Notizia | | 06/01/2022 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Il backpacking è un fenomeno noto soprattutto nel Sudest asiatico e nell’Europa dell’est, ma sapevi che anche gli USA sono un’ottima destinazione per un viaggio con lo zaino in spalla? Forse non è scontato, ma può essere un buon modo per scoprire il Paese su scala più ridotta. Ecco a te alcuni consigli per preparare al meglio il tuo viaggio in backpacking. La cosa più importante è richiedere un ESTA in anticipo.

Prepara bene il viaggio

Fare backpacking significa avere un approccio rilassato e spontaneo, ma è comunque importante definire alcuni aspetti prima della partenza, come il budget, la richiesta dell’ESTA o la destinazione del viaggio.

Budget

Innanzitutto, è utile stabilire il budget, a seconda del quale potrai definire il viaggio migliore per te. L’ideale è un itinerario breve, con soggiorni più lunghi nelle città o tre mesi alla scoperta dell’intera regione. Tutto è possibile. Spesso si trovano biglietti aereo economici, quindi controlla bene se sono disponibili, per volare al minimo costo possibile negli USA. Inoltre, molte attrazioni turistiche sono gratuite e con un budget più basso sono opzioni interessanti il campeggio, gli ostelli o persino il couchsurfing. Quest’ultima opzione è l’ideale per scoprire la cultura locale.

Richiedere un ESTA

Ai preparativi del viaggio non può mancare la richiesta di un ESTA. Un ESTA è un’autorizzazione di viaggio obbligatoria che viene associata al tuo passaporto. Se puoi richiedere un ESTA, il visto non è necessario. Un ESTA costa 39,95 €, può essere richiesto online e vale per due anni, durante i quali è possibile effettuare un numero illimitato di viaggi negli USA. Ogni soggiorno può durare massimo 90 giorni, il che è ottimo per trascorrere un periodo abbastanza lungo negli USA per fare backpacking o per suddividere il viaggio in modo flessibile e avere tempo a sufficienza per visitare tutto.

Quale zona è la migliore per fare backpacking?

Gli Stati Uniti sono molto vasti e può essere difficile viaggiare per l’intero Paese. Inoltre, gli Stati Uniti hanno così tanto da offrire che a volte scegliere che area visitare è complesso. La decisione dipende ovviamente dalle tue preferenze. Qui sotto trovi alcune regioni per aiutarti nella tua scelta.

Backpacking negli USAUn backpacker ammira lo splendido panorama del Grand Canyon

La costa occidentale

Qui fa sempre bel tempo, l’atmosfera è piacevole e rilassata, ci sono molte spiagge e la regione è ideale per rilassarsi. Troverai in quest’area la maggior parte dei parchi nazionale e delle grandi città, come il Grand Canyon, Yosemite, Los Angeles e Las Vegas, quindi le attività da fare sono numerose. In molti parchi nazionale è possibile accamparsi, il che rende la costa occidentale la destinazione perfetta per chi ama il campeggio. Per un viaggio più lungo, potresti partire da Yosemite andando verso il nord del Paese, verso lo Utah e il Colorado, per scoprire altri paesaggi naturali o ancora per visitare Salt Lake City o per sciare. Se preferisci rimanere sulla costa, puoi raggiungere il Messico da San Diego come tappa durante il tuo viaggio in backpacking. Ricordati che il viaggio in Messico viene contato nel periodo di validità di 90 giorni del tuo ESTA.

La costa orientale

Il backpacking a est è più all’insegna delle città. In molti penseranno a New York o a Miami, ma la parte orientale degli Stati Uniti offre molto di più. Anche Boston, Baltimora, Philadelphia e Washington DC meritano una visita. Per godere della natura anche in questa zona, puoi partire alla scoperta degli Appalachi o proseguire fino alle Cascate del Niagara. Proseguendo ancora a Nord, potrai visitare lo Stato del Maine e gustare i famosi lobster rolls, un panino con gamberi freschi locali. Tieni conto delle stagioni; nella parte orientale, diversamente da quella occidentale, gli inverni possono essere molto freddi.

Il Sud

Forse avrai sentito parlare di “The Deep South”, il profondo Sud degli USA, con una lunga storia coloniale e una cultura diversa dal resto degli Stati Uniti. Se ti affascina scoprire un altro volto degli USA, il Sud è perfetto per te. Savannah, in Georgia, è un buon punto di partenza per raggiungere l’Alabama, il Mississippi e giungere a New Orleans in Louisiana. Per i più golosi il Sud è l’ideale. Per gli amanti della musica il Tennessee è imperdibilie, con Nashville e Memphis, dove si può visitare la casa di Elvis. Potresti anche valutare di raggiungere il Texas se avrai tempo abbastanza.

Una volta scelta l’area in cui vuoi viaggiare con il tuo zaino in spalla, puoi prenotare i biglietti aerei e decidere come viaggiare. Noleggiare un auto è semplice, ma più costoso. Potresti potare per il treno o per i bus di Greyhound Lines.
Una volta terminati questi preparativi, non dimenticare di richiedere l’ESTA e potrai partire per il tuo viaggio senza pensieri.