Notizia | | 04/02/2021 | Tempo di lettura: ±5 minuti

Stai pianificando un viaggio in Canada? In tal caso dovrai richiedere un’eTA o un visto prima della partenza. Inoltre, è saggio controllare qual è il periodo migliore per il tuo viaggio. Le condizioni meteorologiche possono avere un impatto enorme sul tuo soggiorno nel Paese. Il Canada è il Paese più grande del mondo dopo la Russia, motivo per cui ha diverse zone climatiche. Pertanto, non è possibile indicare un periodo dell’anno che valga come il periodo migliore per un viaggio in ogni parte del Paese. In questo articolo viene descritto per ogni regione del Canada il periodo migliore per un viaggio.

Il clima del Canada

La maggior parte del Canada ha un clima continentale da temperato a fresco. Le zone costiere hanno un clima marittimo. Nelle regioni con un clima marittimo, ad esempio Vancouver, la temperatura è moderata, ma possono esserci molte precipitazioni e neve. Nell’estremo nord, invece, c’è un clima della tundra e possono verificarsi temperature estreme di -40 gradi Celsius.

Quale sia il mese migliore per il tuo viaggio, dipende dalla zona del Canada che desideri visitare. Dipende inoltre dal fatto che tu stia facendo un viaggio per scoprire le città, per visitare i parchi nazionali o per praticare sport invernali. L’eTA Canada è valida per cinque anni, durante i quali il titolare si può recare in Canada più volte, purché ogni singolo soggiorno non superi i sei mesi. Questo ti dà l’opportunità di recarti nel Paese in diverse stagioni.

I mesi più adatti per un viaggio nella parte ovest del Canada

Le province della Columbia Britannica e dell’Alberta nel Canada occidentale sono molto visitate per i loro famosi parchi nazionali e città come Vancouver e Calgary. La maggior parte della Columbia Britannica ha un clima marittimo con temperature moderate. In estate la temperatura media diurna è di 16-20 gradi Celsius, in inverno di 5 - 8 gradi Celsius. La maggior parte delle precipitazioni cade nei mesi da ottobre a marzo.

L’Alberta ha un clima continentale. A differenza della Columbia Britannica, qui le temperature variano molto durante l’anno. A causa del vento di chinook, un vento caldo e secco che soffia da ovest sulle Montagne Rocciose, le temperature possono aumentare di fino a 15 gradi Celsius in un breve periodo di tempo. In questa provincia la temperatura massima in agosto è di circa 22 gradi Celsius e in gennaio di circa -9 gradi Celsius.

Il periodo di solito considerato quello migliore per recarsi nel Canada occidentale è tra maggio e settembre, poiché durante questo periodo le temperature sono piacevoli e non c’è molta pioggia. Tuttavia, il periodo migliore dipende anche da quello che vuoi fare durante il tuo viaggio in Canada. In estate, i laghi sono azzurri e chiari e si hanno maggiori possibilità di avvistare la fauna selvatica. Chi si reca in Canada per praticare sport invernali nelle Montagne Rocciose dovrebbe invece viaggiare tra novembre e maggio.

Clima del Canada orientale e il periodo migliore per un viaggio

Anche l’est del Canada, con le sue metropoli Toronto, Montreal e Quebec e le famose cascate del Niagara, è popolare tra i turisti. Le province dell’Ontario e del Quebec hanno un clima continentale, il che significa che le temperature in inverno e in estate sono molto diverse. Nella capitale Ottawa e nella città di Quebec, durante l’inverno di notte le temperature possono scendere fino a -17 gradi Celsius, mentre la temperatura massima diurna in estate è di circa 20-25 gradi Celsius. Il clima di Toronto è un po’ più mitigato con temperature tra i -7 e 25 gradi Celsius.

Il periodo migliore per un viaggio nella parte orientale del Canada sono i mesi estivi, ovvero da giugno a settembre. Durante questi mesi le temperature sono piacevoli e ci sono poche precipitazioni. Agli amanti della natura si consiglia di viaggiare tra metà settembre e metà ottobre, durante l’estate di San Martino, dal momento che in questo periodo il fogliame delle foreste cambia in bellissimi colori rosso, arancione e giallo.

Clima nel nord

Il nord del Canada è popolare tra gli avventurieri per i suoi paesaggi incontaminati. Il nord ha un clima continentale come l’est, ma con temperature minime più estreme. Il territorio di Nunavut ha persino un clima della tundra. Qui fa freddo tutto l’anno e possono verificarsi temperature minime di -40 gradi Celsius. In inverno, nella provincia di Manitoba e nel territorio dello Yukon le temperature sono in media di -17 gradi Celsius. Nel nord del Canada si possono ancora sperimentare le famose gare di cani da slitta.

A causa delle condizioni climatiche estreme, non è consigliabile visitare l’estremo nord del Canada durante l’inverno. Nei mesi di luglio e agosto il clima al nord è più temperato. I mesi di settembre e maggio offrono le migliori possibilità di vedere l’aurora boreale nel nord-est del Canada.

Richiedere un visto o eTA Canada

Oltre a determinare il mese più adatto per il tuo viaggio in Canada, prima della partenza devi richiedere un’eTA o un visto. La maggior parte dei turisti italiani si qualifica per l’eTA, un’autorizzazione di viaggio che può essere facilmente richiesta online. Dopo aver effettuato il pagamento per l’eTA, riceverai la conferma dell’approvazione della tua domanda in una media di tre giorni.

Una volta che la richiesta è stata approvata, l’eTA può essere utilizzata per un viaggio in Canada. Una volta che l’eTA è stata concessa, non è più rilevante la data di arrivo prevista inserita nel modulo di richiesta. Durante il periodo di validità di cinque anni dell’eTA, puoi decidere tu stesso il giorno del tuo arrivo in Canada. Questo significa che puoi ancora determinare la stagione e il mese del tuo viaggio in Canada anche dopo aver ricevuto l’eTA. Solo se il tuo passaporto scade prima, dovrai richiedere una nuova eTA con il nuovo passaporto.