Notizia | | 25/05/2021 | Tempo di lettura: ±5 minuti

Durante le feste nazionali negli USA, le istituzioni pubbliche, gli uffici postali e le banche sono chiusi, e i ristoranti e i negozi spesso hanno orari di apertura diversi. L’ESTA USA può essere richiesto anche durante i giorni festivi. I giorni festivi non influiscono sui tempi di elaborazione delle richieste di ESTA.

Feste ufficiali con una data fissa negli Stati Uniti

Gli USA hanno dieci feste federali riconosciute dal governo. Le feste che si svolgono in una data fissa sono le seguenti:

  • Capodanno (“New Years Day”): il primo gennaio, anche negli USA si guarda indietro all’anno scorso e se ne inaugura uno nuovo.
  • Giorno dell’Indipendenza (“Independence Day”): durante l’Independence Day, noto anche come 4 luglio (la data in cui viene celebrato), si festeggia l’indipendenza ottenuta dalla Gran Bretagna nel 1776. Il giorno dell’Indipendenza è una delle feste nazionali più importanti degli USA. In questo giorno festivo, si tengono parate ovunque e ci sono fuochi d’artificio. Le famiglie organizzano barbecue e picknick.
  • Veterans Day: l’11 novembre si onorano i veterani che hanno servito nell’esercito degli Stati Uniti. Il Veterans Day non deve essere confuso con il Memorial Day, in cui si onorano tutti coloro che sono morti nel servizio militare.
  • Natale (“Christmas Day”): per Natale, gli americani si danno da fare per decorare le loro case con luci e altre decorazioni. Il giorno di Natale stesso (“Christmas Day”), celebrato il 25 dicembre, consiste nel riunirsi con la famiglia.

Oltre alle feste nazionali, i vari stati degli Stati Uniti hanno molte feste locali, chiamate “state holidays”. È saggio verificare quali feste si celebrano negli stati che si vogliono visitare. Le istituzioni pubbliche, gli uffici postali e le banche sono di solito chiusi durante questi giorni festivi e i ristoranti e i negozi hanno orari di apertura diversi. Durante i giorni festivi, l’ESTA USA può essere richiesto seguendo la normale procedura e la richiesta verrà elaborata come al solito.

Feste ufficiali negli Stati Uniti con una data variabile

La maggior parte delle feste ufficiali negli Stati Uniti d’America hanno luogo il lunedì di una settimana fissa. La ragione di ciò è l’Uniform Monday Holiday Act, che è stato promulgato nel 1968. Questo ha spostato tre giorni festivi (Presidents Day, Memorial Day e Labor Day) da una data fissa a un lunedì, in modo che i lavoratori avessero alcuni lunghi fine settimana liberi nell’anno. Inoltre, con questo atto è stato introdotto il Columbus Day come festa nazionale, anche celebrato di lunedì. In ogni stato, le seguenti feste nazionali sono celebrate il lunedì o il giovedì di una settimana fissa:

  • Martin Luther King’s Day: dal 1968, il terzo lunedì di gennaio si celebra il Martin Luther King’s Day, in onore di Martin Luther King, nato il 15 gennaio 1929. Martin Luther King divenne famoso per la sua opposizione non violenta alla discriminazione razziale. Fu colpito a morte nel 1968.
  • Presidents’ Day: questa festività risale agli anni ‘80, quando fu creato per celebrare il compleanno del primo presidente degli USA, George Washington. Oggi, la festa onora tutti i presidenti degli Stati Uniti d’America. In questo giorno si svolgono diverse cerimonie pubbliche, specialmente a Washington D.C.
  • Memorial Day: il Memorial Day è il giorno in cui si commemorano i soldati americani caduti in tutte le guerre. Questo giorno di commemorazione si svolge ogni anno l’ultimo lunedì di maggio. Inizialmente, il Memorial Day è stato istituito per onorare i soldati caduti della guerra civile americana, ma oggi si ricordano tutti i soldati che sono morti durante una delle operazioni militari in cui gli USA erano coinvolti. Oltre a un giorno di commemorazione, il Memorial Day è un giorno che segna ufficiosamente l’inizio dell’estate. Molte famiglie vanno in vacanza per il fine settimana, motivo per cui le strade americane sono molto affollate.
  • Festa dei lavoratori (“Labor Day”): il Labor Day si celebra il primo lunedì di settembre.
  • Giorno di Colombo (“Columbus Day”): il Columbus Day è un giorno di commemorazione negli USA che commemora il giorno dell’arrivo di Cristoforo Colombo sul continente americano il 12 ottobre 1492.
  • Giorno del ringraziamento (“Thanksgiving Day”): negli USA, il quarto giovedì di novembre è dedicato a ringraziare Dio, tra l’altro per il raccolto. Molti americani visitano la famiglia in questo giorno, il che può rendere le strade e gli aeroporti molto trafficati. Il Giorno del ringraziamento è associato a una serie di tradizioni, come mangiare tacchino e guardare una partita di football americano. La maggior parte dei lavoratori sono liberi anche il venerdì dopo il Giorno del ringraziamento, in modo che possano trascorrere l’intero fine settimana con la famiglia o fare un po’ di shopping natalizio durante il Black Friday.

I giorni festivi non influiscono sui tempi di elaborazione delle richieste di ESTA

Questo articolo elenca solo le feste nazionali ufficiali degli Stati Uniti d’America. Controlla in anticipo come i giorni festivi possono influenzare il tuo viaggio per decidere se desideri essere nel Paese durante le festività o meno. Per una vacanza, un viaggio d’affari o un transito negli Stati Uniti, i viaggiatori hanno bisogno di un ESTA, un’autorizzazione di viaggio elettronica che può essere richiesta tramite questo sito web.

Quando richiedi un ESTA, non c’è bisogno di tener conto dei giorni festivi. L’ESTA USA può essere richiesto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, comprese le domeniche e i giorni festivi. I giorni festivi non hanno alcuna influenza sui tempi di elaborazione della richiesta di ESTA, gli ESTA vengono concessi come al solito. Una volta che l’ESTA è stato concesso, è valido per due anni. Tuttavia, questo non significa che il titolare può rimanere negli USA per due anni consecutivi. La durata massima di ogni soggiorno con un ESTA è di 90 giorni.