Notizia | | 12/10/2020 | Tempo di lettura: ±5 minuti

Con i suoi numerosi parchi nazionali e i suoi paesaggi incontaminati, il Canada è la destinazione perfetta per gli amanti della natura, ma anche per i viaggiatori che amano visitare le grandi città il Paese è ideale. Noleggia un camper o fai un giro panoramico in treno tra le montagne sul Rocky Mountaineer. Per un viaggio in Canada è necessaria un’eTA (un’autorizzazione di viaggio elettronica) o un visto. Non dimenticare pertanto di richiedere un’eTA Canada o un visto prima della partenza.

I punti salienti per una vacanza in Canada

Dato che il Canada è il secondo Paese più grande del mondo dopo la Russia, di solito non è possibile girare tutto il Paese in una sola vacanza e la maggior parte dei viaggiatori deve quindi limitarsi a una parte del Canada. In questo articolo si descrivono due itinerari popolari: un viaggio attraverso le province dell’Ontario e del Quebec a est del Canada e un viaggio attraverso la Columbia Britannica e l’Alberta a ovest. Per una vacanza in Canada è necessaria un’eTA Canada, ad eccezione del caso in cui si arrivi in Canada in barca o via terra (dagli Stati Uniti).

Metropoli vivaci e cascate fragorose nel Canada orientale

Molti viaggiatori iniziano il loro viaggio nel Canada orientale a Toronto, la più grande città del Canada. Sebbene Ottawa - la capitale del Canada - sia la città più importante dal punto di vista amministrativo, Toronto è il centro economico del Paese. Qui si trova uno degli edifici più alti del mondo: la Canadian National Tower (chiamata anche CN Tower). Dalla piattaforma panoramica a 447 metri di altitudine si ha una splendida vista sulla città e nelle giornate limpide si possono vedere anche le Cascate del Niagara. I viaggiatori che non soffrono di vertigini possono guardare in profondità dal pavimento di vetro a un’altitudine di 342 metri.

Toronto è il punto di partenza perfetto per chi vuole visitare le Cascate del Niagara, tre cascate che si possono ammirare sia nel Canada che negli Stati Uniti d’America. La cascata sul lato canadese - la più grande delle tre - è chiamata anche "Horseshoe", ovvero ferro di cavallo, un nome che deve alla sua forma semicircolare. Le cascate americane si possono vedere anche dal Canada. Oltre alle Cascate del Niagara ci sono altre bellezze da scoprire nell’est del Canada. A nord di Toronto si trova il parco provinciale di Algonquin, dove si può andare in canoa, fare escursioni a piedi e avvistare alci e orsi.

Da Algonquin molti viaggiatori continuano il loro viaggio in direzione di Ottawa e Montreal nella provincia del Quebec. Lungo il percorso si trovano vasti boschi e limpidi laghi blu. I punti salienti di Montreal includono il parco Mont-Royal che si trova su una collina e che offre una fantastica vista sulla città, e Vieux-Montréal, il quartiere storico della città con la basilica di Notre Dame. In questo quartiere si vedono chiaramente le influenze europee. La maggior parte dei viaggiatori ritornano da Montreal lungo il lago Ontario e finiscono il loro viaggio a Toronto.

Il Canada occidentale: le Montagne Rocciose e l’isola di Vancouver

Non solo il Canada orientale, ma anche la parte occidentale del Paese è molto popolare tra i turisti. Soprattutto gli appassionati di montagna e di escursionismo si sentiranno pienamente a loro agio nella Columbia Britannica e nell’Alberta del Canada occidentale. I parchi nazionali più famosi di queste province sono Jasper e Banff, situati nelle Montagne Rocciose. Nei parchi si possono avvistare animali selvatici come alci e renne. Vi sono anche orsi neri e grizzly, ma le possibilità di incontrarli sono minime. Entrambi i parchi sono caratterizzati da spettacolari paesaggi montuosi, ghiacciai, cascate e splendidi laghi, di cui il lago Louise è il più famoso. I parchi possono essere esplorati durante un trekking di più giorni o facendo una gita di un giorno, ma anche dal lago durante una gita in barca.

Jasper e Banff sono relativamente vicini tra loro e sono collegati dalla Strada dei Ghiacciai (Icefields Parkway), un’autostrada famosa che attraversa le Montagne Rocciose canadesi. Molti viaggiatori scelgono quindi di visitare entrambi i parchi. Il parco nazionale Banff si trova a circa 130 chilometri da Calgary, il che rende la città un buon punto di partenza per un viaggio attraverso il Canada occidentale. Molti turisti iniziano infatti il loro viaggio a Calgary e da lì si recano a Banff, Jasper e Vancouver. Calgary, la terza città più grande del Canada, è particolarmente popolare tra gli appassionati di sport invernali, tra l’altro per i Giochi Olimpici Invernali che vi si sono svolti nel 1988.

Vancouver è una città con un centro accogliente, diversi parchi comunali e spiagge. Da Vancouver si può viaggiare in poche ore in traghetto all’isola di Vancouver, l’isola più grande della costa occidentale del Nord America. Dall’isola si possono avvistare orche e balene. Anche la capitale dell’isola di Vancouver, Victoria, merita una visita. Da vedere a Victoria sono il palazzo del parlamento e Fisherman’s Wharf, un porto colorato con numerosi ristoranti di pesce.

Richiedere un visto o eTA Canada

Chi desidera fare un viaggio attraverso il Canada ha bisogno di un visto o di un’eTA Canada. L’eTA può essere richiesta in modo più facile e veloce rispetto al visto. Generalmente si raccomanda pertanto di richiedere un’eTA e non un visto. L’eTA Canada ha una validità di ben cinque anni a partire dal rilascio e può essere utilizzata per effettuare un numero illimitato di viaggi durante questo periodo. I viaggiatori che dopo aver letto questo testo desiderano visitare sia l’est che l’ovest del Paese e vogliono recarsi quindi due volte in Canada, possono farlo con una sola eTA. Questa eTA può essere utilizzata per entrambi i viaggi, senza che sia necessario comunicare alcuna modifica dei dati di viaggio. Una condizione importante è che il passaporto utilizzato per richiedere l’eTA deve essere ancora valido. Non appena il passaporto di un viaggiatore scade, termina anche la validità dell’eTA. In tal caso, è necessario richiedere una nuova eTA con il nuovo passaporto.

Attenzione: questo articolo concernente l’eTA per il Canada è stato scritto più di un anno fa. Potrebbe contenere informazioni e consigli datati che non possono conferire alcun diritto. Se stai per partire per un viaggio e desideri sapere quali siano le norme attualmente in vigore, ti invitiamo a leggere tutte le informazioni attuali riguardanti l’eTA per il Canada.