Notizia | | 18/03/2021 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Il dollaro statunitense è la valuta di riserva più importante del mondo e viene utilizzato come valuta ufficiale non solo negli USA, ma anche in alcuni altri Paesi. In questo articolo si trovano informazioni sui Paesi in cui si paga con il dollaro statunitense, sui tagli disponibili e sul tasso di cambio. Vengono inoltre forniti alcuni consigli che permettono di evitare di spendere inutilmente. L’ESTA USA può semplicemente essere pagato in euro.

Il dollaro

La valuta degli Stati Uniti è il dollaro statunitense. Oltre agli Stati Uniti d’America, ci sono alcuni altri Paesi e territori che usano il dollaro statunitense come valuta ufficiale. Questi includono, tra gli altri, Ecuador, El Salvador e alcuni Paesi dell’Oceania. Per evitare confusione e per distinguerla dalle altre valute espresse in dollari, la valuta degli Stati Uniti d’America è chiamata dollaro statunitense o dollaro americano. Il dollaro è anche usato, ad esempio, in Canada (dollaro canadese), Australia (dollaro australiano) e Nuova Zelanda (dollaro neozelandese). Si tratta di valute diverse, ognuna con il proprio valore.

Costo dell’ESTA USA

Per una vacanza, un viaggio d’affari o un transito negli Stati Uniti d’America, i viaggiatori hanno bisogno di un visto o ESTA. L’ESTA USA è un’autorizzazione di viaggio elettronica per gli Stati Uniti che deve essere richiesta prima della partenza. Ai viaggiatori sprovvisti di autorizzazione di viaggio valida verrà negato l’imbarco sul volo. Tieni in considerazione che anche i minori devono essere in possesso di un ESTA o visto. Al momento del check-in verrà controllato se sei in possesso di un ESTA valido in base al tuo numero di passaporto.

Su questo sito web puoi richiedere un ESTA per 29,95 € a persona. Questo è l’importo totale, comprensivo di costi di servizio, spese consolari e IVA. Il pagamento del costo dell’ESTA può essere effettuato in modo sicuro con Visa, Mastercard, Nexi, American Express, Postepay o PayPal. Non verranno addebitati costi di transazione. Il costo dell’ESTA va pagato in euro, motivo per cui non è soggetto alle fluttuazioni dei tassi di cambio.

Cambiare denaro

Ovunque negli Stati Uniti si trovano banche e uffici di cambio e tutti accettano euro. Nel marzo 2021, per 1,00 € ti davano circa 1,20 USD. Il penny (0,01 $), il nickel (0,05 $), il dime (0,10 $), il quarter (0,25 $), il mezzo dollaro (0,50 $) e il dollaro (1,00 $) sono le monete valide. Le banconote sono disponibili in tagli da 1, 2, 5, 10, 20, 50 e 100 dollari. Le monete da cinquanta centesimi (0,50 $) e da un dollaro, così come la banconota da due dollari, non vengono quasi più usate. Quanti dollari otterrai per i tuoi euro dipende dal tasso di cambio. Pertanto, è saggio controllare il tasso di cambio attuale prima di partire per gli Stati Uniti.

È comunque saggio controllare il tasso di cambio attuale, in modo da sapere più o meno di quanti soldi avrai bisogno durante il tuo viaggio. Una birra ti costerà in media 4 dollari, la cena tra i 18 e 36 dollari e i costi dei biglietti di ingresso sono di solito tra i 10 e 20 dollari. Bisogna notare che questi importi sono al netto dell’IVA e che lo stesso vale per la maggior parte dei prezzi indicati nei negozi e nei ristoranti.

Prelevare soldi

Il modo di gran lunga più economico per prelevare denaro negli Stati Uniti è con la carta di debito. Tieni in considerazione che molte banche bloccano l’uso delle carte bancarie al di fuori dell’Europa per motivi di sicurezza. La banca può sbloccare la tua carta per l’uso al di fuori dell’Europa su tua richiesta. Contatta quindi la tua banca prima della partenza. Una volta sbloccata per l’uso al di fuori dell’UE, la carta di debito può essere utilizzata per prelevare denaro ovunque negli USA, di solito con un massimo di cinquecento euro al giorno. Tieni in considerazione che vengono addebitati costi di transazione ogni volta che prelevi soldi e che è quindi più economico prelevare alcune volte un importo più alto che più volte un importo piccolo.

Le carte di credito sono molto usate negli Stati Uniti d’America e vengono quindi accettate ovunque. Per alcuni servizi negli USA è addirittura possibile pagare esclusivamente con carta di credito. Inoltre, il limite di una carta di credito è più alto di quello di una carta di debito. Se non sei ancora in possesso di una carta di credito, puoi richiederne una alla tua banca. Molte banche offrono una carta di credito come opzione extra accanto ai conti correnti. Uno dei vantaggi di pagare con una carta di debito o di credito è che è più sicuro, perché non devi portarti indietro troppi contanti. Se dovessi perdere la tua carta di debito o di credito, contatta immediatamente la tua banca per farla bloccare.

Mance

Quando vai in ristorante negli USA, tieni conto di una mancia media dal 15% al 20%. La mancia serve a compensare i bassi salari. È sempre possibile dare la mancia con carta di debito o di credito, ma è utile avere qualche dollaro in tasca. In questo modo puoi facilmente pagare le piccole mance, ad esempio al tassista dopo una breve corsa in taxi o al facchino dopo che ti ha portato le valigie.