Notizia | | 08/04/2022 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Quando si parla di natura mozzafiato, la Nuova Zelanda è sempre tra le prime della lista. Dalle foreste pluviali alle cime innevate, dalle coste selvagge ai vulcani fumanti, qui si può trovare di tutto. Viene dedicato molto tempo alla conservazione di queste aree naturali incontaminate. I 13 parchi nazionali occupano circa 29.000 chilometri quadrati, quasi lʼ11% della superficie totale. Visitarli tutti è una bella sfida, perciò abbiamo deciso di creare una top 4. Se hai in programma di prenotare un viaggio andata e ritorno per la Nuova Zelanda, richiedi il tuo visto Nuova Zelanda per tempo.

Tongariro National Park

Cominciamo dal parco nazionale più antico. Il paesaggio vulcanico fu ribattezzato Tongariro National Park nel 1894, dopo che lʼarea fu donata al governo dal popolo Maori. Questo paesaggio roccioso ospita tre vulcani attivi, laghi turchesi e campi lavici impressionanti. Il parco si trova sullʼIsola del Nord, a sud del Lago Taupo, facilmente accessibile tramite le Highway 47 e 48 che attraversano paesaggi di colate laviche, foreste, crateri vulcanici, laghi e sorgenti dʼacqua calda.

Kahurangi National Park

Non può non figurare nella top 4 il Kahurangi National Park e i magnifici esemplari di flora e fauna che offre nella vasta area occupata. Poiché la natura è stata isolata per molto tempo, ha potuto svilupparsi indisturbata. Qui vivono specie di uccelli protette come kiwi e caca e piante uniche al mondo. Lungo la costa, i turisti possono avvistare le foche. Le passeggiate qui possono durare anche dei giorni. Il sentiero più famoso, chiamato Heaphy Track, dura in media 5 giorni ed è lungo 78 chilometri. Lungo la strada si trovano diverse cabine dove poter trascorrere la notte. In estate si riempiono velocemente, perciò si consiglia di prenotare in anticipo o di portarsi dietro una tenda. Un visto Nuova Zelanda permette di rimanere nel paese per un massimo di 3 mesi per volta. Avrai tutto il tempo necessario per visitare molti parchi.

Fiordland National Park

Nel sud-ovest dellʼIsola del Sud si trova il parco nazionale più grande della Nuova Zelanda. Fiordland National Park copre unʼarea di circa 12.500 chilometri quadrati. Il nome fa già capire che si tratta di un paradiso di fiordi ma anche di cascate, laghi e foreste abitate da animali unici. È il luogo più umido del pianeta e la regione più piovosa della Nuova Zelanda, ma non fatevi scoraggiare. Si possono organizzare escursioni lunghe giorni sia a piedi che in kayak. Ammira la flora e fauna di una delle aree naturali più selvagge della Terra. In questo parco, che vanta una delle migliori aree al mondo per il trekking, ti potresti imbattere in pinguini, kiwi, takahe e pukeko. Un visto Nuova Zelanda ha una validità di due anni. Avrai la possibilità di recarti in Nuova Zelanda più volte per visitarla con calma.

Abel Tasman National Park

Nel 1642 lʼolandese Abel Tasman è stato il primo europeo ad arrivare in Nuova Zelanda. Nonostante sia stato cacciato dai Maori, il parco porta il suo nome. Oggi è un luogo turistico popolare soprattutto per le spiagge dorate e le acque azzurre. È possibile visitare sia la costa che il selvaggio entroterra. Anche in questo parco nazionale più piccolo sono presenti sentieri escursionistici che impiegano diversi giorni, come il Coast Track, lungo 51 chilometri.

Richiedi il visto Nuova Zelanda

Per poter visitare questo paradiso terrestre hai bisogno di un visto. La NZeTA può essere richiesta facilmente online. Presta molta attenzione ai requisiti del visto per poterti godere un viaggio spensierato nella speciale Nuova Zelanda.