Notizia | | 06/05/2021 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Chiunque si rechi negli USA in nave o in aereo deve avere un passaporto valido e un ESTA o visto USA in corso di validità al momento del check-in o dell’imbarco. Una volta arrivati negli Stati Uniti d’America, si possono usare i trasporti pubblici, i voli nazionali, un’auto (a noleggio), una moto o un camper per spostarsi.

Il viaggio verso gli Stati Uniti d’America

La maggior parte dei viaggiatori arriva negli USA in aereo. Questa modalità di viaggio è quella preferita dalla stragrande maggioranza dei viaggiatori, ma i viaggiatori hanno anche la possibilità di scegliere tra un volo diretto e un volo con scalo. Si raccomanda di volare negli USA con un volo diretto, non solo perché si risparmia tempo, ma anche perché i voli diretti hanno l’ulteriore vantaggio che la quantità di CO₂ rilasciata è inferiore a quella di voli con scalo. I viaggiatori possono anche scegliere di compensare le emissioni di CO₂ del loro volo selezionando questa opzione nel modulo ESTA.

Richiedere un ESTA prima della partenza

Nella maggior parte dei casi, i viaggiatori di nazionalità europea non hanno bisogno di richiedere un visto. Se questi viaggiatori soddisfano tutti i requisiti per l’ESTA, possono richiedere questa autorizzazione di viaggio e non avranno bisogno di un visto. La sigla ESTA sta per “Electronic System for Travel Authorization”, ovvero, in italiano, sistema elettronico di autorizzazione al viaggio. Poiché l’ESTA è più economico, più veloce e più facile da richiedere rispetto al visto, molti viaggiatori optano per questa autorizzazione di viaggio. Grazie al modulo di richiesta ESTA online, è possibile richiedere un ESTA online in pochissimo tempo.

Per richiedere l’ESTA USA, i viaggiatori devono possedere un passaporto valido. Dal momento che l’ESTA viene collegato al passaporto con cui è stato richiesto, lo stesso passaporto deve essere usato per il viaggio in America. Al controllo passaporti può essere verificato rapidamente se il viaggiatore è in possesso di un ESTA valido in base al suo numero di passaporto.

Trasporti pubblici

Le auto sono il mezzo di trasporto più utilizzato negli Stati Uniti, ma i viaggiatori possono anche scegliere di spostarsi da un luogo all’altro utilizzando i mezzi pubblici. La maggior parte delle città principali sono ben servite dai trasporti pubblici e hanno una vasta rete di treni, metro e tram. La compagnia ferroviaria più conosciuta è Amtrak, che trasporta circa 30 milioni di passeggeri all’anno. In California è stata creata una rete di trasporto pubblico chiamata Bay Area Rapid Transit (BART), che permette di raggiungere la periferia di San Francisco e Oakland attraverso un tunnel sotto il mare. Anche a Chicago e New York i sobborghi sono raggiungibili in treno e in autobus.

Nonostante le varie possibilità, viaggiare con i trasporti pubblici ha anche i suoi svantaggi. Le fermate degli autobus sono spesso mal segnalate e gli autobus non sono sempre in orario. Inoltre, sono spesso molto pieni. È quindi consigliabile avere sempre a portata di mano il numero di telefono di una compagnia di taxi o l’applicazione “Uber”, nel caso in cui il trasporto pubblico non funzioni o funzioni male. Per le distanze più lunghe, i viaggiatori possono rivolgersi al più grande operatore di autobus a lunga distanza degli USA: Greyhound. Greyhound ha 1700 autobus ed è noto per il suo buon rapporto qualità-prezzo.

Mezzo di trasporto proprio

L’opzione più comoda di trasporto è l’auto, ma non è l’opzione più economica. Avere un proprio mezzo di trasporto dà molto libertà. I viaggiatori di età superiore ai 20 anni con una patente B possono noleggiare un’auto o un camper con un peso massimo di 3.500 kg e i viaggiatori in possesso di una patente A possono anche noleggiare una Harley Davidson o un altro tipo di moto. Anche se una patente di guida internazionale non è ufficialmente necessaria, è consigliabile richiederne una prima della partenza, dal momento che alcune compagnie di noleggio la richiedono. La patente di guida internazionale è valida solo in combinazione con la patente nazionale. Un documento che deve essere richiesto in ogni caso prima della partenza è un visto o un ESTA USA.

Negli Stati Uniti d’America la carta di credito viene usata molto di più che in Europa. Nella maggior parte dei casi il deposito per il noleggio di un’auto può essere pagato solo con carta di credito. È quindi saggio portare con te una carta di credito quando ti rechi negli USA. Sappi inoltre che i conducenti sotto i 25 anni dovranno pagare un supplemento giornaliero.

Voli nazionali

Se si dispone di un proprio mezzo di trasporto, è possibile vedere molto in poco tempo. Tuttavia, anche i viaggiatori con un proprio mezzo di trasporto sono limitati a uno o pochi stati americani. Non esitare quindi a prenotare un volo nazionale per le distanze più lunghe. Un volo nazionale dall’est all’ovest degli Stati Uniti dura solo circa 6,5 ore, mentre per la stessa distanza in auto ci vorrebbero almeno 40 ore. Inoltre, i voli nazionali sono relativamente economici, dato che ci sono molte compagnie aeree in concorrenza tra loro.