Notizia | | 14/04/2022 | Tempo di lettura: ±5 minuti

Anche se Sydney non è la capitale dellʼAustralia, è la città più grande e più antica del paese. Per questo motivo, non dovresti fartela scappare durante la tua vacanza in Australia. Leggi quali sono le 10 migliori attrazioni di Sydney e come richiedere un visto Australia.

Darling Harbour

Darling Harbour è un noto quartiere di Sydney che forma un ferro di cavallo intorno al porto. La baia di Darling Harbour viene considerata una delle attrazioni principali di Sydney. È possibile trovarci ottimi ristoranti, un centro commerciale, uno dei più grandi cinema IMAX del mondo e due attrazioni per famiglie: lʼacquario SEA LIFE e lo zoo WILD LIFE. La sera le luci della città si riflettono sullʼacqua.

Sydney Opera House

La Sydney Opera House è una delle attrazioni da non perdersi assolutamente. Inaugurata nel 1973, lʼOpera House è un capolavoro dʼingegneria architettonica e strutturale del ventesimo secolo. Lʼedificio si trova sulla punta di una penisola nel porto di Sydney e consiste in tre gruppi di “conchiglie” a incastro. Queste conchiglie formano il tetto delle due sale da concerto e del ristorante. In parte grazie al suo design architettonico unico, la Sydney Opera House è stata aggiunta alla Lista del Patrimonio Mondiale dellʼUNESCO nel 2007. Anche se lʼedificio non esiste da molto tempo, è diventato rapidamente il simbolo della città di Sydney.

Sydney Harbour Bridge

Accanto alla Sydney Opera House, il Sydney Harbour Bridge è uno dei simboli dellʼAustralia. Il ponte fu completato nel 1932 e collega il centro di Sydney al nord della città. È qui che ha luogo lo spettacolo di fuochi dʼartificio nazionale durante i festeggiamenti di capodanno. Ti piace lʼadrenalina? È possibile anche salire sul ponte. Con un visto Australia si possono letteralmente e figurativamente superare i propri limiti.

Bondi Beach

La famosa Bondi Beach si trova a poco meno di otto chilometri dal centro di Sydney. Questa spiaggia è indissolubilmente legata alla cultura balneare australiana e può facilmente attrarre 40.000 visitatori in una tipica giornata tropicale. In passato gli immigrati venivano battezzati ritualmente nel mare a Bondi Beach. Solo dopo questa immersione rituale potevano definirsi australiani. Oggi questa spiaggia è famosa tra i surfisti per il suo mare mosso.

Circular Quay

Il Circular Quay, situato nel centro della città, è il principale porto di traghetti di Sydney e il luogo più centrale per i visitatori della città. Da qui ogni pochi minuti partono traghetti per diverse parti del porto e anche autobus per Bondi Beach e altre zone periferiche. Qui si trova anche unʼimportante stazione di una linea della metropolitana, la City Circle, che fa un giro intorno al centro di Sydney. Dal Circular Quay si ha anche una vista perfetta su Sydney Harbour Bridge e Sydney Opera House.

Royal Botanical Gardens

I Royal Botanical Gardens, inaugurati nel 1816, sono i giardini più antichi dʼAustralia. È unʼoasi di calma nel centro di Sydney e offre una grande varietà di piante native e non native. In questi giardini potrai ammirare sia suggestive piante rare e in via dʼestinzione sia il classico e romantico roseto. È un riflesso della bellezza variegata della natura.

Blue Mountains

Le Blue Mountains sono una riserva naturale che copre unʼarea di non meno di 10.000 km². Questa riserva naturale è stata aggiunta alla Lista del Patrimonio Mondiale dellʼUNESCO nel 2000 e prende il nome dalla foschia naturalmente blu proveniente dalle estese foreste di eucalipto che la ricoprono. Le Blue Mountains sono una popolare destinazione per una gita in giornata da Sydney. Con le sue imponenti foreste, formazioni rocciose di arenaria, affascinanti canyon e punti panoramici, questa zona è un vero paradiso per gli amanti della natura e dellʼaria aperta. Il visto Australia è valido per un anno dalla data di approvazione e permette di soggiornare al massimo 3 mesi. Avrai abbastanza tempo per visitare non solo Sydney, ma anche le riserve naturali vicine.

White Rabbit Gallery

Voglia di un poʼ di relax? Allora una visita alla White Rabbit Gallery potrebbe fare al caso tuo. La White Rabbit Gallery vanta la più grande collezione di arte moderna cinese al di fuori dalla Cina, distribuita su quattro spaziosi piani. La collezione consiste di oltre 2000 opere di centinaia di artisti diversi e spazia da dipinti e sculture a calligrafia, fotografia e giochi. Dallʼapertura nel 2009, la galleria è diventata un punto fisso della scena artistica di Sydney.

Cattedrale di Santa Maria

La cattedrale di Santa Maria (St Maryʼs Cathedral) è considerata uno dei migliori esempi di cattedrale anglo-gotica al mondo. Rimarrai a bocca aperta davanti allʼinterno in pietra arenaria, le vetrate colorate e la cripta dal pavimento a mosaico. Cʼè anche una mostra sui primi cattolici dʼAustralia. Una visita a questa cattedrale regala anche una splendida vista sui grattacieli del centro di Sydney.

Featherdale Wildlife Park

Se ami gli animali, non puoi perderti il Featherdale Wildlife Park niet overslaan. LʼAustralia è la casa di alcuni degli animali selvatici più temibili e affascinanti al mondo. Questo parco appena fuoriu Sydney ne ospita più di 1700 specie. Qui si può anche dare da mangiare agli animali sotto supervisione del personale del parco che fornisce informazioni sulla conservazione e la reintegrazione delle specie in pericolo nella natura australiana. Secondo le leggi sugli animali del Nuovo Galles del Sud, non è permesso prendere in braccio i koala.

Richiedere un visto Australia

Prima di partire per il “down under” per visitare Sydney, è consigliabile richiedere il visto Australia per tempo. Il visto è obbligatorio per entrare nel Paese. Esistono due diversi tipi di visto, ovvero il visto eVisitor e lʼETA Australia. Entrambi possono essere usati sia per affari che per scopi turistici, e sono entrambi validi per un anno. In linea di principio, il visto eVisitor Australia è sufficiente per i turisti italiani.