età precisa del Grand Canyon è tuttora sconosciuta: le ricerche danno risultati che vanno da 6 milioni a ben 70 milioni di anni. Il fatto che il canyon possa essere visto chiaramente da qualsiasi punto è dovuto alla bassa umidità, che assorbe poca luce.

Las Vegas

A soli 210 chilometri dal Grand Canyon si trova questa città, che è conosciuta per i suoi numerosi casinò moderni e stravaganti dove si può tentare la fortuna. Dato che Las Vegas è dominata dall’industria dell’intrattenimento, vi si svolgono anche molti spettacoli. Esempi ben noti sono lo spettacolo di getti d’acqua danzanti al ritmo di musica davanti al famoso Bellagio o la parata serale della Fremont Street Experience.

Los Angeles

A sole 4,5 ore di macchina da Las Vegas si trova Los Angeles. Los Angeles non è particolarmente nota per le sue attrazioni turistiche, ma più per la diversità dei quartieri e delle culture della città. Il quartiere più famoso è senza dubbio Hollywood, dove puoi riconoscere vari luoghi famosi da film e serie TV. Se non incontri le celebrità in persona, puoi comunque trovarle sulla Hollywood Walk of Fame. A Los Angeles il sole splende ben 329 giorni all’anno.

ESTA USA

Sei già in possesso di un visto USA o di un ESTA? Per una vacanza, un viaggio d’affari o un transito negli Stati Uniti d’America è necessaria un’autorizzazione di viaggio valida. Per la maggior parte dei viaggiatori italiani è sufficiente un ESTA USA, l’autorizzazione di viaggio elettronica per gli Stati Uniti. Prima di presentare la richiesta, controlla se soddisfi tutti i requisiti per l’ESTA. Dopo il rilascio, l’ESTA è valido per due anni e permette di rimanere negli USA per 90 giorni alla volta, il che dovrebbe essere più che abbastanza per godere appieno dei paesaggi e delle città americane durante il tuo viaggio in America.