Notizia | | 17/03/2021 | Tempo di lettura: ±4 minuti

Chi desidera vedere il più possibile dello Sri Lanka durante un viaggio nel Paese, dovrebbe fare un giro dell’isola. Tuttavia, si sconsiglia ai turisti occidentali di guidare da soli in Sri Lanka. Una comoda alternativa è quella di noleggiare un autista. Quando prepari il viaggio, assicurati di ricevere il tuo visto Sri Lanka con largo anticipo rispetto alla partenza.

Diverse situazioni nel traffico rispetto allʼEuropa

A differenza di Paesi come gli USA, il Canada o l’Australia, dove è normale noleggiare una macchina e guidare da soli, questo non è raccomandato in Sri Lanka. Il traffico in Sri Lanka non è paragonabile a quello dell’Italia. In Sri Lanka si guida a sinistra e si sorpassa a destra. Inoltre, il comportamento di guida della popolazione locale è diverso da quello a cui ci si è abituati in Europa.

In molte parti del Paese il traffico è caotico, con tuk-tuk e motorini ovunque, e i clacson e le luci lampeggianti vengono usati più spesso e in situazioni diverse. Anche i segnali stradali e altre indicazioni sono spesso poco chiari, il che può portare a situazioni pericolose. Durante la stagione delle piogge, gran parte della rete stradale può addirittura diventare impercorribile a causa delle inondazioni.

Traffico in Sri LankaIl traffico in Sri Lanka: pullman, macchine, tuk-tuk e motorini

Si sconsiglia ai turisti di guidare da soli

Per le ragioni sopra menzionate, non è raccomandato di guidare da solo come turista in Sri Lanka. Questo non significa che sei costretto a rimanere in una sola località durante il viaggio. Ci sono molte alternative per spostarsi senza doversi mettere al volante, ad esempio usando il trasporto pubblico o noleggiando un autista privato.

Se vuoi comunque noleggiare un’auto e guidare da solo, assicurati di aver fatto i preparativi adeguati. Per noleggiare un’auto in Sri Lanka è necessaria non solo una patente internazionale (a fianco a quella nazionale), ma anche un permesso aggiuntivo del governo dello Sri Lanka. Sri Lanka è uno dei pochi Paesi che non riconosce automaticamente la patente internazionale. Prima di poter noleggiare un’auto, devi far verificare la tua patente internazionale dal Department of Motor Traffic dello Sri Lanka. Inoltre, tutti i viaggiatori - indipendentemente dal fatto che noleggiano un’auto in Sri Lanka - hanno bisogno di un visto (ETA Sri Lanka).

Viaggiare con i mezzi pubblici o in auto?

Il trasporto pubblico in Sri Lanka è generalmente ben organizzato. La maggior parte dei posti nel Paese può essere raggiunta in autobus e anche in treno si fa molto strada. Per le distanze più brevi, i tuk-tuk o i risciò sono una buona opzione. Uno svantaggio del trasporto pubblico è che gli autobus e i treni in Sri Lanka si riempono rapidamente. Anche se le distanze tra le città sono relativamente brevi, in autobus o in treno è spesso ancora un viaggio lungo, perché si deve cambiare treno o autobus più volte e perché sono spesso in ritardo. Un altro svantaggio è che viaggiando con il trasporto pubblico alcuni luoghi di interesse più remoti non possono essere raggiunti.

Noleggiare un autista privato

Una possibilità per poter comunque viaggiare attraverso lo Sri Lanka in modo autonomo è quella di noleggiare un’auto con autista. Questo è un modo comune e comodo per esplorare l’isola. Con un autista privato si possono visitare diversi luoghi in poco tempo e non si è dipendenti dal trasporto pubblico. Inoltre, un autista può allo stesso momento fungere da guida, in quanto può dare consigli utili su luoghi di interesse, alloggi, ristoranti, eccetera.

In più, per gli standard italiani, un autista in Sri Lanka è molto abbordabile. È possibile noleggiare un’auto con autista per circa 40 - 50 € al giorno e in questo prezzo spesso è già incluso il costo della benzina, delle strade a pedaggio e del parcheggio. Il prezzo per noleggiare un’auto con autista non è quindi molto più alto di quello per noleggiare solo un’auto.

Altri preparativi: richiedere un visto Sri Lanka

Oltre a familiarizzarsi con le regole di circolazione dello Sri Lanka, prima di partire i viaggiatori devono richiedere un visto. Di norma, i turisti italiani possono richiedere il visto elettronico per lo Sri Lanka, chiamato anche ETA. Questo visto può essere facilmente richiesto online in pochi minuti. Dopo aver effettuato il pagamento del costo di 44,95 € a persona, la richiesta verrà elaborata. Il visto viene concesso in media dopo 3 giorni. Chi ha bisogno del visto con poco preavviso, può presentare una richiesta urgente. Le richieste urgenti per il visto Sri Lanka vengono approvate dopo una media di 23 minuti.