Notizia | | 28/04/2022 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Prima di pianificare un viaggio in Nuova Zelanda, è importante determinare il momento ideale per partire e le condizioni meteorologiche a cui si va incontro. In questo articolo potrai scoprire di più sul clima della Nuova Zelanda, sul periodo migliore per partire e su come richiedere il visto Nuova Zelanda.

Il clima in Nuova Zelanda

Il clima della Nuova Zelanda può essere paragonato a quello dell’Europa nordoccidentale. Si tratta di un clima marittimo temperato, ovvero con estati piacevolmente calde e inverni miti e primaverili. A causa della sua vicinanza all’equatore, l’Isola del Nord, in particolare nelle zone intorno ad Auckland, presenta temperature più calde rispetto all’Isola del Sud. Dal punto di vista del clima, però, le differenze maggiori si trovano tra la costa orientale e la costa occidentale dell’Isola del Sud. A causa della pioggia battente portata dai venti occidentali, la costa occidentale riceve molte più precipitazioni rispetto a quella orientale, che è quindi più secca. Va precisato che nei mesi estivi (da dicembre a febbraio) piove meno che nei mesi invernali.

La Nuova Zelanda si trova nell’emisfero sud e di conseguenza le sue stagioni sono esattamente inverse rispetto a quelle dell’emisfero nord. Quando qui è estate, lì è inverno e viceversa. Ti accorgerai che, a differenza dell’emisfero settentrionale, le temperature nell’emisfero meridionale si abbassano man mano che si viaggia verso sud.

Il miglior periodo per visitare la Nuova Zelanda

Generalmente, la Nuova Zelanda può essere visitata in qualsiasi momento dell’anno. Come accennato sopra, le stagioni in Nuova Zelanda sono invertite rispetto all’emisfero nord, pertanto il periodo ideale per visitare questo Paese si colloca tra dicembre e febbraio. Sia sull’isola del Nord che sull’isola del Sud, le temperature in estate sono molto piacevoli. Tieni presente che in questi mesi di alta stagione, anche a causa delle vacanze scolastiche, alcune zone potrebbero essere un po’ più affollate. Se preferisci evitare l’alta stagione, puoi sempre decidere di visitare la Nuova Zelanda poco prima o poco dopo questo periodo di maggiore affluenza, ad esempio tra marzo e aprile o tra settembre e novembre.

Il momento migliore per visitare l’Isola del Nord

Quando si tratta di decidere il momento ideale per viaggiare, l’Isola del Nord e l’Isola del Sud presentano alcune differenze. A causa della sua vicinanza all’equatore, l’Isola del Nord ha delle temperature più alte, ma è anche molto più umida dell’Isola del Sud. A nord di Auckland si trova addirittura un clima subtropicale. Soprattutto in inverno, il rischio di pioggia qui è alto ed è quindi consigliabile viaggiare durante i mesi estivi. Se preferisci le temperature più moderate, puoi scegliere di visitare l’Isola del Nord anche in primavera o autunno.

Il momento migliore per visitare l’Isola del Sud

Più si viaggia verso sud, più le temperature scendono velocemente. Anche se le temperature su quest’isola sono più basse, i giorni estivi qui sono relativamente più caldi delle estati tropicali del nord. Per gli amanti del sole è consigliato quindi programmare un tour dell’Isola del Sud in estate. Per gli appassionati degli sport invernali, invece, i mesi da giugno ad agosto saranno sicuramente più invitanti. Nel periodo invernale, le Alpi del Sud, che dividono l’Isola del Sud da cima a fondo, hanno le migliori piste da sci. Non sei un amante dello sci? Allora ti consigliamo di viaggiare prima o dopo i mesi invernali.

Richiedi il tuo visto Nuova Zelanda

Una volta che avrai deciso quando partire, potrai richiedere il tuo visto Nuova Zelanda. Puoi richiedere facilmente online la tua autorizzazione di viaggio elettronica per la Nuova Zelanda, chiamata anche NZeTA, senza doverti recare presso l’ambasciata. Il costo del visto elettronico è inoltre molto più basso se paragonato alla procedura tramite ambasciata. Il visto Nuova Zelanda viene concesso generalmente entro 1 settimana ed è valido per due anni dalla data di rilascio. Con questo visto potrai soggiornare in Nuova Zelanda per un massimo di tre mesi e avrai cosi abbastanza tempo per esplorare sia l’Isola del Nord che l’Isola del Sud.