Notizia | | 30/11/2021 | Tempo di lettura: ±3 minuti

La Nuova Zelanda è famosa per i suoi paesaggi mozzafiato. Può essere difficile decidere quali luoghi visitare a tutti i costi, perché sono davvero molto numerosi. Molti turisti scelgono di non perdere uno dei parchi nazionali della Nuova Zelanda, in cima alla loro lista dei desideri. Scopri qui alcune tra le maggiori attrazioni del Paese mentre attendi il rilascio del tuo visto. Il visto Nuova Zelanda può essere richiesto comodamente online, senza doversi recare presso l’ambasciata o il consolato.

Tongariro National Park

È impossibile non menzionare il Tongariro quando si parla di parchi della Nuova Zelanda. È stato il primo parco del Paese che è stato dichiarato nazionale nel 1887 ed è molto importante per il popolo Maori. L’area riveste un forte significato culturale, spirituale e storico, carico delle storie degli Ngāti Tūwharetoa. Il parco si concentra intorno alle cime di tre montagne, dette Ngaruhoe, Ruapehu e Tongariro, che svolgono un ruolo chiave della storia culturale della tribù.

Attrazioni

Il Tongariro Alpine Crossing, con i suoi splendidi laghi, crateri e vallate, è particolarmente famoso all’interno del parco. La maggior parte dei visitatori comincia la sua escursione nella Mangatepopo Valley, dove si possono ammirare antiche colate di lava dirette verso la meravigliosa vallata. Gli appassionati di scalata adoreranno il South Crater e il Red Crater. Il Red Crater è la vetta più alta del Tongariro Alpine Crossing, un cratere ancora attivo e dall’odore sulfureo.

Gli Emerald Lakes sono famosi per i loro riflessi verde smeraldo. La combinazione di rocce vulcaniche e luce del sole fa sì che i laghi assumano questa bellissima colorazione. L’area lacustre emette costantemente vapori, all’origine del forte odore di zolfo.È importante sapere che non si può entrare né nei Emerald Lakes né nel Blue Lake. I primi hanno un contenuto di minerali decisamente troppo alto, mentre il Blue Lake è sacro e va dunque rispettato. Inoltre, bere e mangiare in prossimità di questo lago è vietato.

Un’altra meraviglia di questo parco nazionale sono le Taranaki Falls. Il sentiero che porta alle cascate attraversa molti paesaggi diversi, tra faggeti e boschi alpini, torrenti e gole, per un susseguirsi di sorprese. Oltre alle cascate, vedrai anche delle colate di lava e potrai avvistare numerose specie di uccelli. Anche la strada del ritorno dalle Taranaki Falls è sensazionale, con diversi strati di rocca vulcanica perfettamente visibili.

Un paesaggio sacro

I Māori abitano l’area già dal 14esimo secolo. Il Tongariro viene chiamato “tapu”, ovvero “sacro”. I Maori hanno capito ben presto che il territorio aveva grande potenziale e nel 1894 hanno fondato insieme al governo neozelandese uno dei primi parchi nazionali ufficiali al mondo. Inoltre, è il primo parco nazionale ad essere stato donato dalla popolazione indigena.

In questo territorio sacro occorre mostrare il dovuto rispetto per la popolazione autoctona, quindi non abbandonare rifiuti e controlla dove puoi mangiare e bere.

Preparati bene

Data la sacralità del parco, la Nuova Zelanda deve trovare il giusto equilibrio tra l’accoglienza dei visitatori e il mantenimento dell’integrità del territorio. Si consiglia si pianificare il viaggio in anticipo, per trovare sicuramente un alloggio. Inoltre, è importante richiedere un visto per la Nuova Zelanda per tempo. Il visto Nuova Zelanda è valido per due anni, quindi avrai tutto il tempo per organizzare il viaggio anche dopo il suo rilascio. La validità di due anni, inoltre, permette di riutilizzare il visto per un’altra vacanza, se dovessi decidere che un solo viaggio non era sufficiente per vivere gli splendidi parchi nazionali del Paese.

Il visto per la Nuova Zelanda è detto anche NZeTA, ovvero “New Zealand electronic Travel Authority”. Dopo aver richiesto una NZeTA, l’autorizzazione di viaggio associata al passaporto digitalmente dopo l’approvazione. Il tempo di consegna medio del visto è di 1 settimana. È possibile anche presentare una richiesta urgente se hai bisogno di un visto in tempi più brevi. Scopri di più sul visto Nuova Zelanda (NZeTA) leggendo le risposte alle domande più frequenti.